HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Chi volete come centravanti dell'Italia a Euro2020?
  Ciro Immobile
  Andrea Belotti
  Mario Balotelli

La Giovane Italia
È il giorno di

E' il giorno di... Gekas

Anche a Ferragosto non mancano le ufficialità...
15.08.2012 08:00 di Raimondo De Magistris  Twitter:    articolo letto 10894 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Una carriera lunga e mai banale. Tanti paesi girati e una rapporto altalenante con la nazionale - media gol da più di una rete ogni tre partite, ma anche un ritiro nel 2010 e conseguente passo indietro - che hanno fatto di Thefanis Gekas uno dei calciatori più rappresentativi della Grecia calcistica negli ultimi anni. Il suo paese per farsi notare, la Germania per esplodere definitivamente, ma anche piccole esperienze in Inghilterra (disastrosa avventura al Portsmouth con una sola presenza) e in Turchia (impatto devastante al Samsunspor con undici presenze e otto reti) per completare un giro dell'Europa che non s'è concluso. Ora, infatti, per Gekas è tempo di approdare in Spagna.

Anche Ferragosto avrà la sua ufficialità. "Il mercato non va mai in vacanza", frase trita e ritrita ma sempre attuale, anche per quello che è per antonomasia il giorno rappresentativo delle vacanze. L'attaccante greco è sbarcato nella giornata di ieri a Valencia e quest'oggi effettuerà le visite mediche diventando a tutti gli effetti un calciatore del Levante. "Venire qui è stata la migliore decisione che ho preso. Spero di segnare un numero significativo di gol e aiutare la squadra nella Liga. Mi basterà una settimana per essere pronto e a completa disposizione della squadra", ha dichiarato ieri un Gekas felice che già da oggi potrebbe essere agli ordini di Juan Ignacio Martínez per la prima seduta di allenamento.

L'eredità nel club valenciano è di quelle importanti. I granotes sono reduci dalla migliore stagione della loro storia: sesto posto finale e lotta fino alla fine per un posto ai preliminari della Champions League 2012/13. Alla fine l'Europa è arrivata comunque. Al Ciutat de València in questa stagione andrà in scena l'Europa League. Merito, soprattutto, di un bomber che proprio ieri ha annunciato il suo addio: Arouna Koné, 15 reti nell'ultima Liga passato al Wigan per cinque milioni di euro.

A Gekas il non semplice compito di sostituire il centravanti ivoriano. Una sfida nuova e interessante che - a 32 anni - permetterà all'attaccante greco di rimettersi nuovamente in gioco. Con 22 gol e 62 presenze con la maglia della nazionale ellenica, l'attaccante di Larissa è il terzo bomber con più gol all'attivo nella storia della Grecia. Profeta in patria e viaggiatore instancabile in Europa. Gekas prosegue nel suo tour del vecchio Continente.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie È il giorno di

Primo piano

Bilancio Milan al 30 giugno: -155.9 mln, è il peggior passivo di sempre Il bilancio del Milan per la stagione 2018-2019 registra una perdita di 155,9 milioni di euro, 20,3 milioni in più rispetto ad un anno fa quando la perdita dell'esercizio precedente che si era attestata sui 135,6 milioni. Si tratta del peggior passivo di sempre per il club rossonero,...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510