HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
Calcio femminile

Il punto sulla A femminile - Giornata di goleade. La Florentia stupisce ancora

20.11.2018 08:00 di Tommaso Maschio   articolo letto 3374 volte

Quella appena passata è stata una giornata ricca di goleade con Juventus, Fiorentina e una Roma sempre più in crescita di condizione che non hanno fallito l'appuntamento con i gol e la vittoria, mentre la capolista Milan, pur mantenendo la vetta solitaria, frena in casa di una sempre più sorprendente Florentia, unica a tenere il passo delle grandi del nostro campionato.

In una gara che ha visto due graditi rientri – anche in ottica azzurra – come quelli del portiere Chiara Marchitelli nella Florentia (dopo 5 mesi di stop) e Valentina Bergamaschi nel Milan (dopo 8 mesi), sono proprio queste due a ergersi fra le protagoniste: la prima con le sue parate, una superlativa, per tenere a bada l'attacco rossonero, l'altra invece capace di segnare subito al rientro il gol che dà il momentaneo vantaggio al Milan. A ristabilire la parità ci pensa però la solita Debora Salvatori Rinaldi che con un gran tiro sotto l'incrocio regala un punto alle toscane. Per la squadra di Morace una battuta d'arresto che permette a Juventus e Fiorentina di avvicinarsi.

Le bianconere battono agilmente il Pink Bari chiudendo in poco più di mezzora la pratica grazie alle reti di Galli su rigore, Bonansea – gran tiro a giro dal limite che va a insaccarsi sotto l'incrocio opposto – Caruso e Girelli. Nella ripresa arriva poi la rete del capitano Sara Gama per il pokerissimo finale contro le pugliesi. La Fiorentina fa ancora meglio, trascinata da una Lana Clelland superba che si porta a casa il pallone del match, sul campo dell'Hellas Verona: viola avanti per 3-0 nel primo tempo con la prima rete della scozzese seguita da quelle di Mauro e Vigilucci. Nella ripresa Bonetti cala il poker prima che le veronesi abbiamo uno scatto d'orgoglio con due reti in tre minuti firmate Baldi e Rus che riaprono parzialmente la gara prima della doppietta di Clelland che chiude i conti definitivamente. La Fiorentina ora vede il primo posto poiché vincendo il recupero /che si giocherà il 5 dicembre) con il Pink Bari salirebbe a quota 18, un punto in più del Milan. Anche la Roma dimostra che le difficoltà iniziali sono ormai un pallido ricordo inanellando il quarto risultato utile di fila con un roboante 7-1 contro il ChievoVerona Valpo. Protagonista della gara Annamaria Serturini autrice di una doppietta. Le altre reti giallorosse portano invece la firma di Cincotti, Bartoli, Greggi, Lipman e Di Criscio, mentre a poco serve il gol del momentaneo 1-1 gialloblù firmato da Tarenzi.

Oltre al Milan anche il Sassuolo frena la sua corsa, scivolando a -4 dal secondo posto, dopo il pari in casa del Tavagnacco: neroverdi avanti per 70 minuti grazie alla rete al quarto d'ora del primo tempo di Eilish McSorley, ma raggiunte nel finale dall'attaccante classe 2000 Caterina Ferin. Nel derby bergamasco fra Orobica e Atalanta/Mozzanica vincono le seconde grazie a una rete per tempo (Pellegrinelli al 16° e Stracchi all'82°) che permettono alle nerazzurre di tornare alla vittoria dopo tre gare e di staccarsi dalla zona retrocessione diretta che vede Orobica e Pink Bari ferme a tre punti e con già quattro di ritardo sulla zona play out.
Il prossimo turno sulla carta sorriderà al Milan che ospiterà al Vismara l'Orobica ultima in classifica, mentre a Gino Bozzi di Firenze andrà in scena il big match fra Fiorentina e Juventus. Una sfida che potrebbe anche favorire l'avvicinamento al secondo posto, utile per la qualificazione in Champions League, di Sassuolo (impegnato in casa contro l'Hellas Verona), Florentia (in campo a Bari contro una Pink bisognosa di punti) e Roma (che proverà ad allungare la striscia positiva sul campo dell'Atalanta/Mozzanica). Chiude il quadro dell'ottavo turno la sfida fra ChievoVerona Valpo e Tavagnacco che mette in palio punti per una salvezza tranquilla.

Risultati, classifica e marcatrici della settima giornata di Serie A femminile:

Florentia-Milan 1-1 (86° Salvatori Rinaldi; 69° Bergamaschi)
Juventus-Pink Bari 5-0 (13° Rig.Galli, 14° Bonansea, 25° Caruso, 36° Girelli, 57° Gama)
Roma-ChievoVerona Valpo 7-1 (15° Ciccotti, 41°, 66° Sertunini, 57° Bartoli, 71° Greggi, 73° Lipman, 77° Di Criscio; 27° Tarenzi)
Hellas Verona-Fiorentina 2-6 (71° Baldi, 73° Rus; 27°, 78°, 90° Clelland, 38° Mauro, 40° Vigilucci, 63° Bonetti)
Tavagnacco-Sassuolo 1-1 (86° Ferin; 16° McSorley)
Orobica-Atalanta/Mozzanica 0-2 (16° Pellegrinelli, 82° Stracchi)

Classifica: Milan 17, Juventus 16, Fiorentina* 15, Sassuolo 12, Florentia 11, Roma 10, Tavagnacco 8, Atalanta/Mozzanica 7, Hellas Verona 7, ChievoVerona Valpo 7, Orobica 3, Pink Bari* 3

Marcatrici: Giacinti (Milan) 8, Bonansea (Juventus) 6, Clelland (Fiorentina) 6, Bonetti (Fiorentina) 5, Aluko (Juventus) 5, Sertunini (Roma) 4, Ferrato (Sassuolo) 4, Guagni (Fiorentina) 4, Sabatino (Milan) 4, Salvatori Rinaldi (Florentia) 4, Girelli (Juventus) 4.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, João Felix: non si nasce Rui Costa Fantasista di grande talento, il portoghese João Felix ha affinato anche il fisico durante gli ultimi mesi, guadagnandosi la stima del tecnico del Benfica, che lo ha coinvolto in Prima Squadra con sempre più continuità nelle ultime settimane. Un assist-man nato che ha dimostrato anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->