HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi è la favorita per la Champions 2018/2019?
  Barcellona
  Juventus
  Manchester United
  Liverpool
  Manchester City
  Ajax
  Porto
  Tottenham

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti - Punto campionato - "Per la Juve game over"

29.10.2015 11:28 di Carlo Nesti   articolo letto 31820 volte

Dopo 10 giornate, ad oltre un quarto del cammino, il campionato emette la prima sentenza: per la Juventus, dopo 4 scudetti di fila, è "game over".

Se fosse solo per la sconfitta contro il Sassuolo, grandioso come l'Atalanta, ci si potrebbe aggrappare all'arbitraggio di Gervasoni, e al buon secondo tempo.

Ma perdere ben 4 partite, vincerne appena 3, segnare poco, 11 gol, e incassare molto, 9 gol, significa fallimento interno, in attesa della Champions.

Significa rivoluzione estiva comprensibile, ma non con 14 incidenti muscolari su 17, e non con Cuadrado-Hernanes-Lemina arrivati in extremis.

Alcuni segnali sono beffardi, tipo Sansone che segna la rete decisiva alla Pirlo, e Berardi, acquisto mancato, che causa l'espulsione di Chiellini.

Il vero distacco non è quello dalla vetta, 11 punti, ma dal terzo posto, 9 punti, visto che si tratta, finanziariamente, di un traguardo fondamentale.

L'ammainabandiera di Allegri non deve togliere spazio alle 5 vittorie consecutive sia della Roma, che del Napoli, con Fiorentina e Inter nel giro-scudetto.

La squadra di Garcia segna 22 gol con 12 giocatori diversi, e fra questi, fermo restando il tasso tecnico di Gervinho e Pjanjc, rispunta il turbo Maicon.

La squadra di Sarri si conferma impetuosa, con 2 reti e 3 pali, e trova negli 8 centri di Higuain, dei quali 7 in casa, i "mortaretti" del San Paolo.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Rassegna stampa

Primo piano

Un talento al giorno, James Garner: già nei piani di Solskjaer Il Manchester United ha provveduto nelle scorse settimane a blindare James Garner. Il centrocampista classe 2001 ha firmato un nuovo accordo fino al 30 giugno 2022, con opzione di rinnovo per un altro anno. Talento inglese, Garner ha già esordito in Premier League lo scorso 27 febbraio...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510