Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / lazio / Rassegna stampa
Lazio, il fattore Olimpico ti rende prima in Italia: battute Napoli e Juventus
mercoledì 5 ottobre 2022, 07:22Rassegna stampa
di Ludovica Lamboglia
per Lalaziosiamonoi.it

Lazio, il fattore Olimpico ti rende prima in Italia: battute Napoli e Juventus

RASSEGNA STAMPA -  La Lazio può contare su un fattore molto caro che si è rivelato fondamentale in questo avvio di Serie A. Lo Stadio Olimpico, la carica dei tifosi e il loro continuo sostegno, anche quando le cose si fanno difficili, è stato sempre prezioso, e spesso ha dato quella carica in più. Il dodicesimo uomo è stato un vero leader carismatico che ha dato forza agli uomini di Sarri. Per questo, riporta la rassegna stampa di Radiosei, finora sono 6 le partite giocate allo Stadio Olimpico di Roma in cui sono arrivati 5 successi complessivi, di cui 4 in Serie A. In ordine, Bologna (2-1), Inter (3-1), Verona (2-0) e Spezia (4-0). L'unico ko è arrivato contro il Napoli. Con 12 punti in 5 partite, Immobile e compagni sono al comando della classifica che riguarda le partite casalinghe. Nessun’altra come la Lazio, la seconda è la Juventus con 11 punti nelle stesse partite disputate allo Stadium. Sul terzo gradino del podio la coppia Napoli e Udinese (a 10). Alle vittorie in campionato (4) va aggiunta quella in Europa League contro il Feyenoord vinto per 4-2. Andando a totalizzare le reti fatte in casa, il dato recita 16 gol realizzati e 4 subiti, in Serie A diventano 12 realizzate e 2 incassate. Insomma, questo non fa che determinante molta fierezza in Sarri che si aspetta dall'altra parte di non perdere la strada della continuità, come molto spesso è accaduto.

Pubblicato il 4/10 alle 08.30