HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Juventus Campione: chi è stato il migliore?
  Dybala
  Higuain
  Buffon
  Chiellini
  Matuidi
  Douglas Costa
  Pjanic
  Khedira
  Alex Sandro
  Asamoah
  Benatia
  Lichtsteiner
  Mandzukic
  Szczesny
  De Sciglio
  Bernardeschi
  Marchisio

Europa

LIVE TMW - Juventus, Allegri: "Juve di oggi squadra da quarto posto"

Dall'inviato all'Allianz Stadium
21.11.2017 19:58 di Marco Spadavecchia  Twitter:    articolo letto 10823 volte

Continua la conferenza stampa di presentazione di Juventus-Barcellona. Dopo Pjanic tocca a Massimiliano Allegri, dalla sala stampa dell'Allianz Stadium. Si comincia parlando del sistema di gioco: "Abbiamo perso due partite in campionato: c'è da migliorare, come atteggiamento e intensità, la fase difensiva. Abbiamo preso tanti gol e ne abbiamo segnati tanti, dobbiamo trovare maggiore equilibrio".

Dybala come Messi? Pesa il confronto? "Domani Paulo Dybala gioca titolare. I paragoni con Messi? Sono due giocatori completamente diversi, anche fisicamente, mi sembra una cosa ben chiara anche vedendoli muoversi e giocare".

Chi tirerà il prossimo rigore? "Abbiamo due rigoristi: Dybala e Higuain. Con la Samp ha scelto di tirare Gonzalo e ha segnato, ma Paulo continuerà a tirare i rigori come sempre".

Sulla gara contro la Samp: "La Juventus ha fatto 37 gol, ma ne abbiamo subiti 14. In questo periodo la Juve ne ha sempre "combinata qualcuna", ma poi nel corso della stagione ha fatto molto bene. Con la Samp abbiamo giocato una buona partita ma ci è mancato il risultato. Bisogna essere un pochino più reattivi, per migliorare la fase difensiva basta avere un po' più di attenzione. Non penso che la Juventus abbia grandi problematiche".

Sul Barcellona? "In 14 partite, non ha ancora perso e ha subito appena due gol, segnandone 22. Ha un equilibrio maggiore, difende meglio e subisce meno. Per noi sarà una partita difficile, ma domani possiamo passare il turno".

Sul momento Juve: "In trasferta abbiamo preso sempre almeno due gol. Come a Genova, quando negli ultimi minuti sembrava di assistere a una partita tra scapoli e ammogliati. Con il Barcellona servirà pazienza".

Riposano Khedira e Mandzukic? "Khedira ha fatto una buona partita. Mandzukic? Devo ancora decidere, se gioca lui, se gioca Douglas Costa e se gioca Matuidi".

Vincere domani per andare ad Atene più tranquilli, tra Napoli e Inter? "Il calendario è questo. Dopo Crotone avremo cinque giorni prima dell'Inter. Speriamo di andare ad Atene più tranquilli. Non si può avere botte piena e moglie ubriaca...".

Barcellona, arma a doppio taglio? "Nel calcio è così. Se si vincerà saremo tutti bravi. Se perderemo dovremo stare zitti. Dobbiamo lavorare e arrivare a marzo nelle migliori condizioni. Con serenità, voglia ed entusiasmo".

Quanto è importante Dybala per lei? "E' importante quanto sono importanti gli alti giocatori della squadra".

Ha preparato qualcosa per Messi? "E' un giocatore straordinario, fa passare il pallone dove non si crede possibile. Cureremo la fase difensiva in maniera attenta quando sarà in possesso del pallone".

Sul momento Juve: "Oggi la Juventus è una squadra da quarto posto in campionato".

Ancora sulla partita. "Tutti siamo allo stesso punto: giocatori, allenatore e staff. Tutti dobbiamo avere la voglia di andare fino in fondo e vincere, sapendo che il 7° Scudetto sarebbe qualcosa di mai visto prima. Per farlo, serve grande impegno e dedizione".

Termina conferenza alle 20.06.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Il punto sulla Ligue 1 - Monaco e Lione in Champions, Tolosa al barrage Serata di verdetti in Ligue 1. Il campionato francese va agli archivi con delle certezze e sorprese per quanto riguarda gli ultimi traguardi che erano rimasti ancora da assegnare. Nessuna novità per la vetta della graduatoria dove c’è ben saldo il Paris Saint-Germain, campione di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.