VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

Colpi d'Ala

Lo sbarco dei cinesi a Milano: inizia la colonizzazione. A Roma parte l'avventura azzurra, con molto scetticismo e il caso "10". Miracolo Trapani, grande Cosmi

Nato a Roma, ha vestito le maglie di Parma, Fiorentina, Lecce, Perugia, Reggiana, Roma e Nazionale italiana. Ha vinto una Coppa Italia con la Roma e una Coppa delle Coppe, una Coppa UEFA, una Supercoppa UEFA e una Coppa Italia, tutte col Parma.
02.06.2016 00:00 di Alberto Di Chiara   articolo letto 8522 volte

Dopo Prato la Cina conquista anche Milano, quantomeno la parte calcistica. Eh sì è la realtà dei tempi purtroppo. Chi lo avrebbe mai detto. Per l'Inter in verità si tratta di un doppio passaggio. Prima la maggioranza nelle mani dell'indonesiano Thohir, ma almeno una parte delle quote erano ancora in mani italiane con Moratti. Ora l'avvento dei cinesi, rappresentati dal colosso di Nanchino: Suning in casa nerazzurra prevede l'uscita di Moratti e l'acquisizione del 100% delle azioni in breve tempo. Insomma dopo il Milan la Cina si prenderà anche l'Inter. Siamo circondati e destinati ad essere colonizzati. Le squadre di club italiane che resistono per ora sono quelle con un bacino di utenza che ancora non alletta le grandi multinazionali asiatiche o mediorientali, ma a questo punto penso che sia solo una questione di tempo.

Chi per ora non rischia di essere sicuramente colonizzata da nessuno è la nostra federazione col suo condottiero Carlo Tavecchio, che si accinge ad accompagnare gli azzurri di Conte nell'avventura europea. Certo se uno da un'occhiata alla lista dei 23 azzurri che prenderanno parte all'Europeo di Francia 2016 qualche perplessità e un pizzico di scetticismo viene inevitabilmente fuori. Ma poi se uno analizza il parco giocatori da cui il Ct doveva selezionare i convocati, ecco scendere in noi una mesta rassegnazione. In pratica questo è quello che passa il convento. Nel girare i canali tv martedì sono incappato nella trasmissione su Rai Uno, dove la Clerici presentava ufficialmente la comitiva azzurra nel meraviglioso parterre del foro italico. Ho notato che, pur se preparata sull'argomento, la presentatrice si doveva far aiutare da Conte per riconoscere i giocatori che scendevano uno ad uno dalle Panda azzurre della FIAT, a parte Buffon e pochi altri. Brutto segno. Insomma diciamo che tutta questa fiducia sugli azzurri non è che ce ne sia. Ma si sa, noi siamo famosi per le imprese impossibili. Speriamo che sia così. Tanto per non sbagliare Conte cerca di dare alla squadra una mentalità guerriera, per compensare le evidenti mancanze di qualità tecniche. Non a caso lo zoccolo duro della squadra il Ct lo ha accentrato nella triade difensiva juventina più Buffon. Il resto si vedrà. Intanto il numero dieci, maglia indossata da Rivera, Baggio, Totti... tanto per citare solo alcuni nobili rappresentanti, la indosserà Thiago Motta. Lo scetticismo aumenta. Ma aldilà di tutto speriamo di essere smentiti e che la truppa azzurra ci sorprenda tutti con un europeo all'altezza.

Volevo poi finire con una nota di merito al Trapani del mio amico Serse Cosmi, che si giocherà il 5 e il 9 di giugno la serie A contro il Pescara. Se riuscisse in questa storica impresa sono sicuro che a Trapani una piazza gliela dedicheranno, almeno.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Colpi d'Ala
Altre notizie

Primo piano

Gattuso su Andre Silva: "Ha voglia. Non è un caso che abbia richieste" Gennaro Gattuso, tecnico del Milan ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato contro il Cagliari. Queste le sue dichiarazioni su uno dei giocatori più discussi, il portoghese André Silva: "Sta bene, ha una voglia incredibile. La responsabilità più grande...
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
TMW RADIO - Inter, il Barcellona vuole 35 milioni per il riscatto di Rafinha Inter e Barcellona continuano a trattare per Rafinha. Secondo quanto riferito da TMW Radio, la squadra blaugrana avrebbe aperto al...
20 gennaio 1983, muore Manè Garrincha: fu l'Angelo dalle gambe storte Il 20 gennaio 1983 muore a Rio de Janeiro Manoel Francisco dos Santos, per tutti semplicemente Manè Garrincha. Ala destra dalla enormi...
TMW RADIO - I Collovoti: "Caldara 8: pronto per la Juve. Fazio spaesato" Arrivano consueti e puntuali, nel pomeriggio di Tribuna Stampa su TMW Radio, i Collovoti di Fulvio Collovati, che ha analizzato il...
GoalCar - Viviano racconta l'anno a Londra e il caso 'maglia Juve'" Undicesima puntata di GoalCar. In questo nuovo episodio il portiere della Sampdoria Emiliano Viviano ha raccontato il suo anno a Londra...
Carlo Nesti: "Il solito errore dell'ambiente romanista: troppo disfattismo, quando basterebbero analisi serene, dopo gli incidenti di percorso". Questo è il diario dei miei "pensieri", in formato "NES-tweet", a partire dall'inizio della stagione, e quindi dal luglio 2017 al giugno...
TMW RADIO - Scanner: Il calciomercato sempre più materia da contabili" Oltre il calcio giocato, oltre il calcio parlato, oltre la semplice apparenza... con l'avvocato Giulio Dini e Lorenzo Marucci, ospite...
L'altra metà di ...Gennaro Troianello Gennaro Troianello, ex calciatore dell'Hellas Verona, che ha conquistato con la maglia veronese la Serie A ha dichiarato in più di...
fantacalcio, LIVE NEWS DAI CAMPI 21^ GIORNATA IN TEMPO REALE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DELLE ULTIME DAI CAMPI DELLA 21^ GIORNATA ULTIMO AGGIORNAMENTO ORE  19:20
Gli agenti e le regole che verranno, tutti gli aspetti da chiarire Una legge dello Stato, la Legge di Bilancio 2018, entrata in vigore lo scorso primo gennaio, pone fine al periodo di cosiddetta deregulation...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 20 gennaio 2018

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi sabato 20 gennaio 2018.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.