Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Rassegna stampa
FRANCHI, Restyling pronto nel 2027: il cronoprogrammaTUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca 2023 @fdlcom
sabato 24 febbraio 2024, 09:30Rassegna stampa
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

FRANCHI, Restyling pronto nel 2027: il cronoprogramma

I lavori di ristrutturazione dello stadio Franchi, scrive il Corriere Fiorentino, sono iniziati, ma prima di vedere l’intervento completato al 100% bisognerà attendere il 2027. È quanto emerso ieri dall’intervista fatta ai media presenti da Dario Nardella durante un sopralluogo all’impianto mentre era in corso la demolizione del vecchio tabellone segnapunti in curva Ferrovia (CLICCA QUI). I motivi di questo slittamento vanno cercati sull’accordo per la permanenza viola anche nel prossimo campionato al Franchi, che farà sì che vi debba essere una messa in sicurezza del cantiere stesso.

Nardella poi si è detto ottimista sia per i 55 milioni mancanti, definanziati dal governo Meloni, sia per quanto riguarda la possibilità che Firenze possa essere una delle sedi degli Europei 2032.

Per quanto riguarda il programma delle opere, esso prevede di intervenire in curva Ferrovia fino a fine stagione, poi la prossima stagione i cantieri si sposteranno in curva Fiesole, dove verranno restaurate le gradinate e demolito il parterre, che farà spazio alla nuova curva. Dalla stagione 2025-26, poi, lo stadio sarà a totale disposizione delle ditte edili, ma la squadra viola potrà trasferirsi al vicino Padovani, adeguato alla serie A con tribune temporanee per 18 mila posti. Mancano circa 5 milioni per l’omologazione al calcio del Padovani, ma il Comune conta di reperirli con le pubblicità sui cantieri.