HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
 
SONDAGGIO
La Juventus non ha confermato Allegri: siete d'accordo?
  Si, il ciclo Allegri s'è esaurito
  No, bisognava andare avanti con Allegri

La Giovane Italia
La scheda di Carlo Nesti

Carlo Nesti: "Spesi 500 milioni: chi si è rafforzato di più?"

14.08.2015 06:50 di Carlo Nesti   articolo letto 53702 volte

Se volessimo scomodare Goffredo Mameli, per esigenze per niente ideali ma molto materiali, potremmo anche dire che "l'Italia s'è desta". I circa 500 milioni, investiti dalle società di calcio di Serie A sul mercato, sono in contro-tendenza, rispetto ai disagi della crisi economica. Sul piano strettamente sportivo, è stata fondamentale l'iniezione di fiducia, costituita dalla finale di Champions League della Juventus, e dalle semifinali di Europa League di Fiorentina e Napoli. La consapevolezza che il gap tecnico, rispetto all'elite europea, non è poi abissale, come sembrava appena un anno fa. Di italiano, per la verità, ci sono i colori delle maglie, ma non i fondi investiti, che delineano una alleanza italo-asiatica. Basta pensare al Milan di Berlusconi e di Mr Bee, che, grazie al contributo thailanese, può spendere fino a 150 milioni in acquisti. E basta pensare all'Inter dell'indonesiano Thohir, che ha deciso di rompere gli indugi, nonostante la multa Uefa di 20 milioni, e di imprimere una svolta, a livello di esborsi. Di tricolore alla stato puro, invece, c'è la Juventus di Agnelli, che, con un fatturato raddoppiato, da circa 150 milioni a circa 300 milioni, è ancora distante 200 milioni dalle grandi continentali, ma sicuramente più competitiva. Personalmente, in questo momento, mi sento di premiare gli sforzi in difesa dell'Inter, con Miranda, Murillo e Montoya, a centrocampo del Napoli, con Valdifiori e Allan, e in attacco dalla Roma, con Dzeko, Salah e Iago.

("EDITORIALE" PER RADIO SPORTIVA)


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

ESCLUSIVA TMW - Sarri-Juventus, Accardi: “CR7 può essere un problema” “Sarri vicino alla Juve? Ottima scelta. Il passato napoletano per lui non credo influirebbe più di tanto, magari si arrabbierebbero i napoletani”. Così a TuttoMercatoWeb l’operatore di mercato Beppe Accardi, persona vicina all’ex tecnico del Napoli e oggi al Chelsea, Maurizio Sarri....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510