HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » championsleague » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

Atalanta, Percassi: "Champions un sogno, sarei felice di andare in EL"

25.04.2019 23:38 di Luca Chiarini    articolo letto 3185 volte
Atalanta, Percassi: "Champions un sogno, sarei felice di andare in EL"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Il presidente dell'Atalanta Antonio Percassi è intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo il successo in semifinale degli orobici sulla Fiorentina: "Gasperini è fortissimo , siamo contentissimi del lavoro che sta, si vedono i risultati e si fanno i complimenti a lui, allo staff e ai ragazzi che hanno fatto un percorso straordinario. Questo è un sogno, abbiamo battuto squadre che sembrava impossibile battere, siamo felicissimi e adesso dobbiamo prepararci per la finale. Quanta acqua è passata sotto i ponti dalla serata di Copenaghen? Tanta acqua, però è servito, ci fa crescere- Il calcio è fatto così. anche quando pensi di avere tante occasioni come contro l'Empoli, è bello perché non c'è nulla di scontato. Il progetto continua come abbiamo fatto negli ultimi tre anni, la nostra impostazione non cambierà ma gradualmente puntiamo a crescere in modo proporzionale a una squadra provinciale come la nostra. L'acquisto di Zapata è stato unico ma per fare queste operazioni deve avere i conti in ordine, che è una prerogativa per l'Atalanta. Stadio? L'ultima partita la faremo in casa contro l'Udinese, poi cominceranno i lavori, anche nel prossimo le prime partite le giocheremo fuori casa. Per una società come la nostra è un investimento importante, da quaranta milioni, diventa determinante muoversi in un certo modo per fare una programmazione che abbiamo preparato per anni e adesso siamo pronti a fare. Io vorrei per primo mantenere la categoria, tutto quello che viene di più è straordinario. Siamo in finale e siamo a pari punti con il Milan che ha lo scontro diretto a favore, la Champions è il sogno di tutti, io sarei felice di andare in Europa League. Vittoria per Mino Favini? La prima volta che ho preso la società nel '94 per quattro anni la prima cosa che ho fatto è stata di chiedere a Previtali chi fpsse il migliore per il settore giovanile e mi disse Favini. L'ho incontrato il giorno dopo, c'è stata per un'ora l'onestà della persona, gli sembrava quasi una colpa abbandonare il Como, poi gli ho spiegato il progetto e ha fatto sempre giovanili straordinarie. Dobbiamo inserire giocatori sempre più di qualità, ma dobbiamo stare attenti a non andare oltre le nostre possibilità. La tifoseria è fantastica, c'è grande gioia e meritano anche loro questa soddisfazione. Vinca il migliore in finale. Quanti ne porteremo a Roma? Penso tanti, mi parlano di venti/venticinquemila, si sta trasferendo metà Bergamo".

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Championsleague

Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510