HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Rinnovo Icardi: cosa farà il capitano dell'Inter?
  Resterà all'Inter senza rinnovo
  Rinnoverà il contratto in scadenza nel 2021
  Non rinnoverà e lascerà l'Inter in estate

La Giovane Italia
Editoriale

Marotta e Paratici verso l'ennesimo mercato senza sbagliare un colpo: il prossimo è Can, poi un grande centrale e un mediano. Napoli tra sogno Scudetto e tanti casi da risolvere. Come il rinnovo di Sarri

Nato a Firenze nel 1985, è caporedattore di Tuttomercatoweb.com e speaker di RMC SPORT. Già firma de Il Messaggero e de La Nazione, è stato voce e conduttore per Radio Sportiva.
25.02.2018 10:28 di Marco Conterio  Twitter:    articolo letto 60220 volte
© foto di Image Sport

Ha segnato e giocato una gara sensazionale ieri Emre Can, nel 4-1 di un Liverpool pazzesco contro il West Ham. Una partita dove la Juventus ha monitorato ancora i progressi del suo prossimo acquisto. Un colpo che si prospetta essere azzeccato da ogni punto di vista: è giovane, ha fisico, è bravo in entrambe le fasi. Ha personalità, qualità e quantità, oltre a sapersi adattare a più modi di gioco e atteggiamenti tattici. E' l'ennesimo colpo, Can, di sessioni di calciomercato dove nei fatti l'accoppiata Giuseppe Marotta-Fabio Paratici non sta sbagliando praticamente niente. D'estate è arrivato Blaise Matuidi che è diventato un titolare di fisico e sostanza, uno che quando presenze ha dimostrato di essere realmente capace di fare la differenza. Douglas Costa e Federico Bernardeschi, dopo un periodo di apprendistato, sono in netto crescendo e Mattia De Sciglio, che al Milan era un caso e pareva destinato a restare eterna promessa, è rinato a Torino con Massimiliano Allegri.

Da Bentancur a Higuain Poi la conferma di Juan Guillermo Cuadrado, l'aver preso Rodrigo Bentancur all'interno dell'affare Carlos Tevez. L'acquisto di Mehdi Benatia, che pareva destinato al ruolo di eterna riserva e che invece è la B che mancava nella BBC dopo l'addio di Leonardo Bonucci. Wojciech Szczesny non ha mai fatto rimpiangere Gianluigi Buffon e Benedikt Howedes è da calcolare come gli errori percentuali del mestiere. Questo per l'estate 2017, e se con una rosa così completa la Juventus non ha avuto bisogno di rinforzarsi a gennaio, ma è stata abile a 'sgambettare' le altre (vedi Politano-Napoli), un'estate prima aveva preso: Gonzalo Higuain, Mehdi Benatia in prestito, poi acquistato come Cuadrado. Poi Miralem Pjanic e Dani Alves, perni della formazione arrivata in finale di Champions League. Marko Pjaca? Presto per valutarlo, il prestito allo Schalke 04 darà la misura delle sue prime potenzialità e pure Mario Lemina, che a Torino ha deluso, è stato ceduto con plusvalenza.

Can e l'obiettivo difensore Forti anche della dimensione economico-sportiva raggiunta, Marotta e Paratici hanno già posto le basi per un mercato importante anche la prossima estate. Consci che un grande Mondiale potrà portare per Paulo Dybala offerte forse anche irrinunciabili, i dirigenti della Juventus hanno nei fatti già preso Emre Can a zero dal Liverpool e stanno lavorando anche su un grande difensore. Giovane. Già pronto. Stefan de Vrij che darà l'addio a zero alla Lazio è un nome, ma uno dei grandi obiettivi è Josè Gimenez dell'Atletico de Madrid, senza scordare Kostas Manolas che saluterà la Roma. E se a centrocampo Claudio Marchisio (anche Sami Khedira?) è al passo d'addio, la Juventus ha già pronto l'assalto per Nicolò Barella del Cagliari per sostituirlo.

Napoli: tutto o... addii? Dall'altra parte c'è il Napoli. Che ha deciso di puntare tutto sullo Scudetto. L'andata contro il RB Lipsia spiega che le motivazioni mancavano per giocarsela in Europa. Sarri le ha ridate al ritorno ma troppo tardi e troppo facile parlare di 'uscire a testa alta'. La prima in Serie A che esce contro una squadra giovane e immatura, per quanto iper-talentuosa, come quella dei bibitari di Hasenhuttl, è una bella figuraccia. Al di là del campo, d'estate ci sarà il mercato. Il Napoli perderà Pepe Reina (Milan, a parametro zero), per la sostituzione pensa a Pau Lopez dell'Espanyol altrettanto in svincolo ma forzerà per arrivare a Mattia Perin del Genoa (occhio alla Juventus e alla Roma). E poi ha una 'grana' di nome Dries Mertens. Perché la clausola rescissoria per l'estero è di quello che può permettersi quasi anche il Brighton di turno. Sarà addio? Possibile. Molto probabile. Così come De Laurentiis dovrà fare i conti con la volontà di Kalidou Koulibaly, Piotr Zielinski e di quei giocatori che batteranno inevitabilmente cassa perché le grandi d'Europa gli proporranno ingaggi ben più alti.

Sarri: che futuro? Cristiano Giuntoli, ds azzurro, è abile e capace, anche se nella sessione di gennaio si è fatto sfuggire i due obiettivi per puntellare la rosa come necessario, ovvero Simone Verdi e Matteo Politano. E poi c'è in ballo il futuro di Maurizio Sarri: tra un paragone fuoriluogo, come quello con l'Olanda di Michels e Cruyff, e un attacco alla Lega Calcio per il calendario, troverà anche il tempo per rinnovare il contratto con il Napoli? E' un tira e molla che va avanti. De Laurentiis giustamente preme, perché la clausola è bassa e uno come lui fa gola a tutti. E' un maestro di calcio, più che di spogliatoi, ma conquistare Guardiola, la stampa inglese e prendersi gli applausi da Coverciano tutta è impresa che riesce a pochi eletti. Però risolva presto il suo futuro. Prima della gara contro la Juventus, magari. Per dare alla sua città la carica giusta d'adrenalina in vista della Gara delle Gare.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Higuain al Chelsea e Piatek al Milan ormai ci siamo. Nell’operazione anche il ritorno di  Bertolacci al Genoa. Su Barella per giugno l’Inter di nuovo in pole position. Napoli, Lozano se in estate parte uno tra Mertens e Callejon 19.01 - Higuain al Chelsea, Piatek al Milan, Morata all’Atletico Madrid, Il gioco è fatto. Tutti gli incastri al posto giusto per un grande valzer di attaccanti. E allora andiamo a ricostruire quello che accadrà a breve. Higuain presto volerà a Londra per le visite mediche e si metterà a...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Juve-Milan falsata, l’ultimo scandalo. Con questo VAR aumentano solo le polemiche e non si fa giustizia. Banti, che delusione. Higuain, che vergogna. Piatek al Milan, che rischio. Icardi rinnoverà 18.01 - Gli arbitri italiani stanno diventando dei piccoli Tafazzi: sono riusciti nell’impresa ciclopica di falsare perfino una gara tutto sommato non complicata come la Supercoppa italiana e farsi ancora una volta travolgere dalle polemiche. Autolesionismo puro, incredibile ma vero, come...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Higuain-Chelsea, ci siamo. Le alternative del Milan per sostituirlo: Piatek ma non solo... Iniziano a muoversi gli attaccanti... attenzione! 17.01 - Era sicuramente uno dei temi più intressanti da analizzare in questo mercato invernale. Dopo la giornata appena finita è diventata una vera e propria telenovela, con dei colpi di scena (più mediatici che reali) che starebbero bene in una sceneggiatura da soap opera. Higuain, è evidente,...

Editoriale DI: Tancredi Palmeri

Il triangolo scaleno del mercato Milan-Chelsea-Atletico: tutte le parti in causa vogliono che Higuain, Morata e Piatek si muovano. Ma manca ancora molto: ecco esattamente le cifre in questo momento delle tre trattative 16.01 - Il mercato di gennaio che in verità non si muove mai particolarmente, ringrazia l’asse Milano-Londra-Madrid che va a incidere profondamente su Serie A, Premier e Liga, e sarà la vera trattativa principale del calciomercato invernale. Non solo adesso, ma fino alla fine, fino all’ultimo...

Editoriale DI: Fabrizio Biasin

Juve-Milan con Higuain in mezzo: ma i rossoneri si meritano di più (e le voci su Piatek…). Inter: l’incontro con Icardi (non ancora fissato) e l’obiettivo del club. Stadi chiusi: ecco l’occasione per dimostrare del buonsenso 15.01 - Ciao. Uno ieri mi ha detto “Buon anno”. È stato molto gentile, ma dopo l’Epifania la vivo come una presa per il culo. Oggi è il 15 gennaio. Secondo il calendario originale la sessione di mercato sarebbe dovuta terminare tra tre giorni. Invece andrà avanti fino al 31. Che bello, così...

Editoriale DI: Michele Criscitiello

Inter-Icardi, Mauro indossa tu i pantaloni. Ridateci l'albo degli agenti e basta con mogli improvvisate. Gonzalo, resta dove sei. Capotondi, per favore risparmiaci le lezioni e torna a fare cinema 14.01 - La "telenovela" Icardi è un finto problema per l'Inter ma quando il campionato è fermo fa tutto brodo. Per Wanda, per i giornali e per le tv. Parliamo di Icardi perché fa notizia. La notizia, comunque, non c'è se non che Mauro vuole più soldi ma ancora non ha capito come fare le trattative...

Editoriale DI: Marco Conterio

La caccia al nuovo sogno mercato della Juventus passa dai conti. E dall'inevitabile partenza di un big. Icardi, decimo stipendio della A: con l'Inter è braccio di ferro economico 13.01 - Kylian Mbappè. Come sogno e come chimera. Come grande obiettivo, perché "adesso la Juventus deve puntare i nuovi Cristiano Ronaldo". E chi meglio del crack francese che col portoghese si scattava le foto da giovane e imberbe talento? Chi meglio di un giocatore che a Parigi non vive...

Editoriale DI: Niccolò Ceccarini

Higuain e Morata situazione in evoluzione, ma il Milan punta a tenere il Pipita. Icardi-Inter vertice in settimana per trattare il rinnovo.  Juventus, dopo Ramsey ora è il turno di Romero. Per Barella continua il pressing di Chelsea e Napoli 12.01 - Sono giorni importanti per capire il futuro di Higuain e Morata. Le posizioni sono molto chiare. Sarri considera il Pipita l’uomo giusto per aumentare tantissimo il potenziale offensivo del Chelsea. Sta spingendo perché questa possa diventare un’ipotesi concreta fin da subito. Higuain...

Editoriale DI: Enzo Bucchioni

Allegri-Real Madrid: contatto. Icardi, fissato l’incontro per il rinnovo. I piani di Marotta per la firma. Pregiudizi su Wanda: fa solo il suo lavoro. Higuain vuole solo il Chelsea e mette in crisi Leonardo 11.01 - Non so se Max Allegri durante le recenti vacanze abbia davvero sposato Ambra come scrivono i giornali di gossip, so invece che ha ricevuto una telefonata da Florentino Perez. Auguri, certo, ma anche una nuova, decisa proposta per la panchina del Real Madrid. L’anno scorso la telefonata...

Editoriale DI: Luca Marchetti

Icardi e il rinnovo, Higuain e il Chelsea. Le novità su Ramsey, il ritorno di Gabbiadini e le strategie del Napoli... 10.01 - L'ultimo colpo di giornata lo ha messo a segno la Sampdoria che riabbraccia Gabbiadini. Lo riporta in blucerchiato: operazione complessiva da 12 milioni di euro (3 di prestito e 9 per il riscatto obbligatorio più bonus legati alla qualificazione in Europa). La Samp non voleva lasciarsi...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->