VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
Telegram
SONDAGGIO
Mercato di gennaio: da quale big i colpi più importanti?
  Juventus
  Roma
  Inter
  Napoli
  Milan
  Lazio

Editoriale

Inter, valzer argentino di mercato! Il Napoli pesca in Belgio... Abreu mi ricorda Amoruso

16.11.2016 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 27871 volte
© foto di Federico De Luca

Massimo rispetto per la Nazionale ma quanto è dura restare "in pausa". Il campionato e le coppe, per chi mangia calcio a colazione, pranzo e cena, sono piatti irrinunciabili. Spiace per Ventura. La sua voglia di dare più valore e spazio all'Italia è lodevole. Difficile che il calcio italiano lo accontenterà, anzi credo sia impossibile. Far cominciare il campionato il 13 agosto scombinerebbe troppi piani e rovinerebbe diverse famiglie. Come la prenderebbe la moglie una vacanza a Bergamo perché, alla prima giornata, il 13 agosto, va in scena Atalanta-Inter? Battute a parte, la Nazionale, come ha capito Conte, non ha nessun potere al tavolo dei grandi club italiani... Chiusa la parentesi Nazionale, non posso non soffermarmi sull'Inter. Per fortuna, ha vinto la "banda italiana". Stefano Pioli sulla panchina nerazzurra, la scelta più corretta. Ma, caro Stefano, non sarà una passeggiata. Tanto, tantissimo da fare e pure l'ombra di Simeone alle sue spalle. Diciamo che le parole del Cholo, tra l'altro visto a Milano ("Allenare l'Inter? Non si sa mai"), non fanno pensare ad un lungo e roseo futuro per Pioli... Comunque, meglio attendere il verdetto del campo. Se l'Inter conquisterà un posto nella prossima Champions League, non sarà facile mandarlo via. E' pur vero che, il nome di Simeone, esalta parecchio la folla nerazzurra... Intanto, il buon Pioli starebbe spingendo per avere, a gennaio, il suo pupillo Biglia. In scadenza di contratto nel 2018, l'argentino pare pronto a cambiare aria, Lotito permettendo... Pioli lo accoglierebbe a braccia aperte a Milano ma, per avere Biglia, dovrebbe rinunciare a qualcun altro. Paradossalmente, un giocatore che potrebbe essere sacrificato è quel Banega arrivato solo qualche mese fa. El Tanguito è giunto a parametro zero, quindi, in caso di cessione, porterebbe milioni freschi e sonanti. Insomma, potrebbe anche diventare un'operazione economica importante. Ricordo che Banega è stato scelto da Mancini...
Chi si sta muovendo molto sul fronte mercato è il Napoli. Pavoletti pare impossibile, Zaza complicato, ecco quindi la nuova pista belga. Il nome buono sarebbe quello di Bailey. Non stiamo parlando né del noto liquore, né del beluga, di nome Bailey, protagonista del film "Alla ricerca di Dory". Parliamo di un prospetto di grande interesse. Professione attaccante (può giocare anche esterno d'attacco, sia a destra che a sinistra), classe 1997, gioca nel Genk, ossia il club da cui il Napoli ha prelevato un certo Koulibaly. Alla sua seconda stagione da professionista, ha già dimostrato grandi doti. Mancino, sa saltare l'uomo con facilità, grazie alla notevole velocità. Insomma, un gioiellino. Prezzo? 12/15 milioni di euro... Il Napoli ci starebbe pensando. Potrebbe diventare prezioso, sia per il presente che, soprattutto, per il futuro!!!
Ma la storia di giornata è quella di Washington Sebastian Abreu Gallo, noto semplicemente come Abreu. Nel 2014, per ESPN, ha fatto il commentatore TV ai Mondiali. Bene, il "ragazzo" gioca comunque ancora a calcio. A 40 anni, è stato messo sotto contratto dal Bangu (club brasiliano). Parliamo del 28esimo trasferimento in carriera per Abreu. Ha giocato in nove Paesi differenti (Uruguay, Argentina, Messico, Spagna, El Salvador, Brasile, Paraguay, Israele e Grecia), ha indossato 23 maglie diverse in 22 anni di carriera. Pazzesco!!! Mi ha riportato alla mente Nicola Amoruso, detto Nick Piede Caldo. Ve lo ricordate? Bomber da 113 gol in Serie A, ha giocato in 13 squadre della massima serie italiana differenti: Sampdoria, Padova, Juventus, Perugia, Napoli, Como, Modena, Messina, Reggina, Torino, Siena, Parma e Atalanta. Storie di calcio...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Verdi-Napoli: in estate scopriremo la verità. Milan, fidarsi di Mendes è stato un errore. Cosa fai Monchi? La Roma sta rischiando grosso 21.01 - Ma cosa passa nella testa di alcune persone? Me lo sono chiesto in questi giorni vedendo le reazioni e alcuni messaggi rivolti a Simone Verdi - e persino alla sua compagna - per la scelta di restare al Bologna. Offese personali, addirittura qualche minaccia di morte. Ma perché? Badate...

EditorialeDI: Mauro Suma

Balotelli: il Milan c'entra Buffon: come Rivera l'ultimo anno Thohir: Inter usata in chiave anti Milan? 20.01 - Cosa c'entra il Milan con Mario Balotelli? Niente. Anzi, parliamone. La prima sensazione infatti è che l'apertura di credito a quanto sta facendo Balo in Ligue 1 significa che i cannoni mediatici restano belli accesi e belli carichi proprio sul Milan in relazione a eventuali sviluppi...

EditorialeDI: Luca Serafini

Napoli, Inter, Roma: mercato pro-Juve, ma fanno notizia le ombre del Milan 19.01 - Non cadete nelle trappole propagandistiche. La politica italiana ha così pochi argomenti propositivi che l’unico esercizio remunerativo appare la distruzione verbale dell’avversario. Insulti, minacce, dubbi e sospetti, così l’operazione Berlusconi-Milan cinese è diventato (dopo il...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Inter avanti per Rafinha, ma spuntano le alternative, le mosse (segrete) del Napoli e quelle (clamorose) delle spagnole: da CR7 a Griezmann... 18.01 - Il primo incontro con il Barcellona ora deve maturare. L'Inter, con il suo direttore sportivo, ha allacciato ufficialmente i rapporti (fra società importanti come Inter e Barca è molto meglio, anche diplomaticamente, parlarne di persona) e ha "lanciato" l'ultima offerta. 35 milioni...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Giù le mani da Nainggolan… Verdi, la risposta è ok! Inter, nomi all’altezza? Quanto vale oggi CR7? 17.01 - A Milano fa freddo… Di colpo, pare che l’inverno si sia ricordato di esistere. Anche il calciomercato pare “bloccato” in una morsa gelida. Non si muove quasi nulla. A chiacchiere stiamo a 1000, come sempre. C’è un nome che continua ad essere scritto a lettere cubitali: RADJA NAINGGOLAN....

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: oltre a Emre Can, un altro colpo per giugno. Inter: la cena con Pastore e la strategia per Rafinha. Milan: un anno di polemiche, la compravendita e altri “misteri”. Napoli: occhio alla risposta di Verdi. E in Figc… 16.01 - Ciao. Siamo in regime di sosta invernale. La sosta a suo tempo ci stava antipatica perché era "sosta della nazionale" ma siamo stati bravi e abbiamo deciso di eliminarla del tutto, infatti per non rischiare non scegliamo neppure un ct ("vuole un ct?". "Sia mai! Poi quello magari pretende...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Cessione Milan, una giustizia col Rolex. Napoli, blinda Sarri: ora o mai più! Sabatini, sei più bravo senza portafogli. Figc, che pasticcio! Serve l'intesa 15.01 - La giustizia con il Rolex ci ha sempre fatto paura. Ciò non significa che le indagini non vadano condotte, ma tempistiche e modalità sono al quanto dubbie. Premesso che non siamo fan di Berlusconi (chi legge questo editoriale con un po' di costanza lo sa bene), non capiamo come mai,...

EditorialeDI: Marco Conterio

Il primo bilancio del mercato e quello che può accadere da qui a fine mese: le regine sono al contrario. Juve già in ottica futura. Spalletti ritrova il sorriso coi due rinforzi, il Milan resta in bilico. E occhio al valzer dei tecnici in estate 14.01 - A metà del guado. Mancao solo due settimane nel calciomercato italiano e finora cosa è concretamente successo? Le regine sono al contrario, ovvero le formazioni che lottano per non retrocedere. Sugli scudi un Benevento in crisi nera di risultati ma con un presidente, Vigorito, che...

EditorialeDI: Mauro Suma

3 stadi, 3 derby e 3 film diversi. Milan, il vulnus Montella. Nazionale, Conte entra in scena. Ramires, Capello lo vuole in Cina 13.01 - Settimana di pausa campionato ed ecco che i protagonisti non diventano i giocatori o i tifosi, ma la loro cornice, il loro punto di ritrovo naturale: lo stadio, gli stadi. Milano, Genova, Roma: è stata una settimana cruciale su tutti e tre i fronti. Il fil rouge è stato soprattutto...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Inter, ecco Lisandro Lopez. Rafinha vicino, ma Spalletti frena. Deulofeu preferisce Milano, ma il Napoli tratta. Sarri aspetta lunedì l'ok di Verdi. Juve-Barella, vertice 12.01 - Ora è ufficiale, sarà contenta anche la mamma di Spalletti. Che succede? Forse l’Inter compra un centrale e la pista porta dritta a una vecchia conoscenza chiamata Lisandro Lopez del Benfica. Non è un fenomeno, buon giocatore, ma vecchia conoscenza perché il mancato arrivo dell’argentino...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.