Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Interviste
Gasperini in conferenza: "Non tutti hanno avuto lo spirito della Dea"
martedì 5 dicembre 2023, 12:30Interviste
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Gasperini in conferenza: "Non tutti hanno avuto lo spirito della Dea"

L'Atalanta crolla a Torino, i nerazzurri non entrano mai veramente in partita e ne prendono tre dai granata. Per gli orobici è la quarta partita di fila senza successi, con l'ultimo acuto che risale allo scorso 30 ottobre. Il tecnico Gian Piero Gasperini ha incontrato i giornalisti.

Che lettura dà a questa gara?
"Ha funzionato poco, per dire cosa non ha funzionato serve un lungo elenco. Ha funzionato il comportamento di alcuni giocatori, l'abnegazione di giocare fino alla fine con lo spirito Atalanta. Purtroppo non lo abbiamo fatto con tutti i giocatori"

Si aspettava questo Toro?
"Il Toro è sempre determinato. Mi sembrava una gara alla portata, il rigore assurdo che abbiamo fatto ha chiuso la gara. Mi aspettavo di più da noi"

Come ha visto Zapata?
"Lo conosciamo bene, sembrava ci tenesse molto a questa gara. Sono state fatte delle scelte, in questo momento sono fuori Scamacca e Touré. Duvan è stato un giocatore importante per noi"

Le sarebbe servito Buongiorno?
"Sta facendo ottime prestazioni, anche in Nazionale. Non posso però preoccuparmi degli avversari, mi preoccupo per noi che stiamo perdendo uno o due giocatori a partita. E' successo con Kolasinac e Djimsiti, ci mette relativamente in difficoltà. In un momento così, bisogna dare di più e metterci più attenzione: si può anche perdere, ma ciò che deve essere lo spirito non deve mancare mai. Il deficit più grosso è questo"

Toloi e Kolasinac possono recuperare?
"Il primo no, il secondo sì. E Palomino è ancora fuori"