VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/2018?
  Real Madrid
  Barcellona
  Bayern Monaco
  Manchester United
  Manchester City
  Juventus
  Chelsea
  PSG
  Atletico Madrid
  Roma
  Napoli
  Monaco
  Liverpool
  Borussia Dortmund
  Altro

TMW Mob
Editoriale

Milan grandi idee (Bonucci), Juve-Schick, Roma e gli attaccanti...

13.07.2017 00:00 di Luca Marchetti   articolo letto 41210 volte
© foto di Federico De Luca

L'idea è ambiziosa, esattamente come il Milan del nuovo corso. Finora nessun contatto, neanche ufficioso, fra le società. Ma i rossoneri pensano a Bonucci. Hanno cominciato a sondare il terreno, a parlare con il procuratore del ragazzo (l'altro ieri Lucci era a casa Milan anche per Bertolacci, oggi chiusa al Genoa) per capire intanto le intenzioni di Bonucci e il suo guadagno (6 milioni netti al mese) e poi eventualmente tasteranno il polso alla Juve. Che finora ha sempre detto: non si tocca nessuno a meno che qualcuno non voglia andare via. È come se il pallone fosse (come succede spesso in campo) fra i piedi di Bonucci. Ora tocca a lui affondare il colpo: lasciarsi corteggiare dal Milan o rimanere ancora alla Juve. Di sicuro il Milan se dovesse avere ulteriori segnali di apertura da parte del difensore bianconero formulerebbe un'offerta alla Juventus. Ma da quanto? L'unica contropartita milanista che può interessare a Marotta e Paratici è De Sciglio da tempo seguito. Ma è a scadenza contratto quindi il cash che accompagnerebbe il suo cartellino dovrà essere considerevole, perché se anche Bonucci dovesse decidere di lasciare la Juve non certo il prezzo sarà di saldo. Prime schermaglie quindi, ma di un certo peso.
E il Milan non finisce qui: continua a sperare in Aubameyang che peò in queste ore sta continuando a trattare con il Tianjin. Va detto che però (a fronte della superofferta) nel frattempo non solo il mercato cinese sta per chiudere ma la squadra di Cannavaro ha già preso Modeste in avanti...
Poi c'è la questione Biglia, arrivato in serata nel ritiro della Lazio. C'è ancora distanza fra le parti ma ormai è in tira e molla destinato a finire com la cessione del ragazzo. Non a caso la Lazio abbia cominciato a guardarsi intorno per sostituirlo (Arslan e Lucas Leiva) mentre invece le schermaglie del Milan su altri giocatori (come Badelj per esempio) sembrano più che altro azioni di copertura. La Lazio non vorrebbe scendere ancora visto che Biglia è il capitano della squadra, il Milan pensa di aver già offerto molto per un 31enne a scadenza. Ma se vorranno chiudere l'operazione dovranno ammorbirsi entrambi
La Juventus invece dopo aver ufficializzato Douglas Costa cercherà di coaire come definire (o finire) la vicenda Schick. Ieri incontro a Milano con gli agenti del giocatore, nelle prossime ore il ragazzo farà altri esami e se dovessero andare bene allora non ci saranno problemi per il trasferimento, altrimenti i bianconeri vorebbero rivedere la formula e passare al prestito.
La Roma sta costruendo il suo reparto offensivo: dopo la chiusura della trattativa per Under si va definendo quella con il Sassuolo per Defrel (ballano le modalità di pagamento, particolare non banale) e c'è stato un contatto per Mahrez, con l'agente per capire la fattibilità dell'operazione. Richiesta 30 milioni di euro. Capitolo Nainggolan: c'è stato un contatto con l'agente del giocatore per il rinnovo. Nel fine settimana ci potrebbe essere un nuovo contatto stavolta con il giocatore presente. L'Inter continua a spingere per Dalbert, anzi è Dalbert che continua a spingere per l'Inter che è arrivata ad offrire 20 milioni di euro bonus compresi.
Poi ci sarà tempo di piazzare il colpo in avanti che aspetta Spalletti e il popolo nerazzurro: un colpo alla Suning non solo buono per il presente ma anche per il futuro.
Il Napoli chiuderà ufficialmente per Mario Rui una volta messi a posto i diritti di immagine mentre continua la caccia al secondo portiere: Diego Alves, Karnezis e anche Bravo del City. La situazione con Reina ancora non si è sbloccata, nel senso che c'è ancora freddezza. Il ritiro non ha aiutato a scongelare la situazione. L'Atalanta ha incontrato il Benfica per Cristante (i portoghesi hanno chiesto Petagna, senza esito) ma soprattutto l'Atalanta ha incontrato il Papu per il rinnovo: è arrivato! E avrà come compagno di squadra Orsolini: raggiunto accordo con la Juve per un prestito biennale e riscatto. Il Crotone tratta Mauricio dello Zenit che dovrebbe svincolarsi a breve, il Torino rinnova Baselli e continua a puntare Zapata. Il Genoa punta Butic (attaccante capocanonniere dell'Inter al Viareggio) e come detto prende Bertolacci. La Fiorentina ufficializza Martin Graiciar dallo Slovan Liberec. La Spal prende Polvani dal Pontedera, la Samp aspetta una risposta dallo Sporting Gijon per Meré e ha puntato Goldaniga e Ferrari del Sassuolo. Il Verona ha ufficializzato Hertheaux e ha ceduto al Bologna Ferrari. Tenetevi forte questa è solo la A, il mercato non finisce mai


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Andrè Silva: a Suso era andata molto peggio. Moratti: ruolo operativo non significa quote. Napoli: e goditela una volta per tutte! 23.09 - C'è qualcosa di psicologicamente ossessivo e di calcisticamente patologico nei detrattori di Andrè Silva. Dopo la tripletta di Vienna, era la fine del mondo se un talento del genere non giocava contro l'Udinese. Dopo la Spal, è tornato un boomerang da usare contro la campagna acquisti...
Telegram

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Campionato falsato, subito la riforma e premio-promozione. I limiti dell’Inter, a gennaio uno fra Ozil, Draxler e Vidal. Juve, i nodi di un mercato modesto. Howedes rotto, Douglas Costa fantasma. Con Uva in Uefa l’Italia più forte 22.09 - Dopo cinque giornate è già abbastanza chiaro che il campionato è falsato. Facendo una proiezione, a dicembre, ma forse prima, la situazione sarà già ben delineata con 7-8 squadre in corsa per i posti che contano, quattro o cinque in lotta per non retrocedere e le altre (troppe) senza...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Il Napoli è devastante, Juve alla tedesca. Il duello è appena iniziato... 21.09 - Impossibile non parlare di calcio giocato nella sera dell'infrasettimanale. Impossibile non parlarne dopo una serata piena di emozioni e che regala al campionato dopo 5 giornate le due prime della classe lassù in testa alla classifica a punteggio pieno con una dimostrazione di forza...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Inter, buon carattere…. Mondi diversi: Patrick vs Patrik! Sarri perché non parla? E poi CR7 a Lisbona! 20.09 - L’Inter si ferma a quattro vittorie. A Bologna, i nerazzurri non vanno oltre l’1-1. Straordinari i giocatori di Donadoni, bravi a non mollare quelli di Spalletti. Onestamente Icardi (altro gol) e compagni non hanno incantato. Nella prima frazione, il Bologna ha dominato con un Verdi...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve: l'incoerenza di chi non vuol vedere (occhio a Higuain...). Inter: c'è un nemico alle porte (ma anche una soluzione). Milan: il rebus del "9" e altre malignità. Napoli: se il problema è fuori dal campo 19.09 - Ciao. Stasera c’è il campionato, domani pure, dunque qualunque cosa io scriva rischia di essere usata contro di me. Per questo e per altri motivi ragioneremo su cose frivole. Per esempio, non so se avete letto, ma la migliore amica della piacente cantante Selena Gomez le ha donato...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Juve, ormai vincere in Italia non basta. Pecchia e Baroni, i conti non tornano. Sassuolo, il mercato non perdona. Visto Montella? Bastava metterli dentro... 18.09 - La Juventus vince e passeggia in Italia ma, ormai, non basta più. Vedere Dybala segnare e realizzare triplette non fa più un certo effetto perché, anche se il nostro campionato è leggermente migliorato, la Juventus è ancora troppo avanti sulla concorrenza. Certo, il Napoli c'è e anche...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Allenatori, la rivoluzione silenziosa: il vento è realmente cambiato? Tra podio, sottovalutati e chi ha tutto da dimostrare: ecco il nuovo trend dei presidenti di Serie A 17.09 - Parto da una rapida riflessione, prima di arrivare al nocciolo della questione: se Conte o Simeone a maggio avessero accettato la mega-offerta dell'Inter, questa estate probabilmente solo due club di Serie A avrebbero cambiato allenatore per la stagione appena iniziata. I nerazzurri,...

EditorialeDI: Mauro Suma

Milan, da Romagnoli a Conti. Inter e Juve: primo, minimizzare. Roma, Il Ninja sbuffa 16.09 - Il Milan della scorsa stagione, pur con una rosa più stretta e meno qualitativa, ha superato le lunghe degenze di Montolivo prima, di Bonaventura poi e di Abate da Febbraio in poi. Il Milan di questa stagione è e deve essere in grado, con tutta la sua attrezzatura, di fronteggiare...

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve, ecco tutti gli errori fatti a Barcellona. Processo a Allegri. Douglas Costa non serve. Paragonare Dybala a Messi è follia. Donnarumma deve scegliere il Milan o Raiola. Inter, contatto per Chiesa 15.09 - Conosciamo troppo bene il calcio per non sapere che tirare conclusioni a settembre è roba da ricovero. Soprattutto quando si parla di Juve e di Allegri. Ricordate l’anno dei dodici punti in dieci partite? E comunque la non brillantezza, le partenze in salita a settembre, sono una...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Una brutta Champions e una speciale classifica: ecco quanto costano le squadre in Europa, che sorprese! 14.09 - Certo che questa due giorni di Champions non ci lascia con buoni pensieri... le italiane vanno male, un punto in tre partite, e comunque con una gara di sofferenza più che di sfortuna. La Juve che dimostra ancora di non essere al livello del Barcellona (e Dybala con alcune curve ancora...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.