VERSIONE MOBILE
  HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | TMW RADIO EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
      
SONDAGGIO
Chi è stato il calciatore rivelazione della stagione di Serie A?
  Andrea Conti
  Mattia Caldara
  Federico Chiesa
  Piotr Zielinski
  Gianluigi Donnarumma
  Franck Kessie
  Sergej Milinkovic-Savic
  Roberto Gagliardini
  Emerson Palmieri
  Roberto Inglese
  Diego Falcinelli
  Giovanni Simeone
  Gerard Deulofeu
  Patrik Schick
  Lucas Torreira
  Lorenzo Pellegrini
  Jakub Jankto
  Amadou Diawara

TMW Mob
Lega Pro

Paganese, Grassadonia: "Squadra audace, dovevamo finalizzare di più"

13.11.2016 23.55 di Stefano Sica   articolo letto 1687 volte
© foto di Giuseppe Scialla

Più due punti persi che uno guadagnato. Questo in sintesi il pensiero di Gianluca Grassadonia, tecnico della Paganese, dopo l'1-1 interno col Foggia. Un pari che in effetti, per quanto visto nel pomeriggio del Torre, sta un po' stretto agli azzurrostellati.

L'ANALISI - "Faccio i complimenti ai miei ragazzi per la grande reazione che hanno avuto: non era facile andare in svantaggio dopo pochi minuti e rimanere in partita continuando a giocare così bene. E' una gara che ci dà segnali importanti, ora bisogna guardare avanti. Stiamo lavorando con impegno e convinzione: ho la fortuna di stare a contatto con dei ragazzi estremamente seri e motivati. Si allenano sempre con grande costanza seguendo puntualmente le indicazioni dello staff. La squadra mi è piaciuta tanto e mi sono divertito come penso si siano divertiti tutti i presenti. E' stata una partita dalla grande intensità e dalla grande qualità di gioco da entrambe le parti".

ONORE DELLE ARMI AL FOGGIA - "Faccio i complimenti al mio amico Giovannino Stroppa perché ha messo su veramente una grande squadra. Non è stato facile perdere Iemmello che non a caso gioca in serie A ed è un attaccante che avrebbe fatto la differenza. Il Foggia è la squadra che mi ha impressionato di più per qualità, aggressività e personalità".

ERRORI NELLA FINALIZZAZIONE - "Un peccato, specie quando si crea tanto e si arriva così tante volte davanti con le idee e il gioco. Qualche volta, partendo dal basso, siamo arrivati in porta con quattro passaggi. Vedevo la squadra divertirsi e penso che questo sia un aspetto fondamentale. Solo attraverso il gioco e i principi si possono arrivare a fare dei risultati importanti ed a giocarsela comunque con tutti. Questa partita la archiviamo con rammarico ma, se guardiamo al loro rigore sbagliato, possiamo dire che il pareggio ci può anche andar bene. Ma dobbiamo lavorare ancora sulle tante occasioni che abbiamo sbagliato".

SMALTO ATLETICO - "E' da un po' di tempo che la squadra sta bene e sta crescendo da un punto di vista fisico. In questo mese stiamo spingendo di più anche perché a dicembre avremo diverse partite una dietro l'altra. Sapevamo di dover alzare il livello di intensità ora e lo stiamo facendo. Ma mi auguro che la partita migliore sia sempre la prossima".

RIENTRO A BREVE DI DELI E IUNCO - "L'abbondanza penso sia un problema bellissimo per tutti gli allenatori. Chi è entrato ha fatto il massimo e sono contento per loro. Il rigore parato da Marruocco? Devo dire che non è facile giocare col fucile puntato. Gli errori fanno parte del gioco, io preferisco guardare nel complesso. E focalizzare l'attenzione sull'intensità che ogni mio giocatore ci mette per migliorare partita dopo partita".


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Lega Pro
Altre notizie
Telegram
CANALI TMW
CANALI TMW SQUADRE
ALTRI CANALI TMW
30 maggio 1957, Fiorentina ko nella finale di Coppa dei Campioni col Real Il 30 maggio 1957 allo stadio Santiago Bernabéu di Madrid va in scena la finale della seconda edizione della Coppa dei Campioni. I...
TMW RADIO - I Collovoti: "Pellegri predestinato, Donnarumma non è più lui" TOP TOTTI gli do 10 come il suo numero di maglia, perché penso che sia l'ultimo numero 10 vero in circolazione. Fuoriclasse...
TMW RADIO - Scanner: Dalla A alla B, che cos'è e a cosa serve il paracadute" Nel programma di TMW Radio, Scanner dello scorso giovedì si è affrontato l'argomento del "paracadute", riservato alle società che dalla...
La scheda di Carlo Nesti - Il Crotone dei miracoli ha la grinta di Gattuso In questo spazio, riassumo tutte le mie opinioni sull'attualità calcistica, in dimensione-diario, in ordine decrescente, dalla più...
L'altra metà di ... Gennaro Sardo Daniela Doriano, moglie del difensore del Chievo Verona, Gennaro Sardo, è intervenuta ai microfoni di TMWRadio nella rubrica curata...
Fantacalcio, CHI SALTERA' PER SQUALIFICA LA PRIMA DELLA PROSSIMA STAGIONE Ecco i giocatori che salteranno per squalifica la prima giornata della prossima stagione di SerieA 2017/18 FIORENTINA: Chiesa GENOA: Izzo (6...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 30 maggio 2017

Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi martedì 30 maggio 2017.

   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
CHIUDI
Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo
memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni.