Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / fiorentina / Rassegna stampa
L'ANALISI, Viola giochi come l'Atalanta: ecco chi mettereiTUTTO mercato WEB
domenica 26 maggio 2024, 11:20Rassegna stampa
di Redazione FV
per Firenzeviola.it

L'ANALISI, Viola giochi come l'Atalanta: ecco chi metterei

All'interno delle pagine dell'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio è possibile leggere un editoriale a firma di Alberto Polverosi, il quale si immagina la gara che la Fiorentina dovrà fare ad Atene e la formazione che Italiano potrebbe mettere in campo: “La Fiorentina non si difenderà ad Atene, non lo sa fare, non lo vuole fare. Ha un esempio da seguire ed è legato all’Atalanta. Giocherà così la Fiorentina, o meglio cercherà di farlo. E rischierà, ovviamente, come capitato a Cagliari”. 

Sulla difesa: “ L’Olympiacos al centro del suo attacco ha un velocista come El Kaabi, per questo un pizzico di prudenza non guasterebbe. Se Ranieri avesse la condizione fisica di un mese fa sarebbe lui la scelta giusta, ma oggi non è al top. Italiano, oltre che su Milenkovic, potrebbe puntare su Martinez Quarta”. 

Su Nico Gonzalez: “Dovrà muoversi su linee diverse, creare e concludere sono i verbi che gli si addicono. La sua condizione è migliorata in queste ultime settimane e il goal di Cagliari gli ha dato anche qualcosa in più. Si può immaginare come l’uomo decisivo della finale”. 

Sul centrocampo: “Le riflessioni di italiano si concentreranno molto su quel reparto. La coppia ideale è Arthur-Mandragora mentre sulla trequarti è preferibile Bonaventura a Bertran, non tanto per il goal di Cagliari ma perché l’ex Milan a gambe, testa, visione ed equilibrio”. 

Infine, sulla punta: “Punterei su Belotti, con Nzola pronto ad entrare quando l’ex Roma avrà dato tutto. L’angolano, con il proprio fisico possente, può diventare prezioso sul finale di gara”.