VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Mercato stellare per il Milan: i rossoneri sono da Scudetto?
  Sì, a patto che arrivi un grande attaccante
  No, la Juventus resta sempre più forte
  No, ha davanti comunque sempre Roma e Napoli
  Sì, già così è da Scudetto

TMW Mob
Colpi d'Ala

Claudio Ranieri, il "vecchio" che va sempre di moda e non è mai complicato. Il calcio non è matematica, ma fantasia

Nato a Roma, ha vestito le maglie di Parma, Fiorentina, Lecce, Perugia, Reggiana, Roma e Nazionale italiana. Ha vinto una Coppa Italia con la Roma e una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA, una Supercoppa UEFA e una Coppa Italia, tutte col Parma.
11.02.2016 00:00 di Alberto Di Chiara   articolo letto 25298 volte

In questi giorni, oltre che di Juve-Napoli, non si fa altro che parlare della favola del Leicester di Claudio Ranieri. Quando molte società cercano l'allenatore, diciamo così, innovativo, con nuove formule tattiche e alambiccosi concetti pseudo calcistici, con il taccuino sempre in mano per appuntarsi presunte strategie tattiche o nuove formule da applicare, ecco spuntare Ranieri, allenatore tradizionale che mette in riga tutti e fa capire che il calcio è molto più semplice di quello che si vuole lasciare intendere.

Basta complicarsi la vita. Un allenatore deve di base infondere tranquillità, sicurezza, mentalità vincente, rispetto e saper organizzare un gioco che ben si adatti alle caratteristiche dei giocatori che ha a disposizione. Tutto lì. Basta con la ricerca di finti maghi e stregoni, che paventano vincoli tattici esasperati. La missione di un tecnico deve essere soprattutto quella di creare un feeling con lo spogliatoio tale da creare un gruppo coeso, senza trascurare una buona preparazione fisica. Questa è la base, certo poi sono le vittorie in campo che portano sicurezza e consapevolezza dei propri mezzi, ma basta esasperazioni o presunte innovazioni tattiche.

Sacchi è riuscito ad arrivare ad una finale di Coppa del Mondo nel momento in cui sono saltate, per espulsioni, tutte le regole tattiche da lui dettate fino a quel momento, facendo venir fuori involontariamente tutta quella rabbia agonistica e quell'estro rimasti palesemente ingabbiati in formule matematiche scritte su fogli bianchi. Forse non se ne è reso conto neanche lui come si sia trovato ad affrontare il Brasile nel 1994. Una certa disciplina tattica è necessaria, ma non esageriamo. Il calcio non è matematica. Il calcio è fantasia, intuizione, forza fisica, estro e genialità. Le innovazioni nel calcio le intendo solo con l'introduzione della tecnologia in campo per vedere se una palla è entrata oppure no, per limitare errori grossolani di valutazione e quindi migliorare e rendere più credibile il calcio giocato.

Questo intendo per innovazione. Un allenatore nel calcio, come lo intende Mazzone ma anche mio fratello Stefano, deve essere come un sarto, capace di saper creare un vestito a seconda del cliente che ha sotto mano. Se sai fare solo una taglia, sei un allenatore limitato. Quando dai le giuste motivazioni, quando ti fai rispettare e stimare dai tuoi giocatori, ecco che si possono creare favole come il Leicester di Ranieri. Claudio, con quello che sta facendo, ha ridato credibilità a quella categoria di "allenatori veri" che insegnano un calcio reale, pratico, non teorico, perché il calcio non si scrive, si gioca... quindi caro Claudio, avanti così: "Yes you can"!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Colpi d'Ala
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Ceccarini: "Il Milan segue un attaccante top-secret" L'esperto di mercato Niccolò Ceccarini ha fatto il consueto punto sulle trattative più calde ai microfoni di TMW Radio...
26 luglio 2006, scudetto revocato alla Juve. La FIGC lo assegna all'Inter Il 26 luglio 2006 la FIGC si pronuncia in merito al titolo da assegnare nel campionato appena terminato e vinto sul campo dalla Juventus....
TMW RADIO - I Collovoti: "Roma può lottare al top, la Viola punta sui giovani" TOP E' un mercato così impazzito che devo dire che di negativo c'è ben poco. Tutte le squadre si stanno muovendo, ma è chiaro...
TMW RADIO - Scanner: Dalla A alla B, che cos'è e a cosa serve il paracadute" Nel programma di TMW Radio, Scanner dello scorso giovedì si è affrontato l'argomento del "paracadute", riservato alle società che dalla...
NEStweet - #Calcio #Neymar - Oltre 500 milioni investiti da chi finanzia calcio e... Isis? Per carità: è solo una domanda INVITO PERSONALE - Siete tutti invitati a scaricare la APP del TOTOMERCATO di Carlo Nesti, e provare ad indovinare gli acquisti e le...
L'altra metà di ...Arkadiusz Milik Jessica Ziolek, compagna dell'attaccante polacco del Napoli, Arek Milik è intervenuta ai microfoni di Tuttomercatoweb.com...
Fantacalcio, oggi ti presento...MIRCO ANTENUCCI Nome: Mirco Antenucci Nato a: Termoli (Italia), 8 settembre 1984 Ruolo: Attaccante Squadra: SPAL Mirco Antenucci ritrova la Serie A dopo 5 anni di...
Neymar dal Barça al PSG, il colpo di sempre. E che effetti sul mercato... Il trasferimento di sempre. Neymar dal Barcellona al PSG, affare in corso. Le conseguenze del possibile acquisto di Neymar da parte...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 26 luglio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi mercoledì 26 luglio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.