HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Cristiano Ronaldo alla Juve: ora chi andrà via?
  Gonzalo Higuain
  Miralem Pjanic
  Daniele Rugani
  Paulo Dybala
  Alex Sandro
  Più di un big
  Nessuno

Dietro le quinte

TMW RADIO - Ceccarini: "Keita vuole la Juve ma decide Lotito"

31.07.2017 16:18 di Luca Bargellini  Twitter:    articolo letto 18167 volte
© foto di Giacomo Falsini

L'esperto di calciomercato Niccolò Ceccarini ha fatto il consueto punto sulle trattative più caldo ai microfoni di TMW Radio nell'appuntamento "Dietro le quinte":

Raiola è a Parigi per trattare la cessione di Matuidi alla Juventus?
“La Juventus ha preso atto della chiusura del Liverpool per Emre Can, ora con Raiola stanno lavorando su Matuidi del PSG: l’obiettivo è quello di riuscire ad abbassare il prezzo. Nzonzi? Se la Juventus lo avesse voluto prendere, lo avrebbe già fatto da tempo. Il Siviglia poi non ha mai abbassato il prezzo. Sono stati fatti anche dei tentativi per Kroos, che è stato blindato dal Real Madrid, quindi mi potrei aspettare anche un colpo a sorpresa”.

Keita-Juventus, c’è l’offerta alla Lazio...
“Ora dipende tutto da Lotito. La Juventus ha offerto tra i 18- 20 milioni, alzando di molto la cifra iniziale. Credo che Keita voglia giocare in bianconero, ma alla fine deciderà il presidente della Lazio. Se non lo vuole cedere a quel prezzo, allora perderà il ragazzo a parametro zero il prossimo giugno. Vorrebbe far scattare un’asta anche con l’Inter, che è interessata. Inzaghi freme e vuole capire come finirà la vicenda, tutti sperano che la situazione si risolvi al più presto”.

Quando la Juventus prenderà Milinkovic-Savic?
“Se fosse per la Juventus anche domani mattina, ma il problema è che la Lazio non lo vuole vendere. I bianconeri l’hanno seguito e hanno preso atto dei suoi miglioramenti. A oggi però non ci sono i presupposti per intavolare un’operazione con la Lazio”.

Keita al Napoli?
“Se fosse partito Martens, gli azzurri sarebbero andati dalla Lazio per prenderlo e sono sicuro di questo. Adesso il panorama è cambiato e sarebbe un investimento anticipato”

Il dopo Keita in casa Lazio:
“Oltre a Caicedo, la società vuole prenderne un altro lì davanti. Brahimi del Porto è un obiettivo, ma servono i soldi derivanti dalla cessione di Keita. Se non va via, il mercato biancoceleste è in fase di stallo”.

La Juventus si potrebbe inserire nella corsa a Manolas?
“Non c’è la certezza che Manolas resti a Roma. Piace alla Juventus, ma bisogna capire se c’è la disponibilità per investire circa 25-30 milioni di euro. Nella lista di Marotta c’è anche De Vrij, che il prossimo giugno potrebbe arrivare a parametro zero. Rientrerà anche Caldara, in prestito all’Atalanta. Non è una scelta semplice. La priorità è sistemare il centrocampo, poi vedranno la difesa, che a livello numero è ok”.

Mahrez-Roma?
“Credo che Monchi abbia fatto un’offerta molto alta, di circa 35 milioni. Se hanno pagato 45 Salah (il Liverpool, ndr), è giusto che la Roma si fermi qua. Il Leicester però non vuole scendere, anche se c’è da registrare la volontà del giocatore di trasferirsi in Italia”.

Dalbert e Karamoh all’Inter?
“Entro mercoledì si chiude per Dalbert, anche se dipende molto dal Nizza. La strada comunque è segnata e diventerà un giocatore dell’Inter. Karamoh piace molto, nelle prossime ore la trattativa dovrebbe subire un’accelerazione. Sarebbe un importante acquisto di prospettiva”

Situazione Milan con Renato Sanches e Kalinic:
“Il Milan non vuole il prestito annuale, vuole un obbligo o un diritto di riscatto. Il Bayern invece no, è disposto a darlo in prestito secco. I rossoneri sono disposti a pagare 10 milioni per il prestito oneroso, soltanto con un’opzione per acquistarlo a fine anno. Kalinic? L’agente è a Milano. I rossoneri non hanno fretta, lo tengono in stand-by”

Ibrahimovic al Milan?
“Non ho conferme, il Milan sta lavorando su altre situazioni per l’attacco. Sono molto prudente, ma nel calciomercato l’impossibile non esiste”.

Il mercato della Fiorentina. Come sostituire i giocatori ceduti?
“Il difficile viene ora. Bisogna sostituire i pezzi pregati che sono stati ceduti con giocatori all’altezza. Ovviamente tutti con i viola alzano il prezzo, visto che sanno la loro disponibilità economica”.

Il portiere del Napoli:
“Per Rulli l’operazione è difficile. Il Napoli non vuole pagare ora la clausola, ma lo vorrebbe in prestito. Attenzione quindi a Karnezis dell’Udinese, anche se non escludo che potrebbe rimanere Sepe”


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Gianluca di Marzio: “Il mercato non dorme mai...la raffica della notte” Il Milan è su Benzema e lunedì scorso c'è stato un incontro a Milanello per il francese del Real Madrid con i rappresentanti dell'attaccante e l'intermediario Ludovic Fattizzo. Incontro con Mirabelli e Gattuso, che ha già avuto un colloquio con lo stesso Benzema che ha dato disponibilità...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy