HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » lecce » Serie A
Cerca
Sondaggio TMW
Niente Premier per Dybala: dove andrà adesso la Joya?
  Resterà alla Juventus con Sarri
  Andrà all'Inter in coppia con Lukaku
  Al PSG per l'eredità di Neymar
  A una grande di Spagna, Real o Barcellona
  Al Bayern Monaco in Bundesliga

Neopromosse, non meteore: Farias e Balo in poche ore. E non è finita qui

14.08.2019 12:09 di Raimondo De Magistris    articolo letto 26427 volte
Neopromosse, non meteore: Farias e Balo in poche ore. E non è finita qui
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Sfida a suon di nomi. Più che funzionali a una sfida che si preannuncia tutt'altro che semplice: salvarsi nel primo anno in Serie A. Un anno fa ci riuscì solo il Parma, che pur strappò la salvezza al fotofinish dopo un eccellente girone d'andata. Le altre due, Empoli e Frosinone, furono immediatamente bocciate all'esame più difficile: confermarsi in un campionato che ha pochi, pochissimi punti in comune col campionato cadetto.

Forse anche a questo precedente pericoloso hanno guardato nelle ultime ore Sticchi Damiani e Cellino. Stanno allestendo squadre che hanno un loro perché, che certamente tengono conto di disponibilità economiche che non sono quelle della media borghesia della Serie A, ma non per questo rinunciano all'entusiasmo. Un elemento fondamentale per trarre il massimo nelle gare casalinghe, per costruire l'impresa salvezza.
Per questo motivo ieri il Lecce ha chiuso l'acquisto di Diego Farias, dopo un corteggiamento durato circa due mesi e che ha subito anche momenti difficili. Ha avuto la meglio la tenacia del ds Meluso, che non ha mai mollato la presa. Che in precedenza aveva ingaggiato Lapadula e che è alla ricerca anche di un altro centravanti. Un nome da sogno, oltre che utile.

Più indirizzato verso le scommesse il mercato di Massimo Cellino, che è presidente ma anche uomo mercato del Brescia. Ha puntato su calciatori sconosciuti ai più che arrivano in Italia con la bava alla bocca, con la voglia di affermarsi e di dimostrarsi all'altezza di un campionato complicato come la Serie A. Ha confermato il gruppo dello scorso anno e adesso, con passione e raziocinio, ha deciso di regalare alla piazza il nome che tutti sognavano: Mario Balotelli. Un acquisto che può spostare gli equilibri, un centravanti che se affronta la nuova sfida nel modo giusto può diventare per distacco il calciatore più determinante delle rondinelle.

Ha cambiato tanto anche l'Hellas Verona. Ma con nomi diversi, conosciuti ma meno altisonanti. Chissà che però adesso Setti dopo Farias al Lecce e Balotelli al Brescia non voglia rispondere. In fondo, l'entusiasmo della piazza sapendo di partire dalle retrovie è elemento fondamentale per far si che la salvezza non sia solo un miraggio.

TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lecce

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510