HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
Editoriale

Il colpo del secolo e un ritorno clamoroso: Juve regina del mercato. I retroscena su Bonucci-Caldara-Higuain. Milan, le prossime tappe della rivoluzione. Inter, il colpo può essere italiano. Real: i progetti del dopo CR7

Nato a Firenze il 5.5.85, è caporedattore di Tuttomercatoweb.com. Voce di RMC Sport, è stato conduttore per Radio Sportiva. Già firma de Il Messaggero e de La Nazione.
29.07.2018 08:30 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 112650 volte

Cristiano Ronaldo alla Juventus. Perché tutto parte dall'Alfa di un'estate pazzesca. Dove l'Italia è incredibilmente tornata centro gravitazionale di tante importantissime trattative a livello internazionale. L'arrivo del Fenomeno portoghese, coup de teatre di quella che a oggi è indiscutibilmente la miglior coppia mercato italiana con Giuseppe Marotta e Fabio Paratici, ha sovvertito tante gerarchie a livello europeo. Chi ben conosce soprattutto il direttore generale, sa che non è mai stato abituato a gestire dei conti dove tutto parte da un'acquisizione pesante come un fardello. Ed è per questo che il lavoro è pure duplice. Non è un caso se la Juventus sta piazzando tanti addii, a titolo definitivo o con obbligo di riscatto perché equiparato dalla Fifa all'acquisizione in questa finestra di bilancio. Non vuole commettere gli errori dell'Inter, della Roma, di altre grandi società europee: non inciampare nel Financial Fair Play ma rinforzarsi restando nelle norme, nei paletti e nelle regole.

L'addio di Gonzalo Higuain, per questo, stona per modi e modalità ma non c'era altra soluzione di sorta. Via il Pipita, stipendio pesantissimo, per non creare minusvalenze è necessaria una cessione a 55 milioni di euro. Per questo la Juventus è pure disposta ad ascoltare la proposta del Milan per il prestito oneroso con obbligo di riscatto ma c'è di più. Leonardo Bonucci è stato pagato dal Milan 42 milioni 'pagabili in tre esercizi'. La quota di ammortamento del centrale è ora di 33 milioni di euro, più o meno la stessa valutazione che la Juventus dà a Mattia Caldara. I bianconeri, però, iscriverebbero a bilancio una forte plusvalenza sulla cessione dell'ex centrale dell'Atalanta visto che dovrebbe essere iscritto a bilancio per una cifra intorno ai 15 milioni di euro.

Dati e cifre che interessano a tutte e due le società, per non andare a intaccare la questione FFP. A far da collante tra le parti c'è la mediazione di Alessandro Lucci, agente di Bonucci, che dopo aver portato il difensore al Milan potrebbe concretizzare il clamoroso ritorno. In tutto questo, stante il fatto che per Caldara e Bonucci le parti sono vicine a una definizione, in tarda serata e pure nella giornata di oggi, Leonardo ha preso e prenderà nuovi contatti con Nicolas Higuain. Il fratello-agente del Pipita ha totalmente aperto all'ipotesi ma, nei retroscena, c'è da constatare un'eventuale quanto possibile nuovo sbarco a Milano del Chelsea proprio nelle prossime ore. I Blues puntano forte Higuain che è l'obiettivo primario di Maurizio Sarri ed entro lunedì sera arriverà il dentro o fuori con il Chelsea. Con l'operazione Bonucci-Juventus sempre e comunque in piedi.

Intanto, a proposito di rivoluzione e di calcio che cambia, il Milan ha un ruolo altrettanto centrale. Le chiacchiere degli ambienti di mercato dicono che, non appena Antonio Conte avrà risolto la questione con il Chelsea, e lì non molla di un passo sulla rescissione, potrebbe sbarcare subito al Milan. Ora o in attesa di un futuro prossimo, con la scure dell'ex ct su un Gennaro Gattuso che per il cuore che ha messo in quest'avventura merita e meritava forse una riconoscenza diversa rispetto alle parole a microfoni accesi degli ultimi giorni. I contatti con Conte sono concreti e Leonardo stesso ha ammesso che, pure in chiave mercato, arriverà con lui un direttore sportivo. Dopo questa finestra, chiaramente, con Giuntoli e Sogliano sempre nomi caldi. Intanto, mentre in America sono certi dello sbarco a novembre di Ivan Gazidis dall'Arsenal come dirigente, il pacchetto potrebbe arricchirsi anche di Carnevali (Sassuolo) o Gandini (Roma).

Un po' di mercato. L'Inter potrebbe cambiar pelle a centrocampo. L'incontro di Montecarlo non nasconde, ma racconta, l'obiettivo Nicolò Barella per i nerazzurri. Potrebbe arrivare lui dal Cagliari ma non soltanto, con Matias Vecino e Roberto Gagliardini in uscita. Cambia anche la Roma: Steven N'Zonzi è il primo nome ma dopo quella clamorosa per Malcom, occhio alla possibile doppia beffa firmata dal Barcellona. Sull'esterno alto, Di Francesco e Monchi paiono aver deciso di far partire Stefan El Shaarawy, considerando l'esperienza di Diego Perotti centrale nel progetto. Chiosa sul Real Madrid. Perso Zinedine Zidane, perso Cristiano Ronaldo, i Blancos hanno per adesso portato avanti un mercato in sordina. L'obiettivo di Julen Lopetegui è quello di un portiere, con Thibaut Courtois del Chelsea primo nome. E i nomi faraonici davanti? Florentino Perez li considera tutti troppo costosi, fuori mercato, come è stato per Alisson finito al Liverpool. Spende volentieri 45 milioni per il crack Vinicius jr dal Flamengo, per giocatori che possano diventare Fenomeni. Ma non gradisce le ipotesi over 30 e non concepisce valutazioni eccessive come quelle di Sergej Milinkovic-Savic (a differenza di quella di Paul Pogba...). Chi potrebbe arrivare davanti ora? Rodrigo del Valencia. Come scelta dell'ex ct della Spagna...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

2024, l'anno della svolta: le coppe si sostituiranno ai campionati e viceversa. Agnelli e l'ECA a capo di un progetto che rivoluzionerà il calcio per sempre 24.03 - European Club Association. E' il nome dell'associazione che sta lavorando per cambiare per sempre il mondo per calcio. Forse non tutti ci hanno fatto caso, ma questa settimana tanti top club europei (alcuni anche italiani come Napoli e Milan) hanno fatto sapere tramite i loro profili...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Inter, Politano sarà riscattato, c’è anche l’idea Bergwjin. Roma, per la panchina il favorito è Sarri. Senza Champions Under e Manolas potrebbero partire. Napoli, riflettori accesi su Lazzari, ma piace anche Lazaro dell’Hertha Berlino 23.03 - La sosta ci riporta inevitabilmente a parlare di mercato. Le grandi manovre stanno cominciando. L’Inter ha in mente di fare molte operazioni. È chiaro che tanto dipenderà anche dalle uscite. In attacco Politano verrà sicuramente riscattato dal Sassuolo. Perisic potrebbe invece partire....

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

La Juve prova il grande colpo: Salah in cambio di Dybala. Paratici ha in mano Chiesa e Zaniolo. Una cena col romanista. Marotta punta Andrè Gomes. Icardi accordo per l’addio. Veretout al Napoli 22.03 - In Inghilterra svelano una nuova, clamorosa pista del mercato della Juventus: i bianconeri hanno offerto Dybala al Liverpool per avere Salah. L’indiscrezione è forte, ma anche consistente e ci conferma che l’estate prossima la Juventus farà grandi cose, soprattutto ha in cantiere...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Icardi-Inter: telenovela finita? E un altro cambio in panchina: le difficoltà di un progetto 21.03 - Potremmo essere arrivati alla fine. Sicuramente alla fine delle cure. Icardi scende dal lettino delle cure fisioterapiche al ginocchio (day35) e dovrebbe essere guarito. Si allenerà con il gruppo, salvo sorprese. Si allenerà in realtà con quello che rimane del gruppo visto che molti...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Dybala ha detto no all’Inter! Ecco i dettagli. La Juventus può perderlo, ma ecco le squadre in Premier per Paulo. Real Madrid insiste per Icardi, e venerdì è lcardi-day: quello che succederà, da cui dipende il futuro 20.03 - Essere interista non è mai normale, come recita lo stesso inno nerazzurro. E così può capitare che al giovedì ti umilino in casa in Europa League, e poi alla domenica tu giochi uno dei derby più gagliardi degli ultimi anni e in una delle condizioni più difficili. Allo stesso modo,...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve vs. Uefa: la decisone su Ronaldo (e quella già presa a prescindere). Inter: i 5 segreti di una battaglia vinta col cuore (e l'incontro pre-derby di Icardi). Milan: su Gattuso il solito banco degli imputati (con un’incredibile compagnia) 19.03 - Complimenti per la trasmissione. La differenza tra la pausa per la nazionale e la pausa per la nazionale dopo una vittoria è che ti rompi le balle lo stesso, ma con una bella faccia di tolla stampata sul volto. Il qui scrivente c’ha la faccia di tolla, perché temeva di essere suonato...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Le scuse ad Allegri e le scuse di Spalletti: trova la differenza. Napoli, la strada per essere grande si fa in salita. Bologna, Sinisa ha smontato la testa. Gravina-Brunelli-De Siervo, asse contro Di Maio che vuole far perdere al calcio 2 miliardi 18.03 - La Toscana non è uguale in tutte le sue città. Firenze non è Livorno, Siena non è Pisa e Forte dei Marmi non è Grosseto. Ognuna di queste ha le sue bellezze. Anche i toscani sono diversi tra di loro. Ci sono quelli simpatici che fanno ridere e quelli che vogliono fare i simpatici...

Editoriale DI: Marco Conterio

Il Mondo capovolto: la Juve clamorosamente tra le grandi favorite Champions. Ajax, talenti e delusioni cocenti. Messi o Cristiano Ronaldo? Lo scontro possibile e il derby di oggi. Tutto di un altro pianeta 17.03 - Adesso che il cerchio si stringe, su Tuttomercatoweb.com abbiamo aperto il sondaggio che di per se ha poco d'originale, tanto di banale ma che ha il gran dubbio della risposta finale. "Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?". Otto opzioni, di fatto i lettori ne stanno votando,...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Napoli: Insigne, Koulibaly e Allan restano. Per il centrocampo c’è Fornals, in attacco Lozano prima scelta. Per il futuro di Allegri bisogna aspettare ancora, Conte e Deschamps nomi da monitorare. Il Real ripensa a Milinkovic Savic 16.03 - I motori si stanno scaldando. La Primavera in arrivo sta accendendo il mercato. Il Napoli è sempre molto attivo. Ancelotti e la società sono convinti di poter crescere ancora e per questo l’obiettivo è tenere tutti i big. Non c’è alcuna volontà di prendere in considerazione offerte...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Inter fuori dall’Europa paga caro il caso-Icardi. Un capitano vero avrebbe giocato. Zhang furioso lo vuole sul mercato. Derby ad alto rischio. Spalletti via, Conte ha chiesto tempo. Il caso Mourinho. 15.03 - L’Europa League era uno degli obiettivi stagionali, ora per non fallire completamente la stagione, all’Inter non resta che la caccia alla Champions, con il Derby alle porte, in un momento complicatissimo. Questa situazione drammatica è il frutto amaro del caso Icardi che da oltre...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510