VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Musacchio, Kessiè, Ricardo Rodriguez e André Silva. Quale nuovo acquisto del Milan vi piace di più?
  Mateo Musacchio
  Franck Yannick Kessié
  Ricardo Rodriguez
  André Silva

TMW Mob
Editoriale

Il Napoli bracca Icardi, l'Inter pensa a Insigne (se salta Gabigol), il Milan ha mister X: Bentancur del Boca. Juve e Zaza, il Sassuolo e l'Europa. Cassano rompe con la Samp. È davvero quasi ferragosto???

11.08.2016 00:00 di Luca Marchetti   articolo letto 53284 volte
© foto di Federico De Luca

Senza sosta. Il mercato non si ferma un attimo, anche nella settimana di Ferragosto. E non si è mai fermato un attimo neanche il Napoli nella lunga, continua caccia a Mauro Icardi: c'è stato ancora un incontro tra il ds Giuntoli e l'entourage dell'attaccante dell'Inter, occasione buona in cui sarebbe stata concordata l'ultima offerta da proporre ai nerazzurri da 60 milioni di euro più 2 milioni di bonus legati alla prossima partecipazione in Champions del Napoli. Una proposta ancora da far arrivare all'Inter in forma scritta. Inter che naturalmente non risponde, fa muro, ritiene sempre incedibile l'argentino con una linea dura e netta. Almeno finché non ci sarà un'offerta scritta e ufficiale cui dover replicare. Preparando il rinnovo da proporre al capitano, da firmare a mercato chiuso, questa la condizione del club rispetto alle richieste del giocatore. E Icardi, di fronte a tutto questo, cosa fa? Sui social fa arrivare segnali d'amore all'Inter, mentre la moglie-manager Wanda Nara inverte la tendenza mandando messaggi di possibile addio. In uno scenario ancora tutto da chiarire, col Napoli che insiste.

E l'Inter che non sta a guardare: perché ha fatto un pensiero a Lorenzo Insigne, qualora non dovesse arrivare Gabigol per cui c'è sempre un'offerta scritta da 25 milioni più bonus al Santos (e anche quella da 27 milioni del Leicester, in corsa). La scelta del brasiliano sarà dopo le Olimpiadi; nel frattempo, l'Inter ha pensato a Insigne dopo i problemi sul rinnovo emersi dalle parole dei suoi agenti, con De Laurentiis irritato da questa mossa mediatica. Non si esclude che quella nerazzurra sia un'idea pensata anche come una provocazione per il Napoli, visto il discorso Icardi. Intanto Giuntoli lavora sempre su Diawara del Bologna, a prescindere da Valdifiori: l'Aston Villa ha offerto 17 milioni, il Napoli è arrivato a 14 più 1 di bonus, presto nuovi contatti perché la preferenza del giocatore è proprio il Napoli. E in parallelo procede la pista Rog, dalla Dinamo Zagabria, con la speranza di chiudere entro settimana prossima ancor più se David Lopez andrà via (Betis e Espanyol lo vogliono).

Non si fa distrarre dalla questione Icardi la nuova Inter di De Boer: c'è stato un nuovo tentativo per Joao Mario, vi avevamo raccontato una riapertura dei giorni scorsi, adesso Kia Joorabchian viene dato dai colleghi portoghesi già in missione a Lisbona per tornare a trattare con lo Sporting. Nel frattempo, De Boer valuta la rosa e dirà poi la sua sui rinforzi; intanto ha avallato l'idea Luiz Gustavo, naturalmente alternativa a Joao Mario, per cui l'Inter è pronta a un'offerta da giorni. E in uscita? Felipe Melo era legato a Mancini e potrebbe salutare, l'idea è invece di tenere Brozovic ma dipenderà dalle potenziali offerte perché potrebbe aiutare a chiudere per Joao Mario.

Vi abbiamo raccontato e svelato in queste ore invece il volto giovane del 'Mister X' del Milan: si chiama Rodrigo Bentancur, uruguaiano, qualità e talento per un ragazzo del '97 che al Boca Juniors è predestinato da anni. La Juventus ha un'opzione su di lui dai tempi dell'operazione Tévez e può scegliere se pareggiare l'offerta del Milan, i rossoneri lo sanno e per questo hanno subito accelerato: 15 milioni tasse comprese sul tavolo del Boca, praticamente l'intero extra-budget concesso da Berlusconi a Galliani. Adesso si cerca l'accordo anche col giocatore, la sensazione è di voler provare a chiudere in fretta. Intanto, dalla Juventus non arrivano segnali di rilancio: pretattica o realtà? Marotta e Paratici sanno sempre come muoversi, sono stati contattati dal Boca come impone l'opzione, per Bentancur intanto il Milan spinge. E vuole regalarlo a Montella, un giovane talento da crescere in casa.

Nel frattempo, la Juve aspetta di capire il possibile futuro di Simone Zaza: il Wolfsburg è indispettito dai tentennamenti dell'attaccante della Nazionale rispetto al quadriennale da più di 4 milioni a stagione che gli è stato proposto, adesso Zaza ha aperto e potrebbe volare nelle prossime ore in Germania per valutare le strutture e l'offerta di persona coi dirigenti tedeschi. Sempre che il Wolfsburg non faccia marcia indietro. A centrocampo continua il casting per il dopo-Pogba, senza fretta, la Juventus ha le mosse pronte. Per Matic il Chelsea continua a fare resistenza, Conte non vuole liberarlo, sensazioni negative ma la Juve ci prova finché ha margine. Per Matuidi invece il PSG ha chiuso alla cessione anche pubblicamente, dopo i contatti tra la Raiola (suo agente) e una Juve che ancora non ha mollato la presa. Witsel ha costi eccessivi: 30 milioni la richiesta dello Zenit, i bianconeri sono arrivati tra i 15 e i 18 ma non si spingeranno troppo oltre per un giocatore che va a scadenza nel prossimo giugno 2017. Defilato Luiz Gustavo, su cui la Juve è pensierosa. E sceglierà prima di sferrare l'attacco al momento giusto sul centrocampista da prendere.

In casa Sampdoria torna la questione Cassano: "Preferisco stare fuori rosa alla Sampdoria che amo piuttosto che andar via", parola sua, l'Entella ha fatto un tentativo ma smuovere Antonio sarà una missione difficile per tutti.

Il Sassuolo che guarda all'Europa ha un grande obiettivo per sostituire Sansone: il Papu Gomez. Tutto su di lui: se non dovesse essere fattibile torna di moda l'idea Saponara. In attacco il favorito è Matri (su Pinilla), ma attenzione al Bologna...

Intanto, la Lazio tratta Bastos del Rostov (offerti 4 milioni) per la difesa e valuta Ntep per l'attacco, nome confermato dal ds Tare che spera ancora nel rinnovo di Balde Keita. E allora, la raffica: il Bologna si avvicina a Dzemaili, affare in dirittura d'arrivo; la Fiorentina annuncia Carlos Sanchez e tratta sempre per Tello col Barcellona, si avvicina ormai sempre di più il suo acquisto in prestito con diritto di riscatto, mancano solo le firme. Il Pescara ha preso Gyomber dalla Roma, pensa a Gnoukouri (ne parlerà con l'Inter) e valuta anche Aquilani a centrocampo. Idea Iemmello per il Sassuolo dopo il mancato rinnovo con lo Spezia, servono 3 milioni e anche Juventus e Napoli stanno pensando di bloccarlo per poi girarlo in prestito tra Carpi, Pescara o Crotone. Il Cagliari annuncia Isla, il Crotone riprova per Yao dall'Inter e segue Saint-Louis per l'attacco, il Chievo vuole De Guzman dal Napoli (più vicino, si tratta sull'ingaggio) e si avvicina a Parigini dal Toro in prestito con diritto di riscatto. Balotelli? Per adesso resta un sogno, i tentativi ci sono stati, chissà...

In Serie B, la Salernitana sta per prendere Rosina dal Catania mentre il Brescia annuncia Pinzi, il Carpi cede Mbakogu ufficialmente al Krylya Sovetov e il Perugia ha avuto anche la firma di Dezi dal Napoli in prestito. All'estero invece è ufficiale il rinnovo di Claudio Ranieri col Leicester: fino al 2020, dopo il miracolo della scorsa stagione, adesso è attento sul mercato. Che non si ferma mai. Tenetevi forte!!!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Gli incastri della Juve, le mosse dell'Inter, le attese del Milan. E tutte le trattative di giornata... 22.06 - La Juventus comincia a muoversi per sostituire Dani Alves. E per farlo deve stare attenta agli incastri. Perché i nomi su cui si è concentrata in queste ore sono Darmian (che per il Manchester non è più incedibile) e Danilo (che però è extracomunitario). E soprattutto i dirigenti...
Telegram

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan-Donnarumma, la soluzione c’è! Roma, le idee (giuste) di Monchi… Juve, ansia Alex Sandro! Ma Ibra? 21.06 - Ogni estate ha il suo tormentone calcistico… Il 2017 lo ricorderemo, a parte per il caldo asfissiante, per le “bizze” legate a Gigio Donnarumma. Neanche i sceneggiatori di Beautiful (soap opera che va in onda, in Italia, dal 1990) potevano creare un intrigo simile… Dal bacio alla...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: c’è un nome per sostituire D.Alves (ma fa a “pugni” con D.Costa…). Milan: attenti alla novità “per forza” su Donnarumma (e Conti…).  Inter: tutto quello che Spalletti ha chiesto dal mercato. Napoli: Raiola ci ha fatto un regalo 20.06 - Per iniziare salutiamo tutti assieme Luigi di Sciacca, filibustiere siciliano incontrato sabato sera a Como. “Ciao, tu scrivi chilometri di robe su tmw. Ti leggo per addormentarmi”. Gli ho offerto un birrone bello fresco perché mi sembrava un complimento. A mente fredda rivorrei...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Raiola non è una minaccia ma una condanna: Tavecchio vigili per il bene dei vivai. Juve, multa Dani Alves. Sabatini prepara i colpi. Serie C, final four "format" da rivedere 19.06 - Quello che in molti non capiscono, dirigenti e tifoserie lontane dai colori rossoneri, che la battaglia sul caso-Donnarumma non riguarda solo il Milan o solo Donnarumma. E' una battaglia di sistema. I tifosi, invece, la racchiudono frettolosamente nel colore sociale e si perdono nel...

EditorialeDI: Marco Conterio

E' il calciomercato più bello del nuovo millennio. Casi shock e trasferimenti record: la top ten dei tormentoni ma siamo solo all'inizio 18.06 - E' un'estate calda, ma questo non è certo una novità. Solo che quest'anno, sotto l'ombrellone, ci stiamo già godendo la più bella e divertente sessione di mercato da anni a questa parte. In ordine sparso: la bomba Cristiano Ronaldo con il Real Madrid. L'avvento dei cinesi del Milan...

EditorialeDI: Mauro Suma

Donnarumma: costi quel che costi. Suning tra ex juventini ed ex milanisti. Da Cardiff a Castellammare 17.06 - Non l'ha ordinato nessuno ai tifosi del Milan di innamorarsi di Donnarumma. Nemmeno ai bambini ai quali, come per Kakà, e torneremo su questa nemesi, è particolarmente difficile spiegare cos'è successo. Ma non è il tempo del pistolotto moralistico: solo analisi e solo dettagli. Era...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Donnarumma, ecco perché va via. Una storia scandalosa. Il Real lo aspetta, ma anche la Juve. Tornerà in Primavera o andrà in tribuna. Piace Neto. Inter, via Perisic. Nel mirino Bernardeschi e Borja Valero. Allegri aspetta Iniesta 16.06 - Donnarumma, una storia scandalosa. Una società investe sul settore giovanile, fa crescere un bambino, lo lancia in serie A, gli offre cinque milioni di ingaggio per cinque anni (una follia) e lui che fa? A diciotto anni dice no, vuole andar via per più soldi e forse più gloria. Una...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Inter colpo a centrocampo, Juve passi avanti per N'Zonzi (e non solo), Milan il giorno di Donnarumma 15.06 - Si presenta Spalletti e spiega la sua filosofia. E mentre si presenta i suoi direttori lavorano per consegnargli una squadra che possa ricalcare più possibile le sue idee. Ecco perché è partita l'offensiva per Borja Valero. Il giocatore era già in cima alla lista dei desideri di Spalletti...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan regina del mercato ma il prezzo lo fa la Juve… Chelsea-Insigne, mai nella vita! Inter, Perisic partirà. Ania, l’amica che tutti sognano… 14.06 - Ormai il caldo si è impossessato delle nostre giornate. Le temperature sono sempre più hot, così come il mercato. Si parla di milioni come se fossero noccioline… Sontuoso quanto sta facendo il Milan. Zittiti tutti coloro che dubitavano della solidità della nuova proprietà cinese....

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve e il mercato segreto: 2 colpi fatti, N’Zonzi a un passo e… una sorpresa. Milan: la scelta di Donnarumma e i prossimi colpi del “Diavolo che non esiste”. Inter: novità su Lucas e in difesa non c’è solo Rudiger! E il Napoli... 13.06 - Ciao. Se state leggendo qui vi interessa il mercato del calcio, al limite la mia salute mentale. Ma forse più il mercato. Oggi facciamo un ripasso sulle formule lessicali utilizzate da tutti noi che discutiamo di acquisti e cessioni. Se non vi imbattete almeno una volta al giorno...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.