HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Calciomercato chiuso: quale big s'è mossa meglio?
  Juventus
  Napoli
  Roma
  Inter
  Lazio
  Milan

La Giovane Italia
Editoriale

Juve, nessun ultimatum a Emre Can. Milan, pronto nuovo assalto a Belotti. Gabbiadini più Lazio che Bologna. Icardi, rinnovo e clausola a 180 milioni

Nato a Firenze il 6-10-1970, giornalista appassionato di calciomercato, dal febbraio 2018 direttore di RMC SPORT NETWORK
31.03.2018 07:19 di Niccolò Ceccarini  Twitter:    articolo letto 24395 volte

Nessun ultimatum per Emre Can. La Juventus si è messa in posizione d’attesa. Ha capito che in questo momento fare pressione al centrocampista tedesco ma di origine turca sarebbe la cosa più sbagliata del mondo e avrebbe un effetto contrario E allora ha scelto questa tattica, sempre più convinta di aver fatto il massimo per prendere uno dei migliori talenti in circolazione a scadenza di contratto. Marotta e Paratici si sono mossi per tempo. Passi giusti e idee chiare, hanno fatto sentire importante Emre Can, inseguendolo fin da quando era chiaro che non avrebbe rinnovato con il Liverpool. Oltre però non andranno. Come nessuno viene trattenuto a forza, ci sono anche dei parametri da rispettare anche per gli acquisti. Per Emre Can non ci sarà un extra budget. In Europa club come Real e Bayern Monaco possono offrire anche di più e quindi l’ultima parola spetta al giocatore. La Juventus non ha fretta, ma si augura che Emre Can esca dal limbo, facendo capire bene le sue intenzioni, perché ormai manca un mese e mezzo alla fine della stagione. Anche il Milan sta pianificando il suo futuro.Vi ho già detto che Depay è un obiettivo concreto. E’ un attaccante esterno che farebbe molto comodo, il Lione ha sparato altissimo, 50 milioni e il Milan si è inevitabilmente fermato, sta valutando se esistono margini di manovra In parallelo c’è anche l’idea di lavorare su una punta centrale. E qui il nome che piace molto, e non è una novità, è quello di Belotti. Il “Gallo”era già una prima scelta la scorsa estate ma poi le richieste del Torino avevano bloccato tutto. Per innescare il meccanismo e magari fare una nuova offerta, serve necessariamente una doppia operazione in uscita. In primis che il Vilarreal riscatti a 15 milioni di euro Bacca, poi la cessione di Kalinic. Impossibile ora recuperare dal croato i 25 milioni spesi, anche se il Milan proverà a monetizzare al massimo. Per ora Belotti resta solo un piano potenziale, ma da tenere in grande considerazione Operativa come sempre anche la Lazio. Gabbiadini, come hanno già scritto anche i colleghi di Tuttomercatoweb, è una pista da monitorare. Se dovesse tornare in Italia ci sono molti club interessati. Le indicazioni ci son. Tare proprio in queste ultime ore ne ha parlato benissimo. Per la Lazio sarebbe un ottimo acquisto, anche il Bologna non ha mai nascosto le sue intenzioni ma sullo sfondo potrebbero emergere anche Torino e Fiorentina. Certo c’è da tenere presente l’eventuale richiesta del Southampton, che lo ha pagato 17,5 milioni di euro dal Napoli e difficilmente fara’ sconti. Chiudo con l’Inter. Walter Sabatini quasi sicuramente non verra’ sostituito. Il mercato sarà portato avanti da Piero Ausilio, che senza troppi clamori sta trattando il rinnovo di Icardi fino al 2023. Sensazioni positive anche perché Maurito vuole restare all’Inter. E’ convinto di giocare l’anno prossimo in Champions con la maglia nerazzurra. Per l’intesa economica la strada intrapresa è quella giusta. Ora è fondamentale trovare l’accordo sulla clausola, che potrebbe alzarsi fino a 180 milioni. L’Inter è fiduciosa.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Mercato 2018 finito: Promossi & Bocciati 20.08 - Mercato finito. Poche parole e molti fatti. Alcuni colpi rimasti in canna, altri esplosi clamorosamente durante questa estate bellissima. La differenza l'hanno fatta le grandi. Unica delusione gli affari mancati all'ultimo giorno dove si poteva fare qualcosa di più. Ecco promossi...

EditorialeDI: Marco Conterio

L'umiltà di CR7 e una rosa pazzesca: il buongiorno della Juve. Il bilancio del mercato: la rinascita di Milano. De Laurentiis stecca, Ancelotti no. E' stata l'estate dei grandi agenti e intermediari 19.08 - L'antipasto del campionato, ripartito sotto i riflettori quando forse era lecito aspettarsi una più sensibile e umana commozione da parte delle alte sfere del nostro pallone, è stato quel che ci aspettavamo. Il Chievo che alza le sue Maginot, la Juventus ancora sulle gambe, Cristiano...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Ancelotti valore aggiunto del Napoli, Emre Can farà la differenza alla Juventus, Inter mercato top, Milan può lottare per la Champions, Milinkovic Savic rinnova con la Lazio fino al 2023 18.08 - Come ogni estate arriva il momento del gong. Sono passate appena 4 ore dalla chiusura del mercato e l’adrenalina è ancora alle stelle. La prima riflessione che mi viene da fare è che è stato bellissimo, il più entusiasmante degli ultimi anni. E non solo perché è arrivato Cristiano...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Modric, l’ultimo no del Real. Ma nella notte restano piccole speranze. All’Inter è mancato uno come Mendes per Ronaldo. Nerazzurri sono comunque l’anti-Juve. E c’è sempre Rafinha. Milan, colpi da Champions League 17.08 - Florentino Perez ha detto l’ultimo no. Il Real Madrid non libera Luca Modric, non lo farà andare all’Inter come avrebbe voluto. Del resto, hanno spiegato i dirigenti madridisti al procuratore del giocatore nell’ultimo incontro di ieri, in due mesi sono cambiate troppe cose e il presidente...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Ancora 48 ore e tutti si affannano: anche chi sembra aver chiuso tutto. 48 ore da vivere con il fiato sospeso... 16.08 - Siamo ormai alle battute finali e tutti si affannano per rifinire la squadra. Il Milan, è naturalmente, la big più attiva visto che per i problemi societari si è potuta muovere concretamente soltanto un paio di settimane fa. Sono arrivati a Milano Castillejo e Laxalt, entrambe operazioni...

EditorialeDI: Tancredi Palmeri

Promosse e bocciate del calciomercato a 72 ore dalla fine: Juventus e Inter regine assolute. Segue il Milan. Solo sufficienti Napoli, Roma e Lazio. E in coda, in bocca al lupo all'Udinese, ne ha bisogno... 15.08 - A 72 ore dalla fine del calciomercato, andiamo con il pagellone sospeso della Serie A, con le squadre divise tra promosse, rimandate e bocciate. Ma con una premessa fondamentale: qua non si giudica il conto economico, e nemmeno soltanto gli acquisti. E nemmeno della squadra costruita...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: mercato con (doppia) sorpresa, ma occhio a Nedved... Inter: dopo il settimo (Keita) c'è una certezza. Milan: 2 colpi in 4 giorni, l'impresa di Leonardo. Napoli: il "complesso" di De Laurentiis 14.08 - Ciao. C'è il fuso. Son dall'altra parte del mondo. Al mare. È un posto strano. Qui, per dire, è nuvoloso da 4 giorni. Sapete quando sono arrivato? Quattro giorni fa. Il fuso è devastante. Soprattutto se vuoi stare al passo con le robe del mercato. Per questo metto tanti punti. Almeno...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

De Laurentiis, 5 giorni per dare un senso a questo mercato. Milan, sessione intelligente. L’Inter dietro la Juve. Volevate il Commissario? Era meglio Montalbano… 13.08 - Cinque giorni e poi sarà tutto finito. L’assurdità di chiudere il calciomercato il 17 agosto, alle ore 20.00, lascerà tanti cadaveri sulla riva del fiume. Lo scriviamo da mesi, adesso, molti club di serie A iniziano a capire la fesseria di seguire Marotta nell’unica sciocchezza fatta,...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Il mondo dorato di CR7 e quello sommerso dei Tribunali, dove vige il tutti contro tutti. Tra udienze, sentenze e ricorsi B e C sono in pieno caos. E anche la Serie A non può dirsi tranquilla 12.08 - E' un'estate strana, particolare. Senza dubbio unica quella che tra meno di una settimana - per gli operatori di calciomercato - chiuderà i battenti. Non sono mancate le notizie, né i colpi di scena. Sono stati mesi che hanno riportato una manciata di club italiani a sedere di nuovo...

EditorialeDI: Niccolò Ceccarini

Ore decisive per il futuro di Modric. Inter, fatta per Keita. Il Milan pronto a chiudere per Bakayoko. Ochoa in pole per il Napoli, occhio anche a Tatarusanu. 11.08 - Luka Modric, l’Inter e il Real Madrid. Sono ore decisive per il futuro del centrocampista croato vice campione del mondo, che vorrebbe andare all’Inter, anche se non è intenzionato ad arrivare ai ferri corti con Florentino Perez. Il numero uno del Real non cede. Anzi in Spagna sono...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy