VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Caso Donnarumma: come finirà?
  Dirà addio al Milan per il Real Madrid
  Rinnoverà separandosi da Raiola
  Rinnoverà restando con Raiola
  Dirà addio al Milan per la Juventus
  Dirà addio al Milan con altra destinazione

TMW Mob
Editoriale

Inter, via Icardi solo se... Juve, Mandzukic-Zaza: uno è di troppo! Milan, ancora low cost! Bravo DeLa, Balo apriti alla Cina

03.08.2016 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 67028 volte
© foto di Federico De Luca

Oggi mi è stata rivolta una domanda secca: "Ponciroli, ma come si fa a spendere tutti questi soldi per gente come Lukaku (70 milioni sul piatto) e Icardi (60 l'ultima offerta partenopea)? Non stiamo parlando di Van Basten e Ronaldo...". In effetti, le cifre che circolano, in questa pazza estate calcistica, soprattutto legate agli attaccanti, sono francamente assordanti... Basti pensare ai 94 milioni di euro per Higuain. Bravissimo, fortissimo, meraviglioso ma parliamo pur sempre di 94 milioni di euro!!! Ecco, se poi ci focalizziamo su Lukaku, pensare che possa essere pagato 70 milioni, fa una certa impressione. Icardi? Il Napoli ha incassato tanto cash (tra l'altro, per una questione di reazione a catena, sono in ballo sempre i soldi che lo United che verserà alla Juve per Pogba, usati per avere Higuain e ora in gioco per Maurito) e può permettersi di mettere sul piatto forse più del dovuto per qualunque attaccante, Icardi compreso. In tutto questo mi chiedo: ma, senza la clausola rescissoria, uno con i piedi di Pjanic, quanto sarebbe stato pagato dalla Juventus? Altro quesito: Dybala, pagato circa 40 milioni di euro solo 12 mesi fa (e tutti a dire che erano troppi), oggi a quanto sarebbe venduto? Difficile rispondere. Il calcio è ormai esagerazione, inutile farsi domande... In fin dei conti, in NBA o NFL, i giocatori guadagnano cifre monster... Il calcio (almeno per pochi eletti) si sta adeguando, in fretta anche... Forse per questo andrebbero "finanziati" maggiormente i settori giovanili. Farsi in casa un grande attaccante potrebbe garantire, in futuro, vagonate di milioni di euro...
Entriamo nel vivo delle questioni più calde. Partiamo da Icardi. Bravo a non proferire parole (ci pensa già Wanda). L'Inter non lo cederà, a meno di avere già la certezza di poter contare su un sostituto di pari valore. Cavani è stato contattato (il PSG non ci sente), Gabbiadini non convince a pieno, Gabigol non può essere la risposta e allora? Attenzione a Mandzukic!!! Alla Juve, complice l'arrivo del Pipita, potrebbe sentirsi una riserva di lusso e il croato è uno che vuole essere protagonista. Adora le grandi sfide, potrebbe anche diventare appetibile per i nerazzurri... E, uno come lui, farebbe reparto da solo!!! Mandzukic interessa anche a tanti club stranieri ancora a caccia del bomber (attenzione all'Arsenal). Allegri, tuttavia, è convinto di poterlo trattenere, facendogli capire che, alla Juventus, tutti partono allo stesso livello, anche se hanno nomi altisonanti come quelli di Higuain e Dybala. Vedremo. Dovesse restare Mandzukic, possibile che sia Zaza a fare le valigie. Il Milan, magari in prestito, lo prenderebbe subito, peccato che, in casa rossonera, siano altre le priorità (e poi la Vecchia Signora non lo darà mai in prestito secco). C'è un caos societario totale, difficile programmare qualcosa di sensato a livello di mercato. In tanti accusano Galliani. E' considerato l'artefice della debacle rossonera. Onestamente, negli ultimi anni, non ha brillato. Dal ritorno fallimentare di Balotelli ai troppi "parametro zero", fino all'addio frettoloso a Pirlo. Ma non va dimenticato anche quello che di buono ha fatto in tanti anni di militanza rossonera (vero, con tanti soldi in tasca, è più semplice). L'impressione è che sarà il suo ultimo agosto da uomo mercato del Milan. Che farà? Qualche low cost in dirittura d'arrivo. Nelle ultime ore di mercato, fare qualche colpo a pochi euro è più probabile. Il Diavolo non può permettersi altro... Almeno questo Diavolo senza linfa cinese...
Chiudo con due "cavalli di battaglia". Uno risponde al nome di De Laurentiis. Ragazzi, a me il presidente del Napoli mi è piaciuto enormemente nella gestione del "caso Higuain". L'addio del Pipita poteva azzerare la passione di un'intera città. Da abile stratega e comunicatore quale è, il buon DeLa ha compattato l'intero popolo azzurro al grido "Dimostriamo a Gonzalo che siamo più forti senza di lui". Oculato sul mercato (senza farsi prendere dalla frenesia) e chirurgico nelle dichiarazioni. Un grande presidente. Potrà non piacere ma resta un grande presidente. Passiamo a Balotelli. Anche adesso, che è costretto a giocare con le baby riserve del Liverpool, i media inglesi non lo lasciano in pace. Il Daily Star l'ha massacrato nuovamente. Foto con Super Mario intento a fumarsi una sigaretta. "Non stupirti se poi la tua carriera va in fumo", il commento sarcastico (e cattivo) del media inglese. Un ulteriore segnale che la carriera di Balotelli, in Europa, è al capolinea. Lo considerano tutti più scarso di quanto sia. Gli rinfacciano i soldi che prende (90 mila sterline a settimana), lo accusano di colpe che forse neppure ha (almeno in toto). Che fare? Pellé, in terra cinese, ha trovato l'oro. Forse è venuto il momento di fare uno squillo a Graziano e vedere se c'è posto anche per Mario nel dorato harem Made in china... Lì potrà fumarsi una sigaretta in santa pace e nessuno gli rinfaccerà i soldi che guadagnerà (visto che prendono tutti stipendi da nababbi)...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Juve: la tensione si combatte a colpi di “francese”. Inter, 2 fuori e 2 dentro: le mosse nella settimana decisiva. Milan: un punto al caso-Donnarumma e la pesca in Germania. Fiorentina: ci sono cose da dire 27.06 - Ciao. Nelle ultime ore ho pensato molto all’hacker di Donnarumma: cosa farà nella vita? L’impiegato di banca? Il commesso al Calzedonia? L’hacker a tempo pieno? Cosa lo ha spinto ad hackerare il profilo Instagram di Donnarumma? Perché proprio quello di Donnarumma e non – chessò –...
Telegram

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Fassone in tre mesi ha fatto quello che il Milan doveva fare da 5 anni. La trappola per "Topo Gigio". Firenze, le "non colpe" del Corvo. Inter, count down partito per Walter (People from Ibiza) 26.06 - Sta arrivando una bufera dalla Procura Federale che i venti dell'Est a novembre, in confronto, sono cicloni provenienti dal Marocco. Adesso bisognerà capire se la Procura andrà avanti o, come spesso accade, deciderà di fermarsi per questioni politiche. Nel mirino degli uomini di Tavecchio...

EditorialeDI: Andrea Losapio

Alex Sandro vale 70 milioni, chissà quanto valeva Cafù. Troppi giovani non fanno vincere niente, così come spendere soldi. Donnarumma è solo un portiere, Spalletti un allenatore. De Laurentiis non può decidere per tutti 25.06 - Il candidato svolga, al netto dell'attuale situazione patrimoniale, le quotazioni di mercato dei seguenti calciatori. Berardi, Bernardeschi, Alex Sandro, Salah, Manolas, Belotti, Pellegri. Niente di più semplice per chi segue un pochino il chiacchiericcio che negli ultimi giorni si...

EditorialeDI: Mauro Suma

Gigio firma subito ed esci dal tritacarne! Mercato Juventus, adesso tocca alla difesa. Città in rivolta: Borja Valero come Hernanes? Roma e Napoli: Milan e Inter snobbate 24.06 - La visita di Vincenzo Montella a Castellammare di Stabia ha riportato la vicenda nel suo ambito, quello della casa e della famiglia. Il PSG e il Real Madrid sono stati una tentazione, drenata e gestita da Mino Raiola, e possiamo comprenderlo. Ma oggi che anche il presidente del Senato...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve, Bonucci non è incedibile. Se vuole può partire. Douglas Costa o Bernardeschi? Iniesta con Cuadrado al Barça. Agnelli rimane presidente. Milan, Donnarumma resta 23.06 - Dalla notte di Cardiff sta nascendo il mercato della Juventus e neppure le liti (presunte o vere), i lunghi coltelli (veri o presunti) dello spogliatoio, potranno far cambiare idea a Marotta e Paratici. Avanti con questo gruppo, anche se i ritocchi saranno pesanti. E se qualcuno pensa...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Gli incastri della Juve, le mosse dell'Inter, le attese del Milan. E tutte le trattative di giornata... 22.06 - La Juventus comincia a muoversi per sostituire Dani Alves. E per farlo deve stare attenta agli incastri. Perché i nomi su cui si è concentrata in queste ore sono Darmian (che per il Manchester non è più incedibile) e Danilo (che però è extracomunitario). E soprattutto i dirigenti...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Milan-Donnarumma, la soluzione c’è! Roma, le idee (giuste) di Monchi… Juve, ansia Alex Sandro! Ma Ibra? 21.06 - Ogni estate ha il suo tormentone calcistico… Il 2017 lo ricorderemo, a parte per il caldo asfissiante, per le “bizze” legate a Gigio Donnarumma. Neanche i sceneggiatori di Beautiful (soap opera che va in onda, in Italia, dal 1990) potevano creare un intrigo simile… Dal bacio alla...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: c’è un nome per sostituire D.Alves (ma fa a “pugni” con D.Costa…). Milan: attenti alla novità “per forza” su Donnarumma (e Conti…).  Inter: tutto quello che Spalletti ha chiesto dal mercato. Napoli: Raiola ci ha fatto un regalo 20.06 - Per iniziare salutiamo tutti assieme Luigi di Sciacca, filibustiere siciliano incontrato sabato sera a Como. “Ciao, tu scrivi chilometri di robe su tmw. Ti leggo per addormentarmi”. Gli ho offerto un birrone bello fresco perché mi sembrava un complimento. A mente fredda rivorrei...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Raiola non è una minaccia ma una condanna: Tavecchio vigili per il bene dei vivai. Juve, multa Dani Alves. Sabatini prepara i colpi. Serie C, final four "format" da rivedere 19.06 - Quello che in molti non capiscono, dirigenti e tifoserie lontane dai colori rossoneri, che la battaglia sul caso-Donnarumma non riguarda solo il Milan o solo Donnarumma. E' una battaglia di sistema. I tifosi, invece, la racchiudono frettolosamente nel colore sociale e si perdono nel...

EditorialeDI: Marco Conterio

E' il calciomercato più bello del nuovo millennio. Casi shock e trasferimenti record: la top ten dei tormentoni ma siamo solo all'inizio 18.06 - E' un'estate calda, ma questo non è certo una novità. Solo che quest'anno, sotto l'ombrellone, ci stiamo già godendo la più bella e divertente sessione di mercato da anni a questa parte. In ordine sparso: la bomba Cristiano Ronaldo con il Real Madrid. L'avvento dei cinesi del Milan...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.