HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
I Collovoti

I Collovoti "Totti&Toni la classe non ha età, Osti&Montella da 4"

09.05.2016 12:45 di Fulvio Collovati   articolo letto 24214 volte
I Collovoti "Totti&Toni la classe non ha età, Osti&Montella da 4"

Top

Totti e Toni: la classe non ha età e loro lo hanno dimostrato! Si congedano dal pubblico con la classe che ha sempre contraddistinto 20 anni di carriera. Per Totti la favola potrà ancora continuare. Quella di Toni si interrompe con quel cucchiaio, uno splendido gesto prima di appendere le scarpette al chiodo.
Voto 9

Suso: in me ci sono due pensieri, uno è di dover fare i complimenti al Milan per averlo scovato, sono stati bravi, dall'altro mi chiedo come può questo Suso non giocare in un Milan così? Ha fatto sei mesi al Genoa di grande livello, ieri ha fatto una doppiettà che resterà nel cuore dei tifosi.
Voto: 8

Sassuolo: una società che sta lottando assieme al Milan per il sesto posto. Direi che la programmazione e la serietà, soprattutto i tanti giocatori italiani, un buon allenatore molto in gamba, sono i segreti di una società che si sta ritagliando uno spazio nel nostro calcio. Tanti giovani validi prima sconosciuti, sono stati molto bravi a scovarli.
Voto 7,5

Flop

Sousa: questo girone di ritorno non mi ha convinto per niente. 9 punti nelle ultime 11 partite sono numeri allarmanti. Forse la squadra si è resa conto che lui è più impegnato in cene eleganti con i dirigenti di altre squadre. Ha un po' mollato e la squadra l'ha avvertito. Non so se rimarrà alla Fiorentina, ma sicuramente in quel caso dovrà mostrare altre motivazioni.
Voto: 5

Doveri: Voto negativo ad un arbitro,che ha arbitrato Bologna-Milan. Alcune sue decisioni mi hanno lasciato perplesso ed è stata una partita condizionata. Non voglio parlare del rigore ma dell'espulsione che ha danneggiato il Bologna. A volte gli arbitri incidono in negativo. La sconfitta è numerica, ma Donadoni ha dimostrato però che ha i numeri per poter allenare anche il Milan.
Voto: 5

Osti e Montella: un direttore sportivo che va dai giornalisti per dare degli indegni ai giocatori e l'allenatore che quando ne viene a conoscenza risponde per le rime non va bene....i panni sporchi si lavano in casa, nello spogliatoio evidentemente non c'è unità di intenti tra la società e l'allenatore, per cui Montella andrà via. La Sampdoria ha fatto un bruttissimo campionato di cui il mister è comunque resposabile, la società non ha fatto una bella fugura in questa gestione.
Voto 4

Sul video messaggio di Silvio Berlusconi
"Oggi si comunica anche attraverso i social, non mi sarei aspettato quello che ha detto, cioè il suo augurio che il Milan vada agli italiani. Da un punto di vista mediatico potrebbe esere una soluzione positiva, ma quali sono questi italiani disposti a spendere quei soldi per il Milan? Non so se è l'ennesima battuta del Presidente, ma il Milan non naviga in buone acque, l'immagine ultimamente è negativa, i tifosi sono arrabbiati, queste esternazioni creano ancora più malumore.

Cagliari: ritorna in Serie A
Facciamo i complimenti, è una piazza che merita la Serie A. L'unico dubbio che ho, è se continuerà la squadra con Rastelli oppure no, mi dispiacerebbe se non fosse così perché è un allenatore che conosco molto bene. Ha fatto un buon lavoro.



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

RMC SPORT - Delneri: "Ventura la persona giusta per il Chievo" Luigi Delneri, allenatore anche di Chievo Verona e Sampdoria, a RMC Sport Live Show ha toccato tanti temi: "Ricordo a cui sono più legato? Il miracolo del Chievo penso sia indistruttibile. Non nasceranno più situazioni del genere. Si parla di una squadra di un quartiere con duemila...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy