HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » cagliari » Calcio femminile
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Italia-Olanda, le probabili formazioni: Giacinti sfida Miedema

29.06.2019 09:00 di Tommaso Maschio    articolo letto 12655 volte
Italia-Olanda, le probabili formazioni: Giacinti sfida Miedema
© foto di Insidefoto/Image Sport
Questo pomeriggio a Valenciennes l’Italia scenderà in campo per la sfida dei quarti di finale contro l’Olanda campione d’Europa in carica per provare a conquistare una storica semifinale (contro la vincente di Germania-Svezia). Nei quindici precedenti fra le due formazioni le azzurre sono in vantaggio avendo vinto sette volte contro le tre delle Oranje che però negli ultimi quattro incroci sono sempre uscite imbattute con due vittorie – una nello spareggio per il Mondiale 2015 giocato a Verona – e altrettanti pari. L’Italia arriva a questa sfida dopo aver vinto il proprio girone davanti a Brasile e Australia e aver poi battuto negli ottavi la temibile Cina per 2-0. L’Olanda invece ha chiuso il proprio girone a punteggio pieno davanti al Canada per poi battere 2-1 le vicecampionesse del Mondo in carica del Giappone.

COME GIOCHERÀ L’ITALIA - Milena Bertolini dovrebbe confermare la formazione vista contro la Cina con Valentina Giacinti centravanti al fianco di Cristiana Girelli e Barbara Bonansea, che come sempre potrebbe agire da esterno di centrocampo con Valentina Bergamaschi, che dovrebbe essere ancora preferita ad Aurora Galli, sull’altra corsia. In mezzo Giugliano e Cernoia saranno ancora i punti fermi. In difesa davanti a Giuliani confermatissima la muraglia azzurra formata da Guagni, Linari, Gama e Bartoli con quest’ultima che dovrà fare molta attenzione -in ottica di un’eventuale semifinale - essendo in diffida.

COME GIOCHERÀ L’OLANDA - È l’attacco il reparto più pericoloso delle Leeuwinnen che come da tradizione si schierano con il 4-3-3. La squadra olandese però potrebbe dover fare a meno di una delle sue stelle, almeno dall'inizio, come Lieke Martens, migliore calciatrice dell'ultimo Europeo e autrice dei due gol contro il Giappone, che potrebbe essere sostituita dalla veloce e talentuosa Lineth Beerensteyn con Shanice van de Sanden, stella del Lione dominatore d’Europa sulla corsia opposta. Al centro dell’attacco invece ecco la centravanti Vivianne Miedema, forte fisicamente e tecnicamente, arrivata recentemente a quota 60 reti in Nazionale (in 78 presenze) diventando la migliore realizzatrice della storia olandese anche considerando gli uomini (Miedema ha messo dietro gente come Van Persie, Huntellar, Kluivert per non parlare di Van Basten). A centrocampo l’esperienza di Sherida Spitse (166 presenze) si affianca alla classe della regista Danielle van de Donk con Groenen a completare il reparto. Dietro, a protezione di Van Veenendaal, dovrebbe esserci la conferma del quartetto Van Lunteren, Dekker, Bloodworth, Van Dongen

LE PROBABILI FORMAZIONI
Italia (4-3-3): Giuliani; Guagni, Gama, Linari, Bartoli; Bergamaschi, Giugliano, Cernoia; Girelli, Giacinti, Bonansea. Ct Bertolini

Olanda (4-3-3): Van Veenendaal; Van Lunteren, Dekker, Bloodworth, Van Dongen; Spitse, van de Donk, Groenen; Van de Sanden, Miedema, Beerensteyn. Ct Wiegman

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Cagliari

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510