HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lazio » News
Cerca
Sondaggio TMW
"Messi venga in Italia". CR7 lancia la sfida, credete sia possibile?
  E' solo una provocazione, Messi chiuderà al Barcellona
  In caso di addio, andrà da Guardiola
  Perché non 'con' CR7? La Juve dovrebbe pensarci
  Superato il FFP, può essere il regalo di Elliott al Milan
  Suning può provarci: Messi all'Inter contro CR7 alla Juve
  Messi come Diego. Perché non chiudere al Napoli?
  Andrà al PSG se lasceranno Mbappé o Neymar

Russia 2018: i bookmakers credono nel Brasile, non nella Serbia di Milinkovic. Ecco tutte le quote

14.06.2018 15:49 di Mirko Borghesi    per lalaziosiamonoi.it   articolo letto 141 volte
Fonte: Mirko Borghesi - Lalaziosiamonoi.it
Russia 2018: i bookmakers credono nel Brasile, non nella Serbia di Milinkovic. Ecco tutte le quote
© foto di Arsen Galstyan-Adidas Football

Del Mondiale, delle rose delle varie partecipanti e delle curiosità legate a questa rassegna di Russia 2018 abbiamo già parlato in un approfondito focus (clicca qui per accedervi ndr). A livello quote è allo stesso modo interessante scoprire quali sono invece le favorite, le outsider e le cenerentole scelte dai bookmakers. Vediamole nel dettaglio:

LE FAVORITE - Il Brasile vede tutti dall'alto con un 4.75 comunque intrigante. Seguono la Germania a 6, la Spagna a 7.50, la Francia a 8.50 e l'Argentina a 9.50 a chiudere la Top 5. 

LE OUTSIDER - Fra quota 10 e quota 85 vi è un gruppo di Nazionali decisamente variegato. Belgio e Inghilterra aprono una classifica che vede esponenti anche dall'America del Sud rispettivamente a 11.00 e 17.00. Da sottolineare la tecnica Croazia a 33 e la veloce Polonia a 85. 

LE CERENTOLE - Sono otto le Nazionali oltre quota 500, considerate un vero e proprio azzardo. Il Giappone a 601, l'Australia a 701, la Corea del Sud a 701, l'Iran a 801, il Costa Rica a 851 e a chiudere l'Arabia Saudita a 1001 come Panama e Tunisia ne fanno parte. 

I LAZIONALI - Lente d'ingrandimento sull'Uruguay di Caceres e la Serbia di Milinkovic-Savic. Certamente la "Celeste" a 27 potrebbe essere etichettata come possibile sorpresa, non così la Nazionale balcanica. A quota 151 solo qualche giocata mirabolante di Sergej potrebbe portarla avanti nel cammino russo. 

RICAPITOLIAMO LA CLASSIFICA:

BRASILE       4.75
GERMANIA      6.00
SPAGNA        7.50
FRANCIA       8.50
ARGENTINA     9.50
BELGIO       11.00
INGHILTERRA  17.00
PORTOGALLO   23.00
URUGUAY      27.00
CROAZIA      33.00
COLOMBIA     45.00
RUSSIA       71.00
POLONIA      85.00
DANIMARCA   101.00
MESSICO     151.00
SERBIA      151.00
SVIZZERA    151.00
PERU        175.00
SENEGAL     201.00
SVEZIA      301.00
ISLANDA     350.00
EGITTO      351.00
NIGERIA     351.00
MAROCCO     401.00
GIAPPONE    601.00
AUSTRALIA   701.00
SUD COREA   701.00
IRAN        801.00
COSTA RICA  851.00
ARABIA S.  1001.00
PANAMA     1001.00
TUNISIA    1001.00


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lazio

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale Lazio
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510