VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juve ko in Supercoppa: di chi le colpe?
  Massimiliano Allegri e le sue scelte
  Il mercato di Marotta e Paratici
  I giocatori fuori forma come Higuain
  Nessuna crisi: ad agosto può starci

TMW Mob
Editoriale

Juve un 10 in attesa del centrocampista, la Roma insiste, l'Inter dribbla. Il Torino scatenato a centrocampo, Schick rifa le visite e ora?

10.08.2017 08:31 di Luca Marchetti   articolo letto 66680 volte
© foto di Federico De Luca

La Juve, sebbene non abbia più piazzato la zampata del centrocampista, la notizia della giornata l'ha comunque tirata fuori: Dybala sarà il nuovo 10 bianconero. Voi direte: col mercato non c'entra niente. Vero ma intanto possiamo sgombrare il campo da qualsiasi tipo di voce che continuava a rimbalzare sul discorso Barcellona: di certo se la Juve sceglie di dare il 10 a un giocatore questo non se ne va fra 15 giorni. E poi è un'investitura ufficiale. Anche sul mercato potrà avere delle conseguenze future. Il numero 10 della Juve è sempre un numero pesante. È sempre qualcosa che aumenta il valore di un giocatore che già aveva il futuro davanti.
Ora bisognerà però accompagnare il 10 con un "8" o un "4". A proposito di numeri: Kovacic ha finalmente preso la 23 in blanco, ma ha continuato a non giocare neanhce un minuto. Alla Juve è sempre piaciuto e al Real fanno veramente fatica a cederlo, men che mai in prestito. È un tentativo che comunque la Juve farà, come continuerà a farlo anche per Emre Can. Finché il mercato sarà aperto o finché il giocatore non rinnoverà con il Liverpool. Per età e prospettive è considerato probabilmente il miglior rapporto qualità prezzo (è a scadenza contratto 2018) in Europa, ma non è affatto semplice. Ecco perché si continua a lavorare anche per Matuidi, considerato certamente al top ma sul quale un progetto a lungo termine non può essere fatto (ha 30 anni) ed è un investimento che vale per il presente e non per il futuro (eventuale rivendita). Poi ci sono le altre operazioni: Asamoah che vuole andare ma l'Atalanta che non molla Spinazzola. La vicenda Keita invece è destinata a durare, almeno fino a dopo la Supercoppa. Dovesse arrivare Keita potrebber partire un attaccante: Kean che è ricercatissimo dal PSV. Mentre sempre a proposito di cessioni sempre molto vivo l'Interesse del Torino su Rincon
La Roma invece ha puntato Mahrez e finché c'è mercato c'è speranza. Il Leicester ha rifutato i 35 milioni offerti nei giorni scorsi. Vuole 40 milioni di sterline, ovvero 44 milioni di euro. Il giocatore vorrebbe giocare la Champions e ha già detto sì alla Roma, anche se ci sono offerte da altre squadre di Premier che lo tentano. Alternative? Sicuramente Vazquez, e come idea anche Cuadrado che però per la Juve è incedibile.
Ora che all'Inte è ufficiale Dalberto ci si può concentrare sulle altre operazioni: la cessione di Murillo al Valencia (potrebbe addirittura chiudersi in settimana) porterà in automatico all'arrivo di un difensore. Non sarà un titolare, ma un giocatore già abituato alle grandi sfide, magari un "esubero" delle grandi squadre che può arrivare con un'operazione a basso impatto. Non per le casse del club ma sempre per concentrare eventuali sforzi in altre zone del campo. Venerdì potrebbe essere la giornata di Emre Mor dal Borussia, ma nel frattempo potrebbe prendere piede la trattativa con il PSG per Joao Mario e Aurier nella chiacchierata. A quel punto, il resto, dipenderebbe dalle cessioni. A proposito (a parte Medel verso il Besiktas, deve accettare lui) Kondogbia in maniera gentile ma ferma sta dicendo di voler andare via. Il Valencia lo vuole ma l'Intr chiede 30/35 milioni. Lui per primo sa di non valee probabilmente più quella cifra e chiede comunque comprensione all'Inter per trovare la formula giusta (prestito, percentuale con futura rivendita, scambi) che possa far contenti tutti. Il Valencia però non ha al momento i soldi necessari, a meno che non venda Cancelo (Tottenham).
Finalmente si muove la Fiorentina. Arrivato Benassi per 10 milioni di euro più bonus, arrivato Eysseric, trequartista 3 milioni e mezzo. E attenzione anche a Stafylidis dell'Augsburg (che piace più di Strinic visto che è molto più giovane). Proposto anche Rogel, centrale difensivo del Nacional e nazionale uruguaiano U20.
Il Milan rimane sempre alla ricerca di un attaccante e probabilmente dalla prossima settimana (non prima) si entrerà nel vivo, sempre con i soliti nomi in ballo. Attenzione alle uscite: Gomez chiesto dal Fenerbahce. Il Milan la prenderà in considerazione solo se il ragazzo volesse veramente andare via e se la cessione fosse a titolo definitivo.
Schick ha fatto le visite di idoneità e nei prossimi 2-3 giorni arriverà il responso, ma le sensazioni sono positive. Ora deciderà il giocatore insieme alla Samp se rimanere in blucerchiato, accettar l'offerta dell'Inter, quella del Monaco o perché no quella della Roma che nel frattempo prova a recuperare il terreno perduto.
Al Genoa, proprio dalla Roma, è in arrivo Anocic, terzino sinistro, in prestito. Dopo la cessione di Benassi, Rincon diventa il primo obiettivo del Torino, visto che la trattativa è ai dettagli, si spera di poterla chiudere davvero a breve. Anche perché potrebbe partire anche Acquah, per il quale si è fatto avanti il Birmingham che presumibilmente potrebbe essere sostituito da Donsah del Bologna.
Ai dettagli anche la trattativa di De Roon con l'Atalanta operazione da 13 milioni di euro più 2 di bonus. Nel frattempo è stata presentata anche un'offerta per Sandoval, attaccante 99 del Colon. Attesa la risposta nel fine settimana. La Spal sta continuando a trattare con il San Gallo la punta Ajeti: prestito biennale con diritto di riscatto a 2,5. Gli svizzeri vorrebbero un obbligo alle stesse cifre.

In B il Parma sta trattando Maxi Lopez, il Bari ha preso Iocolano dall'Alessandria, l'Ascoli ha rinnovato Favilli, lo Spezia De Col. La Cremonese ha ufficializzato Arini, l'Empoli ha praticamente preso Lollo del Carpi e sta per cedere El Kaddouri al Paok. Il Carpi ha l'accordo con il Foggia per Fedele ed è fatta anche per Giorico.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Allarme Juve: il rinforzo di Marotta e la scelta (complicata) di Allegri. Inter: la decisione su Schick. Bomber Milan? Un silenzio "studiato". Napoli: ecco la mossa giusta 15.08 - E ben ritrovati a tutti. Questo editoriale va in onda in forma ridotta per ovviare a una questione di "ferie del sottoscritto iniziate giusto ieri". Questo non significa che non si possa toccare il fondo anche questa settimana: ci riusciremo, solo in maniera più concentrata. Vi...
Telegram

EditorialeDI: Michele Criscitiello

5 giorni al via della nuova serie A: ecco la griglia di partenza… e di arrivo aspettando il 31 Agosto 14.08 - Ovviamente preferiamo tutti la grigliata di Ferragosto alla griglia di partenza della serie A, però, è giusto parlare prima anziché dopo quando sarà tutto più facile per tutti. Certamente ci sono ancora due settimane piene per cambiare obiettivi e per spostare gli equilibri, con un...

EditorialeDI: Marco Conterio

L'anno zero del calcio mondiale. Il risveglio dal sogno Leicester, la lezione di Rooney, i milioni del PSG e le grandi d'Italia in cerca degli ultimi botti 13.08 - Il Leicester City di Claudio Ranieri aveva risvegliato, in tutti noi, una parola antica. Fanciullesca. Favola. Aveva riportato alla mente i racconti di un calcio che fu, le pagine polverose del pallone delle leggende, di quanto la televisione era un miraggio, o di quanto Davide aveva...

EditorialeDI: Mauro Suma

Juve, Milan e Inter: cosa manca. Biglia e Kondo: casi di Ferragosto. Kolarov: l'ovvio del derby 12.08 - Alla Juventus manca un centrocampista, al Milan un centravanti, all'Inter un colpo. Quello del centrocampista inizia ad essere un caso per i bianconeri. Sempre vincenti e sempre leader, ma nel corso degli anni il reparto-chiave, la sala macchine, ha perso irreversibilmente qualità....

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve allarme, il mercato e’ in ritardo. Per la Champions serve di più. Non poteva prendere Strootman con la clausola? Serve un altro Bonucci. Ma anche l’Inter e’ ferma. Milan, occhi su Cavani. Fiorentina, Simeone e Jese’ 11.08 - Guardo la casella degli acquisti su un giornale qualsiasi, conto i giorni che mancano alla fine del mercato (soltanto venti) e comincio a pensare che la Juventus sia in netto ritardo. Magari oggi Marotta mi smentira’ presentando in un colpo solo i tre-quattro giocatori che servono...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Juve un 10 in attesa del centrocampista, la Roma insiste, l'Inter dribbla. Il Torino scatenato a centrocampo, Schick rifa le visite e ora? 10.08 - La Juve, sebbene non abbia più piazzato la zampata del centrocampista, la notizia della giornata l'ha comunque tirata fuori: Dybala sarà il nuovo 10 bianconero. Voi direte: col mercato non c'entra niente. Vero ma intanto possiamo sgombrare il campo da qualsiasi tipo di voce che continuava...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Bacca & Gabigol, noie milanesi! Juve-Strootman, impossibile… Napoli quanti esuberi! Ibra, dacci una gioia… 09.08 - Lo ammetto: sono anni che non vedevo tanto entusiasmo, a Milano, attorno ad entrambe le squadre della città. Il Diavolo è tornato a dettar legge (almeno d’estate), con un mercato faraonico… L’Inter, con calma e raziocinio, sta plasmando una squadra “alla Spalletti”. Tutti felici ma...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve, non solo Matuidi: Marotta prepara il botto di ferragosto. Inter: la richiesta di Spalletti (non solo sul mercato...). Milan: un'altra battaglia mediatica in attesa del bomber. Napoli: ecco l'Europa 08.08 - Ciao. Ho solo un’ora di tempo. “Per fortuna”, direte voi. Vado con 11 sinapsi a caso. 1) C’è l’ondata di caldo. Ad agosto. La gente si sorprende e dice “dove andremo a finire”. Perché fa molto caldo. Ad agosto. Io non capisco. 2) La canzone dei Thegiornalisti “Riccione”...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Juve, nessun allarme ma quest'anno occhi aperti. L'Inter prepara il gran finale. Milan, raggiunto il primo grande obiettivo stagionale. Tommasi e la solita minaccia ma l'AIC non tutela i calciatori 07.08 - Il calcio di agosto non conta nulla. Lo scriviamo ogni anno, in questo mese. Anzi, se fossimo razionali ci dovremmo autoaugurare le sconfitte estive per ogni nostra squadra. Se vinci ad agosto credi che siano tutte rose e fiori e che la strada sarà in discesa, poi inizia la stagione...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Da Jeppson a Neymar: la storia si ripete. Dembélé, Coutinho, Mbappé: ora tutte le valutazioni sono sfalsate. La vera sconfitta dell'UEFA e il vero affare (nel rapporto qualità/prezzo) dell'estate: complimenti al Monaco 06.08 - I 100 milioni di lire per 'o Banc 'e Napule Hasse Jeppson, i due miliardi per il bomber Giuseppe Savoldi, i 13 per Diego Armando Maradona, i 150 per Zinedine Zidane. Poi, passando ai milioni di euro, i 94 per Cristiano Ronaldo, i 105 per Paul...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.