Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
Chievo, Pellissier: "Non riesco a immaginarmi in un'altra squadra"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
lunedì 18 maggio 2015 12:30Calcio2000
di Chiara Biondini

Chievo, Pellissier: "Non riesco a immaginarmi in un'altra squadra"

Calcio2000 è già in edicola con in regalo l'album Panini Copa America

Non serve una fascia al braccio per essere un capitano. Un leader lo è nell'animo. E certo, poi, se stai nella stessa squadra per 13 anni, ti possono chiamare in tanti modi: vecchio, esperto, esempio, bandiera. Sergio Pellissier da Aosta, simbolo del "Chievo dei miracoli", è tutto questo messo assieme e si è raccontato ai microfoni di Calcio2000 di questo mese.

"...Ho intenzione di giocare ancora qualche anno e godermi questi momenti, poi quando capirò che non ne avrò più, vedremo. Certamente mi piacerebbe rimanere in questo ambiente".
L'obiettivo che vorresti raggiungere prima di ritirarti?
"Sicuramente quello di arrivare a quota 100 reti in Serie A, sarebbe un traguardo eccezionale di cui andare tremendamente orgoglioso. Mi piacerebbe raggiungerlo".

Mai perso il treno veramente importante, quello che passa una sola volta nella vita?
"Sì, negli anni ho avuto qualche offerta, anche importante, ma sono felice di essere rimasto. E' tanto che sono qui, non riesco neanche ad immaginarmi in un'altra squadra, in un'altra società. Per me qui è come essere in famiglia: il presidente mi ha sempre trattato come un figlio, mi ha dimostrato un affetto eccezionale, cose che per me valgono più di soddisfazioni economiche o materiali. Avrei potuto certamente guadagnare di più, ma non puoi mai sapere come sarebbe andata e probabilmente non avrei vissuto le stesse emozioni che il Chievo mi ha regalato. Anche qui mi sono tolto le mie piccole, grandi soddisfazioni. L'amore dei tifosi, del presidente, di tutto l'ambiente, mi ha ampiamente ripagato. Sono davvero fiero di aver scritto un pezzo di storia di questa società".

Primo piano
TMW News: Atalanta senza limiti. Napoli per la continuità
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000