HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK  | RMC SPORT EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
Da TUTTOmercatoWEB.com le ultime notizie di calcio mercato su Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma
 
SONDAGGIO
Chi merita il Pallone d'Oro 2018?
  Sergio Aguero
  Alisson Becker
  Gareth Bale
  Karim Benzema
  Edinson Cavani
  Thibaut Courtois
  Cristiano Ronaldo
  Kevin De Bruyne
  Roberto Firmino
  Diego Godin
  Antoine Griezmann
  Eden Hazard
  N'Golo Kanté
  Isco
  Harry Kane
  Lionel Messi
  Neymar
  Jan Oblak
  Luka Modric
  Paul Pogba
  Sadio Mané
  Hugo Lloris
  Marcelo
  Kylian Mbappé
  Mario Mandzukic
  Ivan Rakitic
  Sergio Ramos
  Mohamed Salah
  Luis Suarez
  Raphael Varane

La Giovane Italia
Nato Oggi...

Carlo Ancelotti, a Napoli per "il sogno nel cuore" del popolo partenopeo

10.06.2018 05:00 di Lorenzo Di Benedetto  Twitter:    articolo letto 12588 volte
© foto di Imago/Image Sport

Da calciatore ha avuto una bella carriera, fatta di parecchi successi soprattutto con la maglia del Milan. Da allenatore, però, Carlo Ancelotti è entrato di diritto fra i migliori al mondo. Nato calcisticamente nel Reggiolo, dal '75 al '79 giocò nel Parma. In seguito fu acquistato dalla Roma, dove rimase fino al 1987, anno in cui arrivò la chiamata del Milan. In rossonero rimase fino al '92, anno in cui appese gli scarpini al chiodo. Dal '92 diventa vice di Arrigo Sacchi sulla panchina dell'Italia, nel '95-'96 la prima esperienza nel club con la Reggiana. Dal '96 al '98 guidò il Parma arrivando a centrare un secondo posto e il consecutivo piazzamento in Champions. Gli ottimi risultati convinsero la Juventus a puntare su di lui: a Torino rimase due anni, ma il feeling con la piazza non raggiunse i livelli sperati e nel 2001 arrivò il passaggio al Milan. Gli 8 anni rossoneri furono caratterizzati da grandissimi successi, tanto in Italia quanto in Europa. Dal 2009 al 2011 guidò il Chelsea, poi un anno al PSG, due al Real Madrid in cui riuscì a portare a Valdebebas la Decima Champions League e successivamente il Bayern Monaco, club che lo ha poi esonerato nell'ottobre 2017. Il suo palmarès è semplicemente straordinario: da giocatore ha vinto 4 Coppe Italia, 3 Scudetti, una Supercoppa italiana, 2 Coppe dei Campioni, 2 Supercoppa UEFA e 2 Intercontinentali. Da allenatore, come detto, ha fatto ancora meglio: uno Scudetto, una Coppa Italia, una Supercoppa italiana, un Community Shield, un Campionato inglese, una Coppa d'Inghilterra, un Campionato francese, una Coppa di Spagna, una Supercoppa di Germania, un Campionato tedesco, una Coppa Intertoto, 3 Champions League, 3 Supercoppa UEFA e 2 Coppe del Mondo per Club. Alcune settimane fa la notizia che ha stupito tutti: Ancelotti è passato al Napoli e a partire dalla prossima stagione proverà a coronare "il sogno nel cuore" del popolo partenopeo, quello di tornare a essere campioni d'Italia dopo lo Scudetto soltanto sfiorato nella stagione che si è appena conclusa. Oggi Carletto compie 58 anni.
Eugenio Bersellini, Laszlo Kubala, Attilio Tesser, Angelo Gregucci, David Platt, Bruno N'Gotty, Matuzalem, Vasilis Torosidis, Marco Andreolli, Vincent Laurini e Juan Jesus.


TUTTOmercatoWEB.com - il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Serie A

Primo piano

...con Paloschi “Fin qui ho cercato di sfruttare al meglio le occasioni che mi ha concesso il mister. Ma mi dispiace che i gol realizzati non abbiano portato ad un risultato positivo, perché ciò che conta è l’obiettivo di squadra”. Così a TuttoMercatoWeb l’attaccante della SPAL, Alberto Paloschi....
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510   
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy