Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Copertina
Atalanta, le pagelle sui nuovi acquisti 2023-2024TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 12 dicembre 2023, 07:00Copertina
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Atalanta, le pagelle sui nuovi acquisti 2023-2024

L’Atalanta ci ha sempre abituato ad un mercato estivo particolarmente intenso e all’insegna della valorizzazione dei giovani. E il club bergamasco non ha deluso le attese nemmeno quest’anno, con operazioni in entrata compiute nei mesi di luglio e agosto che rendono ancora una volta la Dea in grado di farsi valere sia in Italia in Serie A che in campo internazionale con la partecipazione all’Europa League. 

Gli esperti del calcio, gli appassionati di pronostici e statistiche, e anche coloro che seguono le offerte e i bonus di benvenuto proposti dai siti di scommesse come Truffa.net, sono concordi nel considerare i nerazzurri allenati da Gian Piero Gasperini in grado di conquistare una nuova qualificazione alle coppe europee. La griglia delle favorite del massimo campionato ha indicato l’Atalanta come quinta forza alle spalle del quartetto di testa composto da Inter, Juventus, Milan e Napoli.

Analisi, impatto e valutazione dei nuovi acquisti

Fiore all’occhiello della campagna acquisti 2023-2024 è Gianluca Scamacca, arrivato dalla Premier League dopo un anno al West Ham, attaccante diventato subito uno dei punti di riferimento anche della Nazionale del nuovo commissario tecnico Luciano Spalletti. Il voto in pagella per lui è un 7. Il bottino di 6 reti in 14 partite (5 gol in 10 presenze in Serie A e una marcatura in 4 incontri di Europa League) rendono il centravanti romano un vero e proprio valore aggiunto per la compagine bergamasca. Per questo l’infortunio che lo terrà lontano dal campo per diverse settimane a fine 2023 sono una vera tegola per la Dea. Gasperini può vantare un reparto offensivo comunque di alto valore, a prescindere da Scammacca. Basta ricordare i nomi di Luis Muriel e Ademola Lookman, sempre efficacissimi, ma non si può non nominare El Bilal Touré, arrivato a titolo definitivo dall’Almeria e acquistato per circa 30 milioni di euro, una cifra che rende l’attaccante maliano il calciatore più oneroso della storia della Dea. Il giovane classe 2001 non è però ancora sceso in campo, a causa di un infortunio in fase di preparazione al tendine del muscolo retto femorale della coscia destra. Il suo rientro è previsto per fine dicembre o inizio 2024. Senza voto.

Terzo tassello della nuova Atalanta è Charles De Ketelaere. Il trequartista olandese, dopo una stagione tutt’altro che brillante al Milan, è arrivato in prestito alla Dea con l’obiettivo di riscattarsi. Le statistiche di fine novembre parlano di 13 presenze complessive e 2 gol tra campionato ed Europa League con buone prestazioni come quelle registrate contro Sassuolo, Monza e Cagliari. Decisamente meglio della precedente esperienza in rossonero, ma ha ancora molto da dimostrare. Voto 6.

Meno spazio è quello riservato al terzino destro Emil Holm, arrivato all’Atalanta in prestito dallo Spezia. Dopo le brillanti e convincenti apparizioni con la squadra ligure un anno fa, a Bergamo lo svedese classe 2000 è chiuso da altrettanto validi esterni di difesa o di centrocampo. Sulla destra Gasperini si affida dal primo minuto prevalentemente ad Hateboer e Zappacosta, sulla sinistra operano soprattutto Ruggeri e talvolta Bakker. Voto per Holm 5

Il voto per Mitchel Bakker, arrivato a titolo definitivo dal Bayer Leverkusen, è 5. Quando è stato chiamato in causa, il 23enne difensore olandese ha deluso le aspettative, salvo qualche situazione sufficiente. Infine citiamo l’esperto difensore Sead Kolašinac arrivato dall’Olympique Marsiglia. Anche per lui il giudizio è positivo. Per mister Gasperini il 30enne bosniaco è diventato un’assoluta certezza confermando le buone sensazioni che erano arrivate dal ritiro estivo. Il rendimento è alto, molti hanno l’impressione che Kolašinac giochi con l’Atalanta già da diversi anni. Si è contraddistinto finora per l’intelligenza tattica ma ha mostrato anche le straordinarie doti sotto il profilo della tenuta atletica. Voto 7.