HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » juventus » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Roma, Totti lascia dopo 30 anni. Quale futuro ora per il Pupone?
  Reintegro nella Roma il prima possibile, non può esserci altra soluzione
  Direttore tecnico in un altro top club, che non sia la Lazio
  Carriera in federazione, sull'esempio di Riva e altri simboli azzurri
  Dirigente di alto profilo in Nazionale, la sua esperienza può far comodo a Mancini
  Un nuovo incarico all'estero, magari alla UEFA o alla FIFA

Radio Bianconera

Juve, Allegri svela la scommessa tra Galeone e Iaconi. E sul futuro...

20.05.2019 06:45 di Giovanni Albanese    articolo letto 31142 volte
Fonte: inviato all'Allianz Stadium
Juve, Allegri svela la scommessa tra Galeone e Iaconi. E sul futuro...
© foto di www.imagephotoagency.it
"Vi racconto questo aneddoto: c'era una scommessa tra Giovanni Galeone e Andrea Iaconi. Giovanni Galeone ha fatto un testamento delle sue cose: se vai via dalla Juventus lo prendi tu, altrimenti andava tutto a Iaconi. Andrea Iaconi mi telefonava e mi diceva: stai alla Juventus. Quell'altro mi telefonava e mi diceva: se vuoi il mio testamento vai via dalla Juventus. Appena ho saputo che mi avrebbero mandato via, ho telefonato e ho detto: il testamento è mio. Ha la barca... un po' di robe ce le ha...". Fino alla fine: Massimiliano Allegri. Con l’ironia di sempre e l’abilità dei numeri dieci, rispondendo alla domanda che avrebbe messo in difficoltà chiunque: “ma lei l’avrebbe cambiato l’allenatore della Juventus?”.

La festa Scudetto (il quinto consecutivo alla Juve per lui) se l’è goduta tutta. In una serata intensa, piena di orgoglio e con un pizzico di tristezza. Trascorsa tra gli abbracci sinceri di tutti i membri del suo staff, e dei suoi ragazzi. Il tempo si è fermato a un certo punto dentro quell’abbraccio con Andrea Barzagli, che giovanissimo fu anche suo compagno di squadra. Il sorriso, Max, se lo stampa in faccia sempre però. Trovando in qualche modo la chiave per alleggerire quella cappa di malinconia che rischia di rovinare il momento: “Sceglieranno sicuramente un allenatore all'altezza della Juventus – spiega -. Un allenatore che erediterà una squadra vincente, una squadra che come dice giustamente il vicepresidente è difficilmente migliorabile. Quindi avrà la possibilità di fare una grande Champions”. Sul suo, di futuro, per adesso guarda e passa: “Ora vado al mare. Poi vediamo cosa succederà”.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Articoli correlati



Altre notizie Juventus

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Juventus
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510