HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
L'Italia di Mancini può vincere l'Europeo?
  Sì: ha dimostrato di essere all'altezza delle migliori
  Sì ma solo con un sorteggio favorevole
  Serve un miracolo, è ancora presto
  No: il girone era facile e il vero valore è sempre lo stesso

La Giovane Italia
Il volto nuovo

Lucas Castro, El Pata nella squadra più argentina d'Italia

13.08.2012 07:30 di Gaetano Mocciaro  Twitter:    articolo letto 16359 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Un nuovo talento argentino è pronto a illuminare il "Massimino" di Catania: Lucas Castro, detto "El Pata", ossia "la zampa". Nato a La Plata nel 1989 Castro è cresciuto nel Gimnasia col quale esordisce appena 20enne. Dopo aver assaggiato la stagione 2008-09 con 2 gettoni di presenza, dalla successiva è diventato titolare, segnando i suoi primi gol. Saranno 6 alla fine col club platense, prima di essere ingaggiato dal Racing di Avellaneda. Il suo è un costante crescere, segna con maggior continuità (5 reti in 22 partite) e il tecnico dell'argentina Alejandro Sabella lo premia facendolo esordire in Nazionale A.
Su di lui anche gli occhi delle italiane, la spunta il Catania che da anni mostra una certa ascendenza nei confronti degli argentini. 182 cm per 78 kg, Castro fa della forza fisica un punto di forza, buon tempismo negli inserimenti e bravo nel colpo di testa. Da buon sudamericano non gli manca né il temperamento né l'estro. Può garantire un discreto numero di gol e assist per la gioia dei tifosi e dei fantacalcisti, che potrebbero trovare in lui la rivelazione. È perfetto come mezz'ala in un 4-3-3 o nella trequarti sul 4-2-3-1. Castro agisce prevalentemente come esterno offensivo e può essere collocato indifferentemente sulle due corsie. Destro di piede, può essere schierato come mezz'ala sinistra o terzo trequartista a sinistra con licenza di accentrarsi, considerate anche le sue qualità nell'uno contro uno, in alternativa è bravo anche a sganciarsi e allargarsi per poi crossare. È la sua capacità a ricoprire più ruoli del centrocampo che ne fa un jolly prezioso per Maran, che se riesce a trattenere Barrientos e Gomez può puntare su un centrocampo offensivo estremamente poliedrico e tecnico. Da migliorare la costanza di rendimento, tipica dei giocatori giovani ed estrosi, il costo del cartellino di poco meno di tre milioni porta il giocatore a candidarsi fra i migliori affari nel rapporto qualità-prezzo. E considerato che a Catania ci hanno sempre visto lungo l'ottimismo non manca.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Il volto nuovo

Primo piano

LIVE TMW - Mourinho: "Acquisti per l'inverno? Sì, i regali per i miei cari" Tra pochi minuti avrà inizio la conferenza stampa di presentazione di José Mourinho come nuovo allenatore del Tottenham. Il portoghese inizia una nuova avventura, la quarta in Premier League dopo Chelsea (in due occasioni differenti) e Manchester United. Prime parole dello Special...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510