HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi tra le italiane passerà il girone di Champions League?
  Tutte
  Juventus, Inter e Roma
  Juventus, Inter e Napoli
  Juventus, Napoli e Roma
  Inter, Napoli e Roma
  Juventus e Roma
  Juventus e Inter
  Juventus e Napoli
  Inter e Roma
  Inter e Napoli
  Roma e Napoli
  Solo la Juventus
  Solo la Roma
  Solo l'Inter
  Solo il Napoli
  Nessuna

La Giovane Italia
L'avvocato del diavolo

Poco fashion e con la sigaretta in bocca, Sarri al Milan: una scelta comprensibile. Per una squadra giovane e italiana. E senza allenare i giornali...

Claudio Pasqualin (Udine, 30 maggio 1944) è un procuratore sportivo e avvocato italiano del Foro di Vicenza, esperto di diritto sportivo. È stato vicepresidente dell'AIC, presidente di AssoProcuratori ed è attualmente presidente di AvvocatiCalcio.
18.03.2015 11:37 di Claudio Pasqualin   articolo letto 44338 volte
© foto di Federico De Luca

Maurizio Sarri al Milan, se ne parla molto. In base ai programmi rossoneri, l'attuale allenatore dell'Empoli, potrebbe essere l'uomo giusto al posto giusto. È abituato a lavorare bene con i giovani, meglio se italiani. Se è vero come è vero che nei programmi di Berlusconi c'è un Milan italiano chi scegliere se non Sarri? Al di là del fatto che sia poco fashion e che il ministero della salute non lo sceglierebbe come testimonial perché ha sempre la sigaretta in bocca, sicuramente sa organizzare la squadra che allena. Per quanto non abbia mai giacca e cravatta e curi relativamente il suo aspetto, i suoi trentatré schemi su palla inattiva sono quasi leggendari. E l'Empoli li sfrutta bene.

Il Milan parlerà con l'Empoli delle posizioni di Saponara e Verdi, si approfondirà anche l'argomento Sarri, uno che ha fatto la gavetta ed è partito dai piani bassi. Inzaghi dice sorridendo che sente l'affetto di Berlusconi, ma fossi in lui riderei poco. Perché al Milan stanno seriamente pensando a Sarri. Un allenatore italiano, con giovani italiani. Ha praticamente salvato l'Empoli grazie ad un gioco organizzato. Il rapporto con i media, ovviamente, a Milano è più complicato rispetto ad una realtà di provincia. Il giorno che Sarri ha deciso di lasciare il suo lavoro di impiegato di banca per fare l'allenatore ha scelto bene. L'attuale tecnico dell'Empoli può ripercorrere le orme di Arrigo Sacchi. Affidarsi a Sarri sarebbe un segnale importante, si tratterebbe di una scelta comprensibile. E per quanto mi riguarda anche condivisibile perché l'idea di un Milan italiano mi piace. Mi auguro che i rossoneri ci pensino davvero. Per quanto sia un orso, Sarri ha dimostrato di essere bravo. E si può essere bravi anche senza allenare i giornali. Basta far parlare il campo. L'unico giudice...


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Tutte le griglie avevano sottovalutato Carlo Ancelotti Venticinque minuti per presentare il nuovo progetto. Per far capire a tutti che si può vincere, ci si può divertire, anche senza le trame di Maurizio Sarri. Ieri a Torino è probabilmente nato il nuovo Napoli di Carlo Ancelotti, una squadra che ha messo alle corde i granata di Mazzarri...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy