HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Serie A: quale di questi attaccanti vi ha deluso di più?
  Giovanni Simeone
  Edin Dzeko
  Arkadiusz Milik
  Patrik Schick
  Marko Pjaca
  Paulo Dybala
  Duvan Zapata
  Keita Balde Diao
  Simone Zaza

La Giovane Italia
Le Statistiche

Venezia, Verona (e Vicenza): anche un triangolare per non retrocedere

17.10.2018 10:27 di Redazione Footstats  Twitter:    articolo letto 2437 volte
© foto di Luca Marchesini/TuttoLegaPro.com

Il derby regionale fra lagunari e scaligeri torna in cadetteria a distanza di oltre dieci anni.
L’ultima volta fu nel 2004-2005. Era la terza giornata. Gli ospiti scattarono quasi subito sul 2-0 grazie alle reti di Bogdani e Biasi. Quindi una doppietta di Guidoni e il sigillo finale di Anderson ribaltarono il punteggio e diedero il successo alla squadra di Ribas.
Qualche mese prima, 44esimo turno del 2003-2004, c’era stata la netta affermazione dei gialloblù: uno 0-2 maturato con i gol di Adailton e Mihalcea equamente distribuiti fra prima e seconda frazione di gioco.
E così il segno ritardatario in schedina è rappresentato da quell’X che nei Venezia-Verona di Serie B non compare dalla stagione 2002-2003 quando fu 1-1 alla quarta giornata.
La sfida tuttavia conta dei precedenti anche in A (1999-2000 e 2001-2002) e in C. Anzi gli ultimi testa a testa sono andati in scena proprio nel terzo livello del calcio italiano: nel 2007-2008 fu 1-0 per i padroni di casa con Drascek man of the match; nel 2008-2009 ecco un pareggio ad occhiali, vale a dire 0-0.
Ma fra i 30 scontri diretti di cadetteria, da ricordare è sicuramente quello nel post season del 1933-1934. Alla conclusione del torneo sono tre le squadre che si trovano in fondo alla classifica: Vicenza, Venezia e Verona. E così per decidere chi dovrà fare un passo indietro si rende necessario uno spareggio fra i tre club veneti con match d’andata e ritorno. Al termine del mini torneo la classifica reciterà: Verona 6, Vicenza 5, Venezia 1.
Chiudiamo con due parole sullo stato di forma.
I lagunari dopo l’esordio con vittoria sullo Spezia non hanno più raccolto i tre punti.
Gli scaligeri dopo una serie positiva fatta di 5 gare (1 pareggio più 4 successi) vengono da 2 KO consecutivi e senza marcare gol.
Da notare che nella classifica dei clean sheet entrambe le società venete sono a quota 1. Ma mentre quello degli arancioneroverdi è reale, la gara senza reti al passivo per i gialloblù è frutto del 3-0 sul Cosenza sancito dalla Giustizia Sportiva.

CONFRONTI DIRETTI A VENEZIA (SERIE A, SERIE B E SERIE C)*
34 incontri disputati
16 vittorie Venezia
11 pareggi
7 vittorie Hellas Verona
42 gol fatti Venezia
23 gol fatti Hellas Verona

PRIMA SFIDA A VENEZIA (SERIE B)
Venezia-Hellas Verona 4-1, 14° giornata 1929/1930

ULTIMA SFIDA A VENEZIA (SERIE B)
Venezia-Hellas Verona 3-2, 3° giornata 2004/2005

* Compreso lo spareggio al termine della stagione 1933/1934.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Europa

Primo piano

Ceferin: "La Superlega non ci sarà. È solamente fiction" Aleksander Ceferin, ha escluso la nascita di una Superlega europea. Il presidente della UEFA nel corso di un'intervista alla BBC ha dichiarato: "La Superlega non ci sarà. È una fiction o un sogno. Abbiamo alcune idee. E ciò che posso dire che la Superlega è fuori da ogni questione...
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy