Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / juventus / Primo piano
ESCLUSIVA TJ - Massimo Carrera: "Chelsea alla portata, non sarebbe male ripetere il 2012. Non c'è da preoccuparsi in difesa, Locatelli all'altezza della Juve. Su Chiellini..."TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
martedì 28 settembre 2021 13:30Primo piano
di Mirko Di Natale
per Tuttojuve.com

ESCLUSIVA TJ - Massimo Carrera: "Chelsea alla portata, non sarebbe male ripetere il 2012. Non c'è da...

"Per il momento sto vedendo tante partite, perché bisogna sempre aggiornarsi, e sto dedicando del tempo alla famiglia. Il mio nome è stato accostato a diversi club, ma posso confermare di non aver mai avuto nessun contatto". Pensieri e parole di Massimo Carrera, attualmente alla ricerca di una squadra da guidare dopo l'ultima esperienza con il Bari. La nostra redazione lo ha contattato telefonicamente, in esclusiva, per parlare approfonditamente di Juventus-Chelsea di domani sera e non solo:

In particolare starai seguendo da vicino la Serie A, quale è il tuo giudizio a riguardo?

"E' partita molto forte, ci son già state diverse partite interessanti. E qualche sorpresa, in effetti, non è mancata. Sto notando una qualità migliore nel gioco proposto, il pensiero è che questo provochi decisamente più divertimento. A me, personalmente, sta piacendo come campionato".

La sorpresa di cui parlavi poc'anzi, probabilmente, è l'avvio non troppo convincente della Juventus. Sbaglio?

"Non è stato l'avvio di sempre, ma l'autostima sarà cresciuta dopo le ultime due vittorie consecutive. C'è da lavorare, ma pian piano sono convinto che Allegri saprà trovare la quadra giusta per sistemare la situazione".

Da ex difensore, come mai la Juventus sta subendo troppi gol? Che cosa c'è che non va?

"Può essere un momento un po' così, un calo della sicurezza o un po' troppo timore, non essendo all'interno fai fatica a capire che cosa non va. Forse è anche il momento di forma che ancora non è al top, manca lucidità verso la fine e prendi gol. Per me non c'è da preoccuparsi, pian piano la Juve diventerà l'antagonista del campionato. Saranno importanti gli scontri diretti".

La difesa può esser protagonista della partita con il Chelsea? In effetti l'attacco dei blues è molto temibile.

"La difesa è sempre molto importante, perché se non prendi gol è chiaro che hai maggiori possibilità di vincere (sorride ndr). E' chiaro che si giudica sempre e solo il difensore, però anche gli altri compagni devono riuscire a dare filtro attraverso la difesa. E più c'è equilibrio di squadra, più sei forte".

In particolare, che sfida sarà quella tra Chiellini e Lukaku?

"Sarà una bella sfida tra dei grandi campioni, entrambi conoscono a menadito i pregi e i difetti del proprio avversario. Chiellini in marcatura è fortissimo, è il difensore perfetto per marcare Lukaku".

Ormai siamo entrati nell'argomento: che sfida sarà tra Juventus e Chelsea?

"Non sarà una sfida semplice, il Chelsea è campione d'Europa ed è un ottimo club. L'avvio è stato migliore rispetto ai bianconeri, ma la partita è molto alla portata. Bisognerà capire come Allegri schiererà la squadra senza Dybala e Morata, non per questo scenderanno in campo dei sostituti meno forti. Anche la Juve può contare su giocatori di grande livello".

Senza Dybala, potrebbe essere Chiesa ad accendere la luce?

"Sì, anche Kulusevski è un giocatore in grado di dare uno strappo al match. Mi sta piacendo moltissimo Locatelli, è un giocatore di qualità che sta dimostrando di essere all'altezza della Juventus. Se sai giocare a calcio e hai le idee giuste, puoi giocare in provincia e in un top club".

Anche nove anni fa, il Chelsea sfidava la Juve da campione d'Europa. La tradizione potrebbe essere nuovamente favorevole?

"Sì, potrebbe esser lo stesso. Anche se questa volta, l'andata si giocherà a Torino. Non sarebbe male ripetere gli stessi risultati. Ricordo bene il match che si giocò a Stamford Bridge, l'atmosfera fantastica e il modo dei tifosi di vivere la partita. L'emozione fu grandissima, la rimonta anche, peccato per quella traversa colta nel finale da Quagliarella. Andammo davvero vicini ad ottenere i tre punti".

Si ringrazia Massimo Carrera per la cortesia e la disponibilità dimostrata in occasione di questa intervista.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000