HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

Calcio2000

Laxalt: "Qui a Genova ho avuto la possibilità di crescere"

11.04.2016 16:30 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 5034 volte
© foto di Federico De Luca

Il 23enne centrocampista oggi in prestito al Genoa, Diego Laxalt,ma pescato in Uruguay dall'Inter quando aveva solo 20 primavere scarse ha parlato in una lunga intervista rilasciata ai microfoni del mensile uscito oggi in edicola Calcio2000.

A Genova, invece, sei esploso: cosa hai trovato in più rispetto alle esperienze precedenti?
"Mi verrebbe da risponderti spazio e possibilità di giocare (ride, ndr). A parte gli scherzi, ti puoi allenare a mille quanto vuoi, ma niente è più utile per crescere che fare esperienza in campo. E qui a Genova ho avuto questa possibilità".

Innegabile, basta guardare alle statistiche... Sei uno dei giocatori di movimento in A che ha giocato di più e che è stato sostituito di meno: te l'aspettavi?
"Ovvio che ogni calciatore spera di giocare sempre, ma neanche io mi aspettavo di farlo così tanto (ride, ndr). Naturalmente sono felice, ma non mi accontento, voglio sfruttare ogni opportunità concessa dal mister per migliorarmi ancora".

A proposito del Mister: lo conoscevi prima di arrivare e che impressione ti ha fatto?
"Lo conoscevo o, meglio, conoscevo le sue squadre per averci giocato contro. Solo che quando affrontavo il Genoa da avversario mi son sempre detto: "Ma come cavolo giocano questi (ride, ndr)?". Sembrava una confusione totale, invece ora che ho modo di vederlo "da dentro" so che è tutto studiato, che è tutto preparato. È uno spettacolo vedere il mister lavorare e un grande privilegio poter imparare da lui".

"Il mio futuro è domani. Non sono uno che guarda tanto in là, cerco di concentrarmi sul presente, lavorare duro per migliorarmi giorno dopo giorno e, poi, quello che succederà, si vedrà".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

Napoli, De Laurentiis: "Sarri resta? Non lo so, il tempo è scaduto" Il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Italia al termine dell'ultima gara stagionale: "91 punti, 91 punti, contro forse 90, ma forse anche meno, penso si possa anche dire che lo Scudetto, quello vero, ce lo siamo meritato, quello finto...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.