HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Calcio femminile

Cincotta (Fiorentina W): "Chelsea superpotenza. Ci abbiamo provato"

31.10.2018 22:11 di Tommaso Maschio   articolo letto 4123 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Antonio Cincotta, tecnico della Fiorentina Women's, nel dopo gara della gara di ritorno degli ottavi di Champions League persa per 6-0 contro il Chelsea, ha parlato così in conferenza stampa: “Credo che oggi si sia vista la differenza fra il nostro calcio e quello inglese. Bisogna fare i complimenti alle avversarie che hanno dimostrato grande forza collettiva e individuale, le ragazze nonostante le pressioni di dover rimontare il risultato hanno giocato 90 minuti cercando il palleggio e il gioco, senza catenacci estremi, ma provando a proporre il gioco contro una squadra che ha dimostrato la sua potenza giocando un'ora su ritmi altissimi e mostrando la propria forza. Abbiamo subito un rigore a Londra e uno oggi, e quest'ultimo mi è sembrato dubbio, l'arbitraggio non mi è sembrato adeguato a questo livello e per questo certe volte mi sono arrabbiamo. Se sono sembrato arrabbiato fino al 90° è perché ci eravamo detti con le ragazze di giocarcela sempre come se fossimo sullo 0-0. questo atteggiamento è allenante, che può tornare utile in futuro quando vivremo altri momenti difficili, salvo l'atteggiamento e la voglia di giocarcela sempre anche quando la gara era praticamente chiusa. Per noi è la seconda esperienza in Champions League e abbiamo effettuato uno step superiore riuscendo a tenere la gara aperta all'andata contro una superpotenza come il Chelsea, mentre oggi si è vista la differenza che ci separa da loro. Non l'abbiamo persa sul piano tattico o tecnico, ma su quello generale perché loro a oggi sono nettamente superiori. A livello italiano negli ultimi tre anni stiamo riuscendo ad avere calciatrici che si allenano 5-6 volte a settimana e nel pomeriggio, mentre all'estero questa è la norma da molto più tempo, c'è un gap temporale da recuperare e in queste occasioni si vede in maniera evidente. Abbiamo perso, usciamo dalla Champions a testa altissima come città, oggi Firenze ha riempito lo stadio con oltre 3mila spettatori e li vorrei applaudire uno per uno, siamo amareggiati per il risultato del campo perché avremmo voluto regalare qualcosa di più ai tifosi. Alle bambine dico che devono guardare con ammirazione le ragazze della Fiorentina che hanno giocato in queste due gare perché stiamo aprendo la strada alle calciatrici del domani che magari potranno confrontarsi da grandi con le superpotenze europee in una posizione di parità. Stiamo facendo dei passi avanti a livello italiano, e la Nazionale qualificata ai Mondiali ne è una riprova, e possiamo solo continuare a crescere. Campionato? I massimi dirigenti viola hanno applaudito le ragazze nello spogliatoio e gli hanno ricordato i trofei e i successi, ma capita di vivere anche questi momenti di tristezza, di lacrime che servono a crescere e migliorare. Quando giochi contro Kirby, Bachmann o Cuthbert è come fare 15 allenamenti fra di noi e alle ragazze questo è chiaro”.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Napoli, Verdi KO: distorsione alla caviglia sinistra. Si ferma anche Younes Brutte notizie per il Napoli: si ferma Simone Verdi. Il club azzurro ha fatto sapere che nel corso dell'allenamento mattutino l'ex Bologna ha subito una distorsione alla caviglia sinistra la cui entità sarà valutata nelle prossime 48 ore. Si ferma anche Amin Younes: nel caso del tedesco...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy