Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / juventus / Serie B
SudTirol, Zauli si presenta: "Sfida importantissima. Bisogna trovare il giusto mix giovani-esperti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com
martedì 14 giugno 2022, 19:46Serie B
di Tommaso Maschio

SudTirol, Zauli si presenta: "Sfida importantissima. Bisogna trovare il giusto mix giovani-esperti"

Il neo tecnico del SudTirol Lamberto Zauli, ex della Juventus U23, ha parlato ai canali ufficiali del club altoatesino della scelta di sposare il progetto biancorosso e delle sue idee calcistiche da portare avanti nella prossima stagione di Serie B: "Sono contentissimo che una società così importante, che sta crescendo e sta investendo tanto nelle infrastrutture, un aspetto non comune, mi abbia scelto come nuovo allenatore. Ci aspetta un campionato difficilissimo, impegnativo. Per quanto mi riguarda si tratta del primo campionato in serie B. È una sfida importantissima. Ci metterò il massimo entusiasmo, competenza e coerenza per conquistare la squadra, la società e tutto l’ambiente".

Qual è il suo credo calcistico?
"Mi piacciono i giocatori che sanno giocare a calcio e lo fanno mettendoci sempre il massimo impegno. Il calcio è bello e impegnativo: arrivare ad essere un calciatore presuppone un percorso importante e difficile, servono tantissime qualità e caratteristiche. Personalmente cerco di trasmettere quello mi è stato insegnato durante la carriera da calciatore. Mi piacciono i giocatori che coltivano ambizioni importanti, che hanno voglia di fare carriera e di andare il più avanti possibile. Cerco di accompagnarli nel loro percorso. Certo, si parla sempre anche di risultati. Sono convinto che il risultato sia il frutto di un percorso, di quello che si costruisce nella quotidianità, dei nostri obiettivi personali, delle nostre aspirazioni e dello sviluppo di valori e principi comuni”.

Quale rapporto fra giovani ed esperti?
"Il Südtirol desidera costruire una squadra con questo mix per scendere in campo con l’intenzione di fare il meglio possibile in ogni occasione, per costruire la salvezza. Il giocatore esperto sarà chiamato a dare una mano ai più giovani nella quotidianità e, allo stesso tempo i ragazzi più giovani porteranno un po’ di temerarietà unitamente alla voglia di dimostrare di essere all’altezza della situazione e di migliorare la propria carriera, passo dopo passo, giorno dopo giorno. Spesso questo mix risulta vincente. - conclude Zauli come si legge sul sito del club - Un compito difficile, anche perché la squadra arriva da una grandissima vittoria. È compito anche di chi ha vissuto la scorsa stagione decidere chi può essere protagonista in un campionato difficile come quello di Serie B. Cercheremo di trovare il giusto mix, la voglia di stupire deve essere il nostro mantra. Partiremo con grande entusiasmo per dimostrare che anche il Südtirol può starci in un campionato così difficile”.