Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Napoli vuole Pioli, ma gli offre meno che al Milan. Potrà arrotondare con la buonuscita

Il Napoli vuole Pioli, ma gli offre meno che al Milan. Potrà arrotondare con la buonuscitaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 9 maggio 2024, 09:35Serie A
di Andrea Losapio

Il Napoli vuole Pioli, ma gli offre parecchio meno di quanto prende al Milan. Attualmente lo stipendio del rossonero è di 4,5 milioni, mentre De Laurentiis vorrebbe proporgli 3 milioni per due stagioni, più un contratto di opzione per il terzo anno. Un accordo in linea con quanto fatto per Spalletti qualche stagione or sono. Da capire se eventualmente basteranno all'allenatore che, spiega La Gazzetta dello Sport può arrotondare trattando la buonuscita con il Milan, visto che il suo accordo scadrà fra una stagione.

Pioli è quindi il profilo numero uno. Più difficile Antonio Conte, anche se la proposta era doppia rispetto a quella per Pioli, mentre rimane viva l'ipotesi B che porta a Vincenzo Italiano, che ieri ha raggiunto la terza finale in due anni. Complicato anche, eventualmente, arrivare a Gian Piero Gasperini, altro pupillo di De Laurentiis: anche lui ha uno stipendio molto alto (4 di parte fissa più bonus corposi) e, soprattutto, un altro anno con l'Atalanta. Antonio Percassi non ha nessuna intenzione di cambiare allenatore dopo l'ennesima straordinaria stagione.

Quindi Pioli è in vantaggio sulla concorrenza, anche se la decisione verrà presa giocoforza al termine del campionato. Il Milan da par suo non ha ancora scelto il suo tecnico, dunque resta tutto in sospensione.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile