VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juve ko in Supercoppa: di chi le colpe?
  Massimiliano Allegri e le sue scelte
  Il mercato di Marotta e Paratici
  I giocatori fuori forma come Higuain
  Nessuna crisi: ad agosto può starci

TMW Mob
Editoriale

Monaco-Juve, la ricetta di Allegri… Totti, è l’ora della verità! Preliminari Europa League, il vero incubo…

03.05.2017 00:00 di Fabrizio Ponciroli  Twitter:    articolo letto 19193 volte
© foto di Federico De Luca

Ci siamo… Oggi è il grande giorno. La Vecchia Signora al Louis II, casa del Monaco… Andata della semifinale di Champions League, in palio un posto a Cardiff!!! Allegri ha ringraziato, in cuor suo l’Atalanta. Gasperini, con i suoi terribili ragazzi, ha messo paura ai bianconeri: pressing alto e corsa continua, ossia le armi principali del Monaco. Vero, i monegaschi hanno più qualità in attacco rispetto agli orobici ma, in difesa, i francesi non sono tanto impeccabili. Allegri ha elaborato tutti i dati, così da preparare la formazione giusta per ricordare al Monaco che, per quel posto a Cardiff, i biglietti aerei sono già stati acquistati dalla società bianconera. Ma come si ferma il Monaco? Attaccandolo… Se si lascia alla squadra di Jardim la possibilità di giocare e tenere la palla tra i piedi, i rischi aumentano in maniera vertiginosa. Rallentare il ritmo, gestire il pallone e mettergli paura… Si dice che loro non hanno nulla da perdere… Falso. A questo punto, con sole tre partite dal trofeo, hai tutto da perdere… Hai fatto tanta fatica per arrivare fino a questo punto, impossibile “giocare rilassati”… Comunque l’occasione di indirizzare la doppia sfida sui giusti canali c’è. La Juventus può vincere sul campo del Monaco e, dovesse riuscirci, il ritorno, allo Juventus Stadium, caldo più che mai, sarebbe decisamente meno “teso”. Juve all’attacco, vincere per mettersi al riparo da sorprese. Per tutto questo, servirà il miglior Higuain… Il Pipita, in Champions e, in generale, nelle partite che contano tanto (Champions League e nazionale argentina) ha spesso fatto cilecca. Bene, mai sottovalutare Gonzalo. Mi aspetto grandi cose da lui al Louis II…
Mi aspetto, invece, qualche parola da Francesco Totti. Lo so, mi sto addentrando in un ginepraio ma è doveroso farlo. Ricordate come è finita la storia d’amore tra la Juventus e Del Piero? Ottobre 2011, un giovanissimo Andrea Agnelli “liquida” il totem Pinturicchio con queste frasi: “Ultimo anno di Del Piero alla Juve”. Tutti (o la maggior parte) indignati inizialmente. Poi, ragionandoci sopra, ecco che, con questa presa di posizione forte, Del Piero ha il “tempo” di salutare degnamente la Juventus e, soprattutto, i suoi tifosi possono rendergli omaggio nel migliore dei modi. Siamo al 3 maggio 2017 e, ancora oggi, non è chiaro cosa farà Totti. E’ stato il suo ultimo Derby? Ne farà altri dietro la scrivania, se ne andrà altrove? Non lo sa nessuno… Come nessuno è al corrente di che succederà a De Rossi? E’ stato il suo ultimo Derby? Se ne andrà altrove? Altri quesiti senza risposta. E Spalletti? Che farà se perderà il secondo posto e se, invece, riuscirà a difenderlo? Altre domande… Ma, soprattutto, perché il Signor James Pallotta, patron della Roma, quando serve non c’è mai?
Chiudo con l’Europa League. Il prossimo mese di luglio, attorno alla fine di luglio, una squadra italiana giocherà il preliminare di Europa League… Non sarà una squadra “sorpresa”, come il Sassuolo lo scorso anno, ma una big a scelta tra Milan, Inter e Fiorentina. Bene, l’impressione è che nessuna di queste tre big sia entusiasta all’idea di essere la “fortunata” società che giocherà in estate per un posto nei gironi di Europa League. Ognuna, a suo modo, si sta impegnando per favore le altre. Peccato che, in questo continuo “ciapa no” (detto alla milanese), sia evidente l’errore che, da tempo, compiono diversi club italiani. L’Europa League non viene considerata a dovere. Continuiamo a pensare che sia una “coppetta da sfigati”. Eh no, cari miei… Non è così, anzi… Andrebbe sognata, rispettata e vinta. Quest’anno, ancora una volta, abbiamo perso una grande chance: Roma e Fiorentina potevano, tranquillamente, alzarlo questo benedetto trofeo. Invece, tutti ancora a farsi del male per evitare di giocare a luglio… Male, male e ancora male… Per fortuna c’è l’Atalanta che ha un entusiasmo e una voglia di Europa da applausi… Lo stesso entusiasmo e la stessa voglia che dovrebbero avere i giocatori di Milan, Inter e Fiorentina… Non esiste solo la Champions League, chiedere a Mourinho per conferma…


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Editoriale
Allarme Juve: il rinforzo di Marotta e la scelta (complicata) di Allegri. Inter: la decisione su Schick. Bomber Milan? Un silenzio "studiato". Napoli: ecco la mossa giusta 15.08 - E ben ritrovati a tutti. Questo editoriale va in onda in forma ridotta per ovviare a una questione di "ferie del sottoscritto iniziate giusto ieri". Questo non significa che non si possa toccare il fondo anche questa settimana: ci riusciremo, solo in maniera più concentrata. Vi...
Telegram

EditorialeDI: Michele Criscitiello

5 giorni al via della nuova serie A: ecco la griglia di partenza… e di arrivo aspettando il 31 Agosto 14.08 - Ovviamente preferiamo tutti la grigliata di Ferragosto alla griglia di partenza della serie A, però, è giusto parlare prima anziché dopo quando sarà tutto più facile per tutti. Certamente ci sono ancora due settimane piene per cambiare obiettivi e per spostare gli equilibri, con un...

EditorialeDI: Marco Conterio

L'anno zero del calcio mondiale. Il risveglio dal sogno Leicester, la lezione di Rooney, i milioni del PSG e le grandi d'Italia in cerca degli ultimi botti 13.08 - Il Leicester City di Claudio Ranieri aveva risvegliato, in tutti noi, una parola antica. Fanciullesca. Favola. Aveva riportato alla mente i racconti di un calcio che fu, le pagine polverose del pallone delle leggende, di quanto la televisione era un miraggio, o di quanto Davide aveva...

EditorialeDI: Mauro Suma

Juve, Milan e Inter: cosa manca. Biglia e Kondo: casi di Ferragosto. Kolarov: l'ovvio del derby 12.08 - Alla Juventus manca un centrocampista, al Milan un centravanti, all'Inter un colpo. Quello del centrocampista inizia ad essere un caso per i bianconeri. Sempre vincenti e sempre leader, ma nel corso degli anni il reparto-chiave, la sala macchine, ha perso irreversibilmente qualità....

EditorialeDI: Enzo Bucchioni

Juve allarme, il mercato e’ in ritardo. Per la Champions serve di più. Non poteva prendere Strootman con la clausola? Serve un altro Bonucci. Ma anche l’Inter e’ ferma. Milan, occhi su Cavani. Fiorentina, Simeone e Jese’ 11.08 - Guardo la casella degli acquisti su un giornale qualsiasi, conto i giorni che mancano alla fine del mercato (soltanto venti) e comincio a pensare che la Juventus sia in netto ritardo. Magari oggi Marotta mi smentira’ presentando in un colpo solo i tre-quattro giocatori che servono...

EditorialeDI: Luca Marchetti

Juve un 10 in attesa del centrocampista, la Roma insiste, l'Inter dribbla. Il Torino scatenato a centrocampo, Schick rifa le visite e ora? 10.08 - La Juve, sebbene non abbia più piazzato la zampata del centrocampista, la notizia della giornata l'ha comunque tirata fuori: Dybala sarà il nuovo 10 bianconero. Voi direte: col mercato non c'entra niente. Vero ma intanto possiamo sgombrare il campo da qualsiasi tipo di voce che continuava...

EditorialeDI: Fabrizio Ponciroli

Bacca & Gabigol, noie milanesi! Juve-Strootman, impossibile… Napoli quanti esuberi! Ibra, dacci una gioia… 09.08 - Lo ammetto: sono anni che non vedevo tanto entusiasmo, a Milano, attorno ad entrambe le squadre della città. Il Diavolo è tornato a dettar legge (almeno d’estate), con un mercato faraonico… L’Inter, con calma e raziocinio, sta plasmando una squadra “alla Spalletti”. Tutti felici ma...

EditorialeDI: Fabrizio Biasin

Juve, non solo Matuidi: Marotta prepara il botto di ferragosto. Inter: la richiesta di Spalletti (non solo sul mercato...). Milan: un'altra battaglia mediatica in attesa del bomber. Napoli: ecco l'Europa 08.08 - Ciao. Ho solo un’ora di tempo. “Per fortuna”, direte voi. Vado con 11 sinapsi a caso. 1) C’è l’ondata di caldo. Ad agosto. La gente si sorprende e dice “dove andremo a finire”. Perché fa molto caldo. Ad agosto. Io non capisco. 2) La canzone dei Thegiornalisti “Riccione”...

EditorialeDI: Michele Criscitiello

Juve, nessun allarme ma quest'anno occhi aperti. L'Inter prepara il gran finale. Milan, raggiunto il primo grande obiettivo stagionale. Tommasi e la solita minaccia ma l'AIC non tutela i calciatori 07.08 - Il calcio di agosto non conta nulla. Lo scriviamo ogni anno, in questo mese. Anzi, se fossimo razionali ci dovremmo autoaugurare le sconfitte estive per ogni nostra squadra. Se vinci ad agosto credi che siano tutte rose e fiori e che la strada sarà in discesa, poi inizia la stagione...

EditorialeDI: Raimondo De Magistris

Da Jeppson a Neymar: la storia si ripete. Dembélé, Coutinho, Mbappé: ora tutte le valutazioni sono sfalsate. La vera sconfitta dell'UEFA e il vero affare (nel rapporto qualità/prezzo) dell'estate: complimenti al Monaco 06.08 - I 100 milioni di lire per 'o Banc 'e Napule Hasse Jeppson, i due miliardi per il bomber Giuseppe Savoldi, i 13 per Diego Armando Maradona, i 150 per Zinedine Zidane. Poi, passando ai milioni di euro, i 94 per Cristiano Ronaldo, i 105 per Paul...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.