HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A 2017/18: chi è stato il migliore?
  Ciro Immobile
  Mauro Icardi
  Kalidou Koulibaly
  Milan Skriniar
  Allan
  Bryan Cristante
  Sergej Milinkovic-Savic
  Douglas Costa
  Alisson
  Paulo Dybala

Europa

Le probabili formazioni di Astana-Sporting Lisbona: out Dost e Mathieu

Astana-Sporting Lisbona alle ore 17.00. Su TMW cronaca testuale, pagelle e voci dei protagonisti
15.02.2018 06:03 di Riccardo Caponetti   articolo letto 822 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Terminata la fase a gironi di Europa League, i Sedicesimi di Finale della competizione cominceranno dal Kazakistan. Più precisamente dalla capitale del paese, Astana, dove l’omonimo club calcistico alle 17.00 (ore italiane) affronterà lo Sporting Lisbona. Dall’Oceano Atlantico ai confini asiatici dell’Europa: da un polo all'altro del Vecchio Continente. Più che una trasferta. Quello percorso dalla squadra di Jorge Jesus, in viaggio di notte per oltre 6mila chilometri in 8 ore di volo, sembra più un viaggio della speranza. Sarà il primo incrocio ufficiale tra le due società, reduci da un percorso europeo ben diverso. I kazaki si sono qualificati in virtù del 2° posto ottenuto nel girone A di Europa League alle spalle del Villareal, mentre i portoghesi sono retrocessi dal tabellone principale della Champions League, arrivando 3° nel raggruppamento del Barcellona e della Juventus. Arbitrerà il francese Ruddy Buquet, si prospetta il tutto esaurito all'Astana Arena.

COME ARRIVA L’ASTANA - Voglia, entusiasmo e rispetto. Su questi tre temi ha insistito Stanimir Stoilov, l’allenatore dei kazaki, nella conferenza stampa pre partita. Il campionato nazionale è fermo dallo scorso 5 novembre e riprenderà il prossimo 11 marzo. L’Astana, campione in carica dal 2014, non può quindi essere al massimo della condizione fisica: l'ultimo impegno ufficiale è datato 7 dicembre (contro lo Slavia Praga). Nella finestra di mercato non è arrivato alcun nuovo innesto, mentre sono andate via due pedine importanti quali Grahovac e Kabananga, che nel match di oggi pomeriggio verrà sostituito in attacco da Despotovich, in coppia con Murtazavev. Nel 4-4-2 scelto dal tecnico gli esterni di centrocampo saranno sicuramente Thomason e Twumasi, che avranno il compito di dare imprevedibilità alla manovra. Out Shchetkin per infortunio e Muzhikov per squalifica.

COME ARRIVA LO SPORTING LISBONA - “La nostra priorità è il campionato, ma abbiamo tutte le possibilità per arrivare anche in Finale di Europa League”.Jorge Jesus, tecnico dello Sporting Lisbona, non si nasconde e carica così i suoi in vista della gara di oggi contro l’Astana. In campionato i biancoverdi sono al 3° posto, a -2 dal Porto capolista, e sono reduci dalla vittoria per 2-0 contro la Fereirense: nella coppa nazionale, invece, hanno perso la semifinale appena una settimana fa contro gli acerrimi rivali del Porto. Notizie di campo: nel 3-4-3 in difesa non ci sarà Mathieu (non convocato per un problema al tendine d’Achille), ma Andrè Pinto. Coentrao dovrebbe essere l’esterno a sinistra, con Ristovski a destra: Fernandes e Battaglia agiranno come mediani in mezzo al campo. Davanti scelte obbligate viste le assenze di Dost e Podence: il tridente sarà formato da Martins, Doumbia e Acuna.

PROBABILI FORMAZIONI

ASTANA (4-4-2): Eric; Shitov, Logvinenko, Anicic, Shomko; Twumasi, Beysebekov, Maevski, Tomasov; Despotovich, Murtazayev.
A disposizione: Mokin, Maly, Postinikov, Tagybergen, Stanoievic, Shchetin Allenatore: Stanimir Stoilov

SPORTING LISBONA (3-4-3): Rui Patricio; Piccini, Coates, Andrè Pinto; Ristovski, Battaglia, Fernandes, Coentrao; Martins, Doumbia, Acuna.
A disposizione: Salin, Rafael Leão, Montero, William, Palhinha, Bryan Ruiz, Gelson Allenatore: Jorge Jesus


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Altre Notizie

Primo piano

...con Sorrentino Una stagione faticosa, difficile. Ma alla fine ciò che conta è il risultato. E anche quest’anno il Chievo Verona ha portato a casa la salvezza. Uno dei protagonisti della permanenza del Chievo in Serie A è stato ancora una volta Stefano Sorrentino. Una certezza tra i pali. Esperienza...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy