HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Calcio2000

Milan, Calabria: "C'è un bel progetto sugli italiani e sui giovani"

IL NUMERO 225 DI CALCIO2000 è in Edicola- Prossimo numero uscita 10 Gennaio
10.11.2016 08:02 di Chiara Biondini  Twitter:    articolo letto 4507 volte
Fonte: IL NUMERO 225 DI CALCIO2000 E' in EDICOLA Prossimo numero uscita 10 Gennaio
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Dalle giovanili alla Prima squadra del Milan, il sogno di Davide Calabria è appena agli inizi e ha voluto condividere questo momento con Calcio2000 di questi mese

A 10 anni, il grande salto, con l'approdo alle giovanili del Milan...
"All'inizio è stata dura. Ricordo che uscivo prima da scuola per fare gli allenamenti al Vismara. Erano ben tre allenamenti alla settimana, quindi ero sempre fuori casa, fino alle 8 di sera. All'inizio, con il Milan, ci eravamo accordati per fare un allenamento nella mia vecchia società ma, dopo la prima settimana, mi sono subito accorto che il livello era completamente diverso e quindi mi sono allenato solo e soltanto con il Milan".

Credo che tu abbia un bel ricordo di Inzaghi, visto che ti ha fatto esordire (30 maggio 2015, Atalanta-Milan, ndr)...
"Onestamente pensavo di non giocare quella partita. Ero reduce da un infortunio, credevo di non avere nessuna possibilità di scendere in campo. Poi, a pochi minuti dalla fine, De Sciglio aveva dei crampi ed è toccato a me. È stata un'emozione bellissima, anche perché c'era anche mia mamma a vedermi".

Parliamo del Milan di Montella. Tanti italiani, tra cui te, Locatelli e Donnarumma.
"C'è un bel progetto sugli italiani e sui giovani provenienti dal vivaio. Anche nei periodi d'oro del Milan, c'è sempre stato uno zoccolo duro di italiani. Di Donnarumma è stato già detto tanto, tantissimo. È un grande. Locatelli lo conosco da tanti anni, ha grandissime doti. Gioca a testa alta e sa verticalizzare. Deve migliorare su certi aspetti del gioco, come tutti noi giovani del resto".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Calcio2000

Primo piano

...con D’Anna “Higuain al Chelsea e Piatek al Milan? Sono due giocatori di altissimo livello. Personalmente avrei preferito tenere Higuain per quello che ha dimostrato. Piatek ha avuto un exploit incredibile ma è ancora da verificare perché al Milan pressioni e obiettivi sono diversi”. Così a TuttoMercatoWeb...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->