HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Altre Notizie

TMW RADIO - Vignola: "Juve pronta per vincere la Champions"

01.10.2019 19:20 di TMWRadio Redazione  Twitter:    articolo letto 2042 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nel corso di Stadio Aperto, su TMW Radio, l'ex bianconero Beniamino Vignola ha commentato le ultime in casa Juventus in vista della sfida di questa sera con il Bayer Leverkusen. Questa la sua analisi.

Sulla Champions: "Ci sono avversari più o meno quotati, ma sono tutti epricolosi. La partita contro il Bayer Leverkusen è fondamentale: vincendo la Juventus creerebbe un bel solco. La Champions è una competizione legata a tantissimi fattori esterni, su tutti la condizione atletica: fondamentale in questo senso avere una rosa lunga, per sopperire alle mancanze. I bianconeri sono pronti per riprovare a centrare il grande slam."

Su Dybala: "Non credo sia un giocatore pensabile come quello che spacca la partita subentrando, non ha le caratteristiche per rompere la partita come, ad esempio, Douglas Costa. Saprà ancora essere importante per la Juve."

Sulla Juventus di Sarri: "Pjanic ha variato il suo gioco in funzione di una squadra più offensiva, con tanti giocatori in più nella fase d'attaco che gli permettono di verticalizzare di più. Fondamentale sarà creare un gruppo coeso con i tanti top player a disposizione. Questa squadra sa ancora soffrire come in passato."

Sui troppi gol presi: "E' un difetto che si manifesta soprattutto sulle palle inattive, nonostante la folta presenza di grandi colpitori di testa come De Ligt. La marcatura un po' blanda in area di rigore è una peculiarità di questo calcio rispetto a quello di una volta: per gli attaccanti diventa più semplice segnare. Oggi i difensori devono essere anche dei bravi costruttori di gioco, potrebbero quasi fare i centrocampisti. Si è un po' tralasciata la fase di non possesso, ma è ancora fondamentale: prendendo pochi gol si attacca con più serenità."

Sul mercato di gennaio: "In questo momento è una Juve priva, causa infortuni, di diversi giocatori importanti: Matuidi e Cuadrado possono essere una soluzione, accompagnati dalla presenza a centrocampo di giocatori bravi a far filtro. La retroguardia, con questo schieramento, è fisiologicamente più sguarnita."

Su Khedira e Matuidi: "Sono imprescindibili, come altri giocatori sulla carta additati come esuberi. L'unico dubbio è la tenuta fisica del tedesco, che ha saltato molte gare per infortunio; a livello di intelligenza tattica e propensione all'inserimento, tuttavia, entrambi sono straordinari."


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Antonini “Ibra sarà di attualità anche quando avrà cinquant’anni. È un giocatore incredibile, con una professionalità assoluta. Nel Milan darebbe qualcosa in più per fare svoltare la mentalità di tutto l’ambiente”. Così a TuttoMercatoWeb l’ex rossonero Luca Antonini a proposito del possibile...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510