HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

La Giovane Italia
La Giovane Italia

RMC SPORT - Ghisoni: "Juve B va male? In C si fa la guerra per il mutuo"

01.12.2018 17:09 di Sebastian Donzella   articolo letto 3535 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Paolo Ghisoni, giornalista di Sky e conduttore de "La Giovane Italia" insieme a Francesco Benvenuti, dai microfoni di RMC Sport ha analizzato le difficoltà dei giovani italiani ad arrivare nelle prime squadre: "In Italia non c'è una linea comune ma diverse filosofie. La Juventus è la più vicina al concetto europeo, giocando palla senza buttarla via pur rischiando qualcosa. L'Inter si basa più sulla crescita delle individualità dello zoccolo duro partito sin dall'Under 15. Il Napoli è nettamente indietro anni luce nella costruzione di un settore giovanile a questi livelli. La Juve ha fatto la squadra B, Inter e Roma possono farla, il Napoli ancora no. Poi il problema è capire quanti italiani arrivano in prima squadra: sbandieriamo l'italianità in Europa ma una volta uscito il Sassuolo, un anno fa, a metterne insieme undici tra Champions ed Europa League si faceva fatica. La stessa Atalanta, un tempo fucina di azzurri, adesso ha pochissimi italiani. E la Roma, in Youth League, contro il Real Madrid, ha fatto la guerra contro un carrarmato con un fucile a tappo: i madridisti potrebbero giocare tranquillamente in un nostro campionato di Serie B, hanno un'intensità e un'interpretazione tattica avanti rispetto a tutte. Non a caso la rete della Roma è arrivata su un contropiede voluto dagli avversari: gli spagnoli scelgono di lasciare i centrali sin da giovani soli nell'uno contro uno in partita, non semplicemente negli allenamenti, per allenarli al meglio. Non a caso gente come Sergio Ramos non la salti quasi mai". "Puoi trovare tutti i talenti U19 sull'Almanacco "La Giovane Italia" - (CLICCA QUI PER I DETTAGLI).

L'assenza di programmazione nel settore giovanile del Napoli ha un'incidenza anche contro la Juventus in prima squadra?
"No, non dimentichiamoci che quello partenopeo è un settore giovanile che nasce da un fallimento. Quindi De Laurentiis si è accollato le spese di una ripartenza, è ancora un settore giovane. Inoltre la Juve, che è nettamente messa meglio, ha dovuto creare la seconda squadra per avvicinare i propri prodotti autoctoni alla prima squadra. Perso Marchisio non ne ha più, se escludiamo Kean che sporadicamente è coinvolto nel team di Allegri. C'erano Audero, ora alla Samp, Romagna al Cagliari, Pol Lirola al Sassuolo, Favilli al Genoa, tutta gente che sta facendo esperienza in A. Il problema è che la Juve non mira a vincere il centesimo scudetto ma la Champions, quindi deve utilizzare calciatori che hanno un'esperienza diversa. Ma questo vale anche a livelli più bassi. Molti si stupiscono che la Juventus B vada male. I ragazzi in Primavera sono coccolati, poi quando arrivano in C incontrano gente che fa la guerra per pagarsi il mutuo e sbarcare il lunario, son mondi diversi. A volte la fame fa la differenza. Per questo i giovani devono capire che tra i grandi ogni partita giocata può essere l'ultima".



TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

Un talento al giorno, João Felix: non si nasce Rui Costa Fantasista di grande talento, il portoghese João Felix ha affinato anche il fisico durante gli ultimi mesi, guadagnandosi la stima del tecnico del Benfica, che lo ha coinvolto in Prima Squadra con sempre più continuità nelle ultime settimane. Un assist-man nato che ha dimostrato anche...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
-->