VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi vincerà la classifica cannonieri?
  Edin Dzeko
  Ciro Immobile
  Paulo Dybala
  Dries Mertens
  Mauro Icardi
  Cyril Thereau
  Fabio Quagliarella
  Andrea Belotti
  José Callejon
  Luis Alberto
  Adem Ljajic
  Alejandro Gomez
  Lorenzo Insigne
  André Silva
  Nikola Kalinic
  Duvan Zapata
  Leonardo Pavoletti
  Gonzalo Higuain
  Altro

TMW Mob
Editoriale

Juventus, Campione d'Italia. Napoli, pronta per la Champions ma non per lo scudetto. Ho aggiunto una querela alla mia lista: ecco da dove arriva! Nasce Tmw Radio, una famiglia che si allarga

Direttore di Sportitalia e Tuttomercatoweb
04.04.2016 13:20 di Michele Criscitiello  Twitter:    articolo letto 66129 volte
© foto di Federico De Luca

Lo avevamo scritto dopo la vittoria della Juventus, fortunosa, sul Napoli e i napoletani non apprezzarono. Scrivemmo anche che avremmo preferito qualcosa di diverso per il nostro campionato e la monotonia della Juventus poteva essere interrotta dalla favola Napoli. Voi vi starete chiedendo: sì, ma cosa c'era scritto? Che quella sera di Torino la Juventus aveva vinto lo scudetto. Ma come, per un solo punto di vantaggio? Ma come, ci sono tante altre partite da giocare. Il problema non era il punto di vantaggio e neanche le giornate che mancavano alla fine del campionato. La differenza tra una squadra e l'altra è la mentalità che acquisisci solo vincendo. Il problema della Juventus era rimontare dopo una pessima partenza. Una volta rimontato tutto il distacco e tutte le concorrenti, la Juve aveva chiuso il cerchio. Perché di questi tempi puoi recuperare 15 punti a Inter, Napoli, Fiorentina e Roma ma non recuperi un punto alla Juventus. Siamo stati in grado di assegnare uno scudetto ai bianconeri partiti due mesi dopo gli altri. In Italia la Juventus è il Barcellona d'Europa, la Juventus in Europa è la Roma d'Italia. Ad Allegri mancano 2-3 top player per diventare fenomenali anche in campo internazionale, alla Roma mancano 2-3 top player per vincere lo scudetto. Una volta superato il Napoli, la Juventus aveva già messo in frigorifero la bottiglia di Champagne. Il Napoli può perdere punti, la Juve non lascia più nulla per strada quando vede il traguardo avvicinarsi. Questione di mentalità e di organico. Un attaccante che ti fa 30 gol, fin qui, e non basta per vincere il campionato significa che tutti gli altri non sono all'altezza. Il Napoli si è buttato via su un campo, tradizionalmente, ostico. Se Sarri al primo anno non vince lo scudetto non gli si può certo rimproverare qualcosa. Ha fatto un miracolo, porterà probabilmente il Napoli in Champions e avrà fatto un lavoro splendido restando in scia tricolore fino ad aprile. Oggi gli azzurri devono stare attenti a non subire il contraccolpo psicologico e non diano per scontata la qualificazione alla Champions diretta. Il Napoli ha seminato per diventare grande e con i soldi della Champions potrà riuscire a ridurre l'attuale gap con i bianconeri. Giuntoli e Sarri stanno lavorando bene ma vincere lo scudetto in Italia implica molteplici complicazioni. Di questi tempi non si batte facilmente il potere juventino. Dispiace per la Roma perché, se avesse deciso Pallotta senza ascoltare Sabatini, oggi i giallorossi sarebbero a contendere il primato alla Juventus. Spalletti è un grande allenatore e una persona di carattere. Solo lui poteva ribaltare questa squadra, grande nei singoli, e dare ordine alla gestione di San Francesco da Roma. Qui arriviamo alla curiosità di settimana. Sapete che vi racconto tutto e sapete anche che se dobbiamo fare una polemica giornalistica la facciamo sempre alla luce del sole e mai nascondendoci come fanno i vili. Possiamo avere mille difetti ma non siamo dei pugnalatori alle spalle. Le nostre battaglie editoriali, a volte piacciono, a volte no. Adriano Galliani, ad esempio, ha dimostrato grande signorilità e professionalità quando l'altro giorno ha concesso un'esclusiva a Sportitalia "nonostante il vostro Direttore..." Ha avuto l'intelligenza e la superiorità di scindere il lavoro di una redazione dai pensieri del sottoscritto. In questo mondo abbiamo bisogno di pluralismo e libertà di informazione. W Galliani ma anche Preziosi che subisce gli attacchi, ti telefona, ti insulta per 15 minuti, si becca insulti per 12 minuti (i primi 3 parlava da solo) e gli ultimi 3 chiarisci le tue idee e le confronti con lui. Ci si chiarisce tra uomini di calcio e si va avanti. Ognuno con la sua testa, le sue idee e i suoi pensieri. Idem Lotito. Pazzo come pochi ma ti affronta e non si nasconde. Poi ci sono i casi opposti. Morgan De Sanctis, l'Avvocato Grassani, il Cittadella Calcio per conto del suo Direttore-Presidente-ex allenatore e Massimo Ferrero. Chiamano l'avvocato, ti querelano per diffamazione e credono che con un avvocato otterranno il tuo silenzio. Sbagliato! Il cane che abbaia dietro il recinto non fa paura. Quelli che credono che alzando il tappeto e nascondendovi sotto la polvere la casa sia pulita sbagliano completamente. Da Ferrero stiamo aspettando ancora determinate risposte su come abbia acquistato la Sampdoria; perché Garrone, se ha venduto, continua a staccare assegni ed infine come possa uno come lui avere un club di serie A prestigioso come la Sampdoria dato che il suo patrimonio non è certo paragonabile a quello di Garrone e Volpi. Bene, lo dirà davanti al giudice quando il Tribunale ci convocherà, considerato che in tv non ha mai accettato il confronto. Dei nomi fatti in precedenza dimenticavo Lele Oriali, alcune cause sono ancora in corso altre si sono già pronunciate: assoluzione piena per il giornalista. Vero, Avvocato Di Cintio? Vero Avvocato D'Onofrio? Gli avvocati devono lavorare, per questo - più che un cliente - ormai sono diventato loro amico. L'ultimo della lista è... The Winner is... Walter Sabatini. Sabato di Pasqua, ricevo la "solita" telefonata dai Carabinieri di Galliate (provincia di Novara), dove risiedo, cittadina tranquilla e molto piacevole. Se passate per queste zone siete invitati a casa mia, anche Walter il magnifico può venire. Siamo vicini al Tribunale di Novara, un caffè e andiamo, Walter. Mi chiedono di passare al Comando per la notifica dell'atto. Rispondo: mi faccio Pasqua e vengo martedì. Avrei scommesso sul mandante. In attesa di ricevere il fascicolo, mi immedesimo nella parte di Walter che è in cerca di un lavoro dopo la figuraccia Garcia rimediata a Roma. C'è questo Piscitiello che continua a dire che sono buono solo a fare il talent scout (già è qualcosa) poi se continua qualche fesso di Presidente davvero crede che non sia il migliore Direttore Sportivo d'Europa. Denunciamolo così lo spaventiamo e non parla più di me. Per farvi capire come sono fatto, prendete l'editoriale di lunedì di Pasquetta. Avevo scritto con due giorni di anticipo e della querela in arrivo non sapevo nulla. Scrissi che Sabatini al Milan sarebbe stato perfetto, in coppia con Galliani. Uno osserva e prende i giocatori (Walter), l'altro gestisce ambiente, allenatore, proprietà e spogliatoio (Adriano). Sabatini è un grandissimo scopritore di talenti ma non fatelo entrare in uno spogliatoio che combina solo danni. Avrà querelato per questo motivo o perché gli abbiamo detto che il mercato lo fa sempre con gli stessi procuratori del suo giro? O forse perché gli abbiamo detto che, come una piovra, ormai ha le mani e gli occhi su troppi club? E' diffamazione dire la verità? Un'amicizia forte nel Genoa, settore non di mercato, Osti amico fedele alla Sampdoria e tra poco anche un amico a Bologna. Tutto ciò aiuta a fare chiarezza. Se non in tv, almeno in tribunale. Che permaloso Walter, mica ho chiesto dove hai i conti correnti e quante tasse paghi. Ma dai...
In chiusura vi ricordo un grande appuntamento. Da questa mattina, ore 10, nasce l'ultimo figlio di Tuttomercatoweb. Tmw Radio. La radio di Tuttomercatoweb, con un palinsesto di 24 ore, giornalisti che si alternano, inviati che vi raccontano il mercato e il campionato dai vari luoghi, le anteprima e le esclusive. Non è una Radio classica ma "la radio del futuro". Aggiornate le vostre App, sono milioni e milioni quelle di Tmw e siti appartenenti alla nostra famiglia, e vi troverete la radio che in macchina potrete ascoltare anche con bluetooth. Se state pensando: "questi sono pazzi, non la fa nessuno la radio così"... Vi ringraziamo. Quando Tuttomercatoweb nacque per parlare solo di mercato, all'Editore Pasquinucci diedero del visionario. Poco dopo creò le applicazioni non a pagamento e dissero: questi sono fessi che fanno le app e non le mettono a pagamento? Poi Tmw creò i siti verticali: tuttojuve, milannews, firenzeviola, tuttonapoli fino a coprire anche tuttoprovercelli. Stiamo parlando di 7-8 anni fa. Non 6 mesi fa. Oggi nasce Tmw Radio, la radio del futuro per il presente. Se vedete rapidamente il palinsesto capirete che ogni minuto c'è qualcosa di forte. Quando i progetti editoriali nascono, di questi tempi, è sempre una gioia. Il magone viene quando finiscono. W Tmw e la sua nuova radio.... 3,2,1... IN ONDA!


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Ancelotti tra Juve e Milan, ma prima i mondiali con l’Italia? Inter, Ramires il centrocampista low cost. Il ritorno su Vidal. Milan su Kakà, quanti dubbi. E mister Li deve rifinanziare il debito 20.10 - Ancelotti se la rideva l’altra sera a Stamford Bridge, divertito da Chelsea-Roma, senza dubbio una gara emozionante. Rideva anche perché nonostante l’esonero del Bayern, è sempre corteggiato da tantissime squadre. Giustamente aggiungo io. Dell’interesse del Milan sappiamo da tempo,...
Telegram

EditorialeDI: Luca Marchetti

Roma che sorpresa, Juve di misura: ecco cosa ci regala la due giorni di Champions. E le risposte del Milan 19.10 - Chiusa la due giorni di Champions e possiamo vedere anche il bicchiere mezzo pieno. La sconfitta del Napoli era probabilmente pronosticabile, come la vittoria della Juve. Il pareggio della Roma è prestigiosissimo sia per come è arrivato sia per il risultato in sé. Del Napoli si è...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Juve come Tony Montana… Icardi, sms a Sampaoli! Mourinho, il futuro non è in Italia. La Svezia? Il “biscotto” ci motiva… 18.10 - Alla fine ce la giocheremo con la Svezia. Per nostra grazia, Re Zlatan ha deciso di non indossare più la casacca della nazionale e, altra fortuna, è ancora alle prese con i postumi dell’infortunio. Personalmente, Grecia a parte, la considero un’avversaria decisamente “alla nostra...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Inter: goduria da derby, ma occhio al tranello! Milan: quel che sarà di Montella. Juve: ricordatevi dello “schema Allegri”. Napoli: l’evoluzione di Sarri (in campo e fuori) 17.10 - Ciao. In questo momento è in onda il mondeinait Verona-Benevento, ma non è che dobbiamo storcere il naso. Abbiamo assistito al derby di Milano, a Roma-Napoli, a Juve-Lazio e comunque poteva andare peggio: poteva esserci Verona-Benevento con la nebbia. Oppure Verona-Benevento con speaker...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Allarme Juve. Simone, prenota il posto di Max. Che goduria questo Napoli. Torino, così in Europa non ci vai... 16.10 - Il paradosso del calcio è sempre lo stesso. Molte favole nascono dalla coincidenza, poi c'è quello bravo che le sfrutta (Simone detto Inzaghino perché in campo dei due era il più scarso, anzi, il meno forte) e chi invece sale sul treno sbagliato nel momento sbagliato (vedi Seedorf,...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

La moda delle clausole e i giocatori che trattano l'addio (al momento del rinnovo...) prima dei club: così il calciomercato sta cambiando le sue regole e i suoi codici. Donnarumma come Higuain e Neymar: Raiola non ha cambiato idea 15.10 - Non viviamo certamente nel miglior periodo storico possibile. Se ci pensate, a guardarle per un attimo con un occhio quanto possibile esterno, le relazioni umane sono giunte oggi a un livello quantomeno buffo. Tendente al preoccupante. Tutto si svolge tramite il medium dei social,...

EditorialeDI: Mauro Suma

Andrè Silva, turbolenze e derby. Juve: giri di valzer sulla VAR. Sarri: facile essere belli? 14.10 - Montella non vuole più essere "usato" per detrarre qualcosa ad Andrè Silva. E dal momento che il giocatore sta raggiungendo livelli di rendimento molto importanti, non ci sarà più la sponda del tecnico rossonero. Chi vorrà storcere il naso su Andrè Silva, dopo 9 gol in 10 partite...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Donnarumma andrà via, è lui il big sacrificato dal Milan. Petkovic farà il traghettatore, c’è l’ok. Inter, per la difesa attenti a Jedvaj del Bayer. Capello fa tremare Ventura 13.10 - Fassone è di sicuro un ottimo dirigente e il curriculum parla, ma nelle ultime interviste non ha dato il meglio di sé. Forse risente del momento del Milan. Dopo la sconfitta di Genova, ho già detto, ha sbagliato nel mettere in discussione pubblicamente tutto e tutti. Certe cose vanno...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Pressione per sei: il campionato riparte col botto! Incroci e scontri, arriva il primo bivio. Con una considerazione (ancora) sulla Nazionale... 12.10 - Riapre il campionato. E come riapre. Le prime sei della classifica contro, e potrebbe succedere di tutto. Potrebbe esserci la fuga del Napoli o potrebbero esserci (potenzialmente, visto che la Roma deve recuperare un turno) 4 squadre in 2 punti, oppure ancora 3 squadre in testa alla...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Italia-Conte? Mai nella vita… Spareggi? Evitiamo James McClean! Istituiamo la Pallina d’Oro! Avete sentito? Ibra è uno Jedi… 11.10 - Ho un sogno: trasformarmi in Ant-Man, rimpicciolirmi e ascoltare lo sfogo, tra le propria mura, di Giampiero (Ventura) con la propria consorte Luciana… In TV, il nostro CT, cerca di mantenere il classico aplomb inglese ma, ne sono certo, nella sua mente ha un Santo per ognuno… Appena...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.