Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / atalanta / Interviste
Ederson: "Voglio ancora crescere, Gasperini mi sta dando tanto. Mercato? Le voci non mi distraggono..."TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 21 febbraio 2024, 02:00Interviste
di Redazione TuttoAtalanta.com
per Tuttoatalanta.com

Ederson: "Voglio ancora crescere, Gasperini mi sta dando tanto. Mercato? Le voci non mi distraggono..."

In un'intervista esclusiva a Ge.Com, Ederson, talentuoso centrocampista dell'Atalanta, si apre su vari aspetti della sua vita professionale, dalla crescita personale alle ambizioni con la maglia dell'Atalanta e il desiderio ardente di vestire i colori della Seleção

MENTALITÀ VINCENTE - "La chiave sta nel mantenere una mentalità forte, conoscere bene i propri punti di forza e di debolezza e metterli in pratica. Ma lo faccio per me stesso, non per dimostrare qualcosa a chi mi critica..." 

ASPIRAZIONI CON LA NAZIONALE - "Mi considero un giocatore completo, capace sia in difesa che in attacco. Mi diverto e sogno la Nazionale. Nonostante la concorrenza, continuo a lavorare duro, sperando che Dorival mi dia una chance..." 

UN MOMENTO D'ORO - "Mi trovo nel miglior periodo della mia carriera, sia dal punto di vista fisico che mentale. Anche se c'è sempre margine di miglioramento, sto facendo passi da gigante rispetto alla scorsa stagione, grazie anche ai preziosi insegnamenti di Gasperini," rivela il centrocampista.

EVOLUZIONE SOTTO GASPERINI - Ederson racconta: "Gasperini mi ha insegnato tantissimo, soprattutto a ricevere palla in modo da poter guardare l'intero campo e non solo il mio diretto avversario, migliorando così la mia visione di gioco e contributo offensivo."

RADICI E CRESCITA - "La mia forza mentale mi ha sempre distinto, anche nei momenti difficili al Corinthians. Ho sempre creduto nelle mie capacità, cosa che mi ha portato successivamente a brillare a Fortaleza e, di conseguenza, a fare il grande salto in Europa," racconta con orgoglio.

RELAZIONE CON VOJVODA
"Vojvoda è più di un allenatore per me, è un mentore e un amico - in merito al suo ex tecnico -. Il nostro legame va oltre il campo, e ogni volta che torno a Fortaleza, facciamo il possibile per vederci," sottolinea Ederson, evidenziando l'importanza delle relazioni umane nello sport.

COMPETIZIONE E COLLABORAZIONE
"Sul campo, ognuno ha il proprio ruolo, ma adoro giocare insieme a Joelinton. Le sue caratteristiche offensive mi permettono di concentrarmi di più sulla fase difensiva, ma con giocatori come Casemiro, avrei più spazio in attacco," analizza il dinamico ruolo che ricopre.

L'ATALANTA E IL FUTURO
"Nonostante alcuni intoppi, ci siamo ripresi e ora puntiamo in alto. Siamo in semifinale di Coppa Italia e ambiamo alla finale. Sento che questo gruppo entrerà nella storia dell'Atalanta, e voglio essere parte di questo successo," esprime con entusiasmo.

FOCUS SUL PRESENTE
"Le voci di mercato non mi distraggono. La mia priorità è dare il massimo per l'Atalanta, squadra che sta disputando un'ottima stagione. Solo se la società mi comunicherà qualcosa, allora ci penserò," conclude Ederson, con la testa ben fissa sugli obiettivi immediati.