HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Inter, Sanchez ko: fiducia a Esposito o ritorno sul mercato?
  Avanti con Politano, Lukaku e Lautaro Martinez: sono più che sufficienti alle esigenze di Conte
  Occhi sul mercato, sia quello degli svincolati che invernale
  Fiducia al giovane Esposito: sarà lui a completare la batteria di attaccanti nerazzurri

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Re Mancho sul trono di Pennetta-Vinci-Aru"

15.09.2015 06:32 di Carlo Nesti   articolo letto 26600 volte

E' sacrosanto, dopo questo week end, che siano i "reali" dell'altra Italia dello sport a salire sul trono: nel tennis Pennetta e Vinci, davanti a un Renzi in versione pertiniana, e nel ciclismo Aru. Nel calcio, invece, è "re Mancho" l'unico a conquistare la testa della classifica a punteggio pieno. L'Inter, contro Atalanta, Carpi e Milan, ha messo in mostra più la capacità di soffrire, che non la spettacolarità del gioco, ma ha sempre imposto la superiorità della manovra. Stavolta, dopo Jovetic, è stato Guarin a sostituirsi al bomber Icardi. Il Milan, dal canto suo, ha lasciato intendere che anche aggiungendo manciate di qualità, con Bonaventura, Montolivo e Honda, la mediana non decolla. La vera nota lieta, seppure per appena mezz'ora, è scaturita dalla prestazione di Balotelli, che ora ha diritto di partire sullo stesso piano di Bacca e Luiz Adriano. Passando in rassegna le altre grandi, la Roma è ferma a un solo supermatch su 3, quello contro la Juventus; a Firenze, Della Valle si chiede perché continui l'ostilità di una parte della piazza; la Lazio dimentica la Champions League con la doppietta di Matri; Napoli scopre che il problema non è Gabbiadini sì, o Gabbiadini no, bensì "chi l'ha visto" Higuain; la Juventus più a corto di punti degli ultimi 53 anni ri-perde Marchisio, e deve lanciare Cuadrado. Un applauso, infine, per Chievo, Palermo, Sampdoria, Sassuolo e Torino.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie La scheda di Carlo Nesti

Primo piano

La Juve di Pjanic non si ferma: 2-1 al Bologna. Buffon decisivo nel finale Juventus batte Bologna 2-1: a segno Cristiano Ronaldo e Danilo nel primo tempo. Decide, ancora, Pjanic. La Juve non si ferma e sale a cinque vittorie consecutive in campionato, superando il Bologna col risultato di 2-1. Uomo-partita, ancora una volta, Miralem Pjanic, autore dell'ennesima...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510