HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
Totopanchina Juve: chi sarà l'erede di Allegri?
  Simone Inzaghi
  Maurizio Sarri
  Pep Guardiola
  Sinisa Mihajlovic
  Didier Deschamps
  Mauricio Pochettino
  Josè Mourinho
  Antonio Conte

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Scandaloso cambiare le squadre dopo 180 minuti"

11.09.2015 06:00 di Carlo Nesti   articolo letto 46038 volte

Premessa: se, dopo 2 Gran Premi di Formula Uno, Hamilton-Rosberg si sedessero al volante di una Ferrari, e Vettel-Raikkonen traslocassero al volante di una Mercedes, credo che scoppierebbe una insurrezione. Nel calcio italiano, al contrario, nessuno fa una piega: tutto regolare, come se il nostro non fosse il paese dei sospetti fondati. Ma la gente si diverte, il bambino che scalpita dentro l'italiano-medio gioca con le nuove figurine, per cui sopportiamo i cambiamenti in corsa, dopo 180 minuti di campionato. Un giorno, magari, si potrà acquistare, e impiegare Messi o Ronaldo all'ultima giornata, per battere un rigore decisivo proprio allo scadere. Indosso anch'io, mio malgrado, gli abitini del bambino che abita in me, e scrivo sulla lavagna i nomi di chi si è rafforzato di più, e cioè Inter e Juventus, ma con qualche punto interrogativo. L'Inter si è assicurata Ljajic, Melo, Perisic e Telles, tanto da poter affermare che la società ha consegnato a Mancini 8 grandi acquisti. Ma perché Mancini ha esaltato Medel, che ora è chiuso da Melo, e non è arrivata una reale alternativa per Icardi? La Juventus si è assicurata Cuadrado, Hernanes, Lemina e Sandro, tanto da poter affermare che la società ha consegnato ad Allegri 10 grandi acquisti. Ma riuscirà Allegri, da gestore, a diventare creatore di gioco, con tanti moduli a disposizione da perdere la testa? La testa, per ora, della classifica.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie B

Primo piano

Juve, Pjanic: "Allegri è stato eccezionale nella gestione del gruppo" Il centrocampista della Juventus Miralem Pjanic è il protagonista dell'evento Randstad all'Allianz Stadium. Il giocatore ha ripercorso i suoi primi passi nel mondo del calcio e spiegato quali sono le attenzioni che un calciatore professionista deve avere nel corso della carriera: Sui...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510