VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi vincerà la Champions League 2017/18?
  Real Madrid
  Bayern Monaco
  Roma
  Liverpool

Europa

FOCUS TMW - Liga a 90' dalla fine. Real-Barça e quel precedente del 1992

19.05.2017 16:23 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 4094 volte
© foto di Imago/Image Sport

Real Madrid e Barcellona alla volata finale per il titolo. Galacticos col grandissimo vantaggio di 3 punti che permette alla squadra di Zidane di laurearsi campione anche in caso di pareggio sul campo di un Malaga che non ha più nulla da chiedere.

Un Malaga per giunta allenato da una vecchia gloria del Real, 15 anni passati dal 1981 al 1996 vincendo tutto in patria e alzando per due volte la Coppa Uefa. Membro storico della "Quinta del Buitre", ossia il gruppo di talenti (che comprendeva anche Butragueno, Sanchis, Martin Vazquez e Pardeza) approdati dalla cantera del Real alla prima squadra, portandola ad anni di gloria.

Michel che era in campo quel 7 giugno 1992, ultima giornata della Liga. Una situazione analoga a quella attuale. Real avanti di un punto sul Barcellona e impegnato nella comoda trasferta di Tenerife già salvo. Avanti di due reti con Hierro e Hagi, il Real si fece clamorosamente rimontare andando a perdere 3-2 e regalando al Barça, nel frattempo vincente contro l'Athletic, un insperato titolo. Corsi e ricorsi storici ai quali i catalani oggi si aggrappano. La speranza dei blaugrana è che il tecnico metta da parte il suo amore per il Real e che Sandro Ramirez, stella del Malaga, tiri fuori il suo orgoglio culé.

Questa la classifica attuale e le partite in programma per il titolo:

1 - REAL MADRID 90
2 - BARCELLONA 87

MALAGA (11°)-REAL MADRID
BARCELLONA-EIBAR (8°)

Ma il campionato spagnolo deve definire anche le qualificate alla prossima Europa League. Tutto dipenderà dalla finale di Coppa del Re fra Barcellona e Alavés. In caso di vittoria dei blaugrana Villarreal, Athletic Bilbao e Real Sociedad sono già qualificate e sarà solo da stabilire chi andrà direttamente alla fase a gironi. In caso di successo dell'Alavés una delle tre scende giù dalla torre. Questa la classifica e le partite in programma:

5 - VILLARREAL 64
6 - ATHLETIC 63
7 - REAL SOCIEDAD 63

VALENCIA (12°)-VILLARREAL
ATLETICO (2°)-ATHLETIC
CELTA (13°)-REAL SOCIEDAD

Delle tre l'impegno più semplice è sulla carta quello della Real Sociedad, contro un Celta che non ha più nulla da dire e per giunta stanco dall'impegno infrasettimanale contro il Real Madrid. Per il Villarreal c'è un Valencia che se pur senza obiettivi di classifica difficilmente vorrà perdere il derby della comunità Valenciana. E men che meno vorrà far brutte figure l'Atlético Madrid, in quella che sarà l'ultima partita del glorioso stadio "Vicente Calderon".

Questi i verdetti intanto già emessi:

Qualificate alla fase a gironi di Champions League: REAL MADRID, BARCELLONA, ATLETICO
Qualificata ai playoff di Champions League: SIVIGLIA
Retrocesse: SPORTING GIJON, OSASUNA, GRANADA
Promosse: LEVANTE


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Serie A, live dai campi: Genoa, Lapadula titolare ATALANTA IN OTTICA GENOA BENEVENTO 20.00 - Avrà inizio domani la settimana di lavoro che porterà i giallorossi alla gara di domenica prossima contro l’Udinese. Per Sandro e compagni è in programma una seduta pomeridiana presso il centro sportivo di Paduli. IN OTTICA UDINESE...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.