HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Italiane, chi va avanti in Champions League?
  Passerà solo la Juventus
  Juventus e Napoli
  Juventus, Napoli e Inter
  Juventus e Inter
  Juventus, Napoli e Atalanta
  Juventus, Atalanta e Inter
  Juventus, Atalanta, Napoli e Inter

La Giovane Italia
Il volto nuovo

Alvaro Pereira, una certezza sulla corsia sinistra dell'Inter

31.08.2012 07:30 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 28771 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il colpo sulla fascia sinistra dell'Inter viene dall'Uruguay anche se è stato il Portogallo a farlo conoscere ai tifosi del vecchio continente. Parliamo di Álvaro Daniel Pereira Barragán, o più semplicemente Álvaro Pereira. Nato a Montevideo il 28 novembre 1985, Pereira cresce calcisticamente nel Miramar Misiones, squadra della capitale uruguayana. Esordisce nemmeno maggiorenne con la prima squadra e le sue prestazioni lo portano a farsi notare in Argentina. Lo porta con sé, quindi, il Quilmes, che prende il giovane giocatore nel 2005: due anni in cui matura esperienza, prima di passare al ben più ambizioso Argentinos Juniors. Una stagione sola, ma nella quale c'è il boom: dopo due stagioni senza l'ombra di un gol, basta la camiseta rossa dell'Argntinos per trasformarlo in bomber: 11 reti segnate in appena una stagione. L'exploit non passa inosservato agli osservatori d'Europa, ciò che sorprende è che a spuntarla sia un club rumeno: il Cluj. Un solo anno in cui riesce a vincere un trofeo, la coppa di Romania ed ecco il trasferimento nel ben più ambizioso Porto. In tre anni vince tutto, scudetto, coppa del Portogallo, Europa League. Fa esperienza anche in Champions e nel frattempo diventa punto fisso della nazionale uruguayana. Viene convocato per la prima volta nel 2008 e in poco tempo diventa il titolare della corsia sinistra di difesa. Partecipa ai fortunati mondiali del 2010, dove si toglie anche lo sfizio di segnare un gol, per giunta contro i padroni di casa del Sudafrica. Fa parte della Celeste anche nella Copa America dell'anno successivo, diventando campione continentale. A 27 anni Pereira ha già un palmares invidiabile a cui manca solamenta la Champions League. Non realizzerà i sogno nemmeno quest'anno poiché l'Inter non vi parteciperà, ma avendo firmato un contratto fino al 2016 non gli mancherà il tempo.

Che giocatore è Álvaro Pereira? 180 cm per 78 kg il giocatore è compatto e forte fisicamente. Sfrutta spesso questa fisicità in fase offensiva, sfondando sulla sua zona cercando il fondo e il cross di sinistro, suo piede preferito. Giocatore duttile, può essere usato sia come esterno difensivo, sia come ala, sia come mezz'ala in un centrocampo a tre o persino ultimo di una difesa a 3. Propri per queste caratteristiche l'Inter ha fatto di tutto per averlo, scucendo 10 milioni più 5 di bonus. L'ultimo arrivo dal Porto, Freddy Guarin, è stato un successone. E raramente dai Dragoes arrivano "pacchi".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Il volto nuovo

Primo piano

TMW - Arsenal, Torreira sempre più convinto dell’addio Lucas Torreira e l’Arsenal, futuro da scrivere. Il centrocampista, come vi abbiamo già raccontato, non è contento della sua stagione e della posizione in cui viene impiegato. Così è sempre più convinto dell’addio, gli ultimi contatti hanno infatti portato il giocatore a decidere di...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510