VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
Brasile 2014

Le pagelle dell'Olanda - Delude van Persie, Sneijder e Robben cambiano la gara

Risultato finale: Olanda-Messico 2-1
29.06.2014 20:12 di Marco Frattino   articolo letto 16758 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Cillesen 5,5 - Rischia qualcosa nei primi 45' con due uscite tutt'altro che precise. In leggero ritardo rete da venticinque metri di Giovani dos Santos, attento però sulle altre conclusioni dalla distanza.

Vlaar 5,5 - Spesso in difficoltà contro il veloce attacco messicano, non rappresenta una sicurezza per il pacchetto arretrato di van Gaal. Non rischia nulla nella mezz'ora finale, quando il Messico tira i remi in barca per difendere il vantaggio di dos Santos.

Blind 6 - Inizia la gara nella linea difensiva, per poi spostarsi in mediana con l'ingresso di Martins Indi. Si lascia beffare da Giovani dos Santos in occasione della rete messicana, propositivo invece nei pressi dell'area avversaria.

de Vrij 5,5 - Ha buone potenzialità ma deve ancora crescere, è complicata la gara per il centrale nel mirino di United e Lazio che non riesce a ripetere le buone prestazioni offerte nel girone.

Verhaegh 5 - Viene schierato al posto di Janmaat, il rendimento non è uguale all'esterno del Feyenoord che piace a Napoli e Manchester United. Van Gaal lo richiama in panchina dopo il vantaggio messicano. (Dal 56' Depay 6 - Appena entrato in campo ha l'occasione di siglare il pari: solo un miracolo di Ochoa gli nega la gioia del gol, si rivela prezioso per ribaltare la gara nel finale).

Sneijder 7 - Duetta con Robben mettendo in grande difficoltà la difesa avversaria, sfiora il pareggio verso il 60' ma la doppia deviazione di Marquez e Rodriguez spinge la palla fuori dallo specchio della porta. Si ripete al minuto 87', quando batte Ochoa con un potente destro all'angolino avviando la 'remuntada' orange.

de Jong sv - Sfortunatissimo il centrocampista del Milan, costretto ad abbandonare il campo dopo pochi minuti di gioco a causa di un problema fisico. (Dall'8' Martins Indi 5,5 - Fatica in entrambe le fasi, tutt'altro che preciso nella propria retroguardia e confusionario quando si spinge nella metà campo avversaria).

Wijnaldum 6 - Il centrocampista prova a rendersi utile in entrambi le fasi. Il risultato è soddisfacente: soffre in copertura nella prima frazione, più produttivo quando prova a servire i compagni.

Kuyt 7 - Tanto movimento per l'ex Liverpool, la condizione fisica è buona nonostante i 33 anni. Riesce a dare un contributo importante per avviare e completare la rimonta che proietta l'Olanda ai quarti.

van Persie 5 - E' la brutta copia del calciatore ammirato nella fase a gironi. Quasi mai pericoloso in area avversaria, viene richiamato in panchina da van Gaal a un quarto d'ora dalla fine per lanciare l'assalto definitivo alla porta di Ochoa. (Dal 76' Huntelaar 6,5 - Pochi spunti nei suoi minuti in campo, ma realizza con freddezza il rigore conquistato da Robben che estromette il Messico dal Mondiale).

Robben 7,5 - Gli viene negato un rigore poco prima dell'intervallo, nella ripresa prova a fare tutto da solo ma Ochoa sembra insuperabile. Tuttavia a fine secondo tempo va a guadagnarsi il penalty per un fallo di Marquez, Huntelaar dagli undici metri fa il resto.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Brasile 2014
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Chiesa straordinario, Pellegri piace al Milan" "Federico Chiesa, il primo gol di Dybala, quello di Insigne e la rete di Joao Pedro: sono queste le quattro perle che ci ha regalato...
19 settembre 1988, l'Italia tocca il fondo e perde 4-0 contro lo Zambia Il 19 settembre 1988 alle Olimpiadi in Corea del Sud l'Italia perde 4-0 dallo Zambia. Quella che doveva sembrare una formalità si trasformò...
TMW RADIO - I Collovoti: "Chiesa e Pellegri da 7. Higuain irriconoscibile" TMW RADIO – I “Collovoti” di Fulvio Collovati Finita la giornata di campionato, arriva il consueto appuntamento con i “Collovoti”....
#NES-tweet - #Calcio #Tavecchio - Ma esiste ancora qualcuno, che non sa come l'#Apocalisse sia la vittoria del Bene sul Male? Ignorante! NES-tweet Da lunedì 24 luglio 2017, attuo una sinergia fra tuttomercatoweb.com, Facebook (NESTI Channel in www.carlonesti.it) e...
L'altra metà di ...Roberto Vitiello Il difensore della Ternana Roberto Vitiello e sua moglie Ilaria Castellano, sono diventati da poco genitori della splendida...
Fantacalcio, Surprise Up & Down 5^ giornata Ecco a voi la nostra rubrica che vi dirà quali possono essere le sorprese di questo turno e i giocatori più o meno in forma. Buona lettura! BOLOGNA – INTER Bologna Surprise...
Il calcio e l'Italia, binomio inossidabile. Un affare da 798 milioni di euro. E in Spagna il pallone regna sovrano Uno studio pubblicato su Milano Finanza certifica che la nostra serie A si è rivelata il terzo settore industriale in Italia. Il conto...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 19 settembre 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 19 settembre 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.